BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dieci milioni di euro in difesa del territorio

La giunta regionale ha approvato un piano di interventi urgenti per le zone a rischio idrogeologico

Più informazioni su

La Giunta regionale ha approvato, su iniziativa dell’assessore al Territorio e Urbanistica, Davide Boni, una serie di interventi urgenti di difesa del suolo in aree a elevato rischio idrogeologico, interessate da fenomeni di dissesto, oltre che da gravi fenomeni di esondazione, per un importo complessivo di 9.979.970 euro.

Gli interventi individuati si inquadrano nelle attività regionali di prevenzione del rischio idraulico e idrogeologico e nell’ambito delle previsioni del Piano per l’Assetto Idrogeologico del bacino del fiume Po, in base alle conoscenze derivanti da studi di dettaglio e alle segnalazioni pervenute dagli enti locali interessati.

Il provvedimento sarà inviato al Ministero dell’Ambiente che
provvederà all’erogazione dei fondi. Per la realizzazione degli
interventi la Regione si avvarrà della collaborazione degli enti
sul territorio, che saranno attivati non appena il Ministero
dell’Ambiente metterà a disposizione i fondi previsti.

Questi gli interventi individuati per la loro rilevanza nella
messa in sicurezza del territorio.

BERGAMO: Foppolo, prevenzione di valanghe sul centro abitato,
560.000 euro; Gorno, intervento per messa in sicurezza versante
su cui è situato l’abitato dopo la frana del maggio 2008,
480.000 euro; completamento dello scolmatore del torrente
Morletta e roggia Brembilla nei comuni di Brignano Gera d’Adda,
Castel Rozzone e Lurano, 2.200.000 euro.

BRESCIA: Località Garda di Sonico, sistemazione frana, 250.000
euro; Lozio, interventi di sistemazione frane e regimazione
acque, 320.000 euro; Nave, località Ponte di S. Cesareo,
intervento su torrente Garza, 600.000 euro.

COMO: S. Fedele d’Intelvi, Castiglione d’Intelvi e Schignano,
sistemazione torrenti e frane nel bacino del torrente Telo,
300.000 euro.

LECCO: Località Pasturo in Valsassina, sistemazione torrente
Pioverna (intervento che interessa i Comuni di Cremeno, Moggio e
Cassina Valsassina), 300.000 euro.

LODI: Montanaso Lombardo e Lodi (località cavo Roggione),
sistemazione corso d’acqua alla confluenza con l’Adda, 250.000
euro.

MANTOVA: Sistemazione dell’alveo del fiume Mincio nei comuni di
Volta Mantovana e Goito, 950.000 euro.

MILANO: Realizzazione di difese spondali sul fiume Lambro in
località S. Maurizio nel comune di Cologno Monzese, 1.500.000
euro.

PAVIA: Località Barbianello, rifacimento ponte su torrente
Scuropasso a salvaguardia dell’abitato, 800.000 euro.

SONDRIO: Valmasino, località Val Materlo (Filorera),
realizzazione vallo e paramassi, 120.000 euro; Faedo, località
Busteggia – Val Venina, realizzazione briglia selettiva su
torrente Venina, 699.970 euro.

VARESE: Cadegliano e Viconago, località Avigno, consolidamento versante a difesa centro abitato, 300.000 euro; Germignaga e Luino, ripristino alveo dei torrenti Maina e Mondiscia, 350.000 euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.