BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trenitalia-Regione, accolte le richieste dei pendolari bergamaschi

?? stato ufficialmente firmato ieri mattina l'accordo tra Trenitalia e la Regione Lombardia per quanto riguarda l'orario invernale che interessa, nella regione, circa 200mila pendolari. Accolte le richieste dei pendolari orobici sui tagli ai treni (meno di quelli previsti inizialmente) e sul potenziamento di altri servizi da e per Milano.

Più informazioni su

È stato ufficialmente firmato ieri mattina l’accordo tra Trenitalia e la Regione Lombardia per quanto riguarda l’orario invernale che interessa, nella regione, circa 200mila pendolari. A siglare l’intesa sono stati l’amministratore delegato di Trenitalia, Mauro Moretti, e l’assessore regionale alle infrastrutture, Raffaele Cattaneo. «Il nostro obiettivo è quello di far viaggiare al meglio i pendolari – ha commentato Moretti dopo la firma e prima di inaugurare la nuova stazione ferroviaria di Rho-Fiera – pur nella ristrettezza delle risorse che abbiamo. Si tratta di un accordo molto positivo anche perché – ha ricordato Moretti – è stato molto discusso e dibattuto». Dopo aver pubblicamente ringraziato l’assessore Cattaneo «che ha svolto un lavoro importante di interpretazione delle richieste dei pendolari», Moretti ha sottolineato che «avevamo ancora alcuni problemi legati all’utilizzazione dei treni che non sono regionali, come gli Eurostar City, ma che sono stati risolti». Accolte le richieste dei pendolari bergamaschi: limitazione dei tagli ai treni con numero di viaggiatori sotto quota 50, nessuna riduzione sul passante metropolitano milanese, velocizzazione dei treni da Milano Porta Garibaldi delle 17,10 e delle 18,10 attraverso la soppressione di due fermate tra Milano e Treviglio, attivazione dal 12 gennaio di un nuovo treno da Brescia con arrivo a Bergamo alle 7,55, un servizio navetta verso Brescia attorno alle 20, con capolinea Palazzolo, e infine composizione dei convogli nelle ore di punta da e per Milano con non meno di 7 carrozze a due piani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.