BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Del Neri e la mossa giusta: “Bravo Valdes, ci ha dato qualità”

L'allenatore soddisfatto per l'ennesima grande prova in casa: "Il fattore campo si fa sentire. Alla Lazio abbiamo concesso poco. Julio ci ha dato qualità". L'attaccante, al settimo gol, festeggia: "Abbiamo fatto vedere sprazzi di buon calcio. Ma bisogna fare di più lontano da Bergamo".

Più informazioni su

“Un’ottima partita da ambo le parti”. E’ lapidario il giudizio di Gigi Del Neri sulla prestigiosa vittoria dell’Atalanta sulla Lazio dell’ex Delio Rossi. Grazie alla prestazione monstre di Floccari nel secondo tempo e ad una difesa chiusa a doppia mandata, i nerazzurri hanno conquistato il quinto successo in casa su sette gare disputate.
Nell’impianto amico, insomma, il ruolino di marcia è al passo con le prime. Ora non resta che cominciare a far legna lontano da Bergamo: “Non vedo molte squadre che fuori casa vincono facile – osserva il tecnico di Aquileia -. Anche le grandi sfruttano al meglio le partite interne: questo è un campionato equilibrato, dove il fattore campo si fa sentire”. Spazio all’analisi tecnica dell’incontro, dunque. E qui i sorrisi si sprecano: “La Lazio è un po’ più in alto di noi e si vede: ha giocatori fortissimi nell’uno contro uno. Dovevamo attaccarli senza scoprirci, per contenere le loro punte che sono molto veloci. Abbiamo concesso solo un paio di palle gol a Zarate, di cui una probabilmente viziata da fuorigioco. Non ci siamo comunque sbilanciati, mostrando un calcio aggressivo e di qualità”.
Sulle scelte tattiche, Del Neri è il miglior avvocato di se stesso: “Mancando una pedina importante come Cigarini, il nostro regista, ho mirato ad alzare il tasso tecnico della squadra. Con Vieri avremmo avuto un attacco più fisico, mentre una punta esterna come Valdes schierata sulla linea dei centrocampisti è una garanzia di qualità. Julio, anche quando non si fa vedere moltissimo, tiene bene la palla e sa creare scompiglio nella difesa avversaria. Dietro ha Bellini a coprirgli lo spazio, quindi è più libero di partire e inventare. Devo rimarcare l’ottima prova di Padoin in mezzo: aggressivo e veloce, ha rubato un’infinità di palloni. Il nostro modo di giocare non cambia molto: l’mportante è avere trovato la maniera giusta di stare in campo”. Domenica arriva un’Udinese in crisi, reduce com’è da quattro ko di fila: “Malissimo per noi – chiude l’allenatore atalantino -, avrei preferito che le fosse andato tutto bene… Io l’ho vista a Firenze, ha perso per sfortuna. Noi non dobbiamo certo cullarci sugli allori: dovremo replicare l’ottimo calcio offerto oggi”.
L’eroe della giornata è senza dubbio Sergio Floccari. La punta calabrese ha risolto la partita cavando dal cilindro due pezzi pregiati del suo repertorio tutto astuzia e killer istinct: il gol di Valdes è arrivato sulla scia di una sua azione partita con un recupero a metà campo, e nel 2-0 ha beffato tutti sul filo del fuorigioco. “Abbiamo interpretato bene la partita – dice il goleador della Dea, al settimo sigillo personale -, concedendo poco alla Lazio e offrendo a sprazzi anche un bel calcio. In casa le imprese ci riescono meglio, ora dovremo lavorare per limare i nostri difetti che nelle trasferte paghiamo a caro prezzo. Mi manca un gol per raggiungere la stessa cifra dell’anno scorso? Per un attaccante segnare con continuità è fondamentale, sono contento soprattutto per la squadra. E comunque lì davanti non gioco da solo, oggi Valdes è stato grande sia in fase di possesso che nei ripiegamenti. In classifica abbiamo un bel bottino, ci servirà a lavorare per la salvezza con più serenità”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.