BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il viaggio di Teo Teocoli nell’Italia che fu

Teo Teocoli torna al Creberg Teatro di Bergamo, il 29 novembre, stavolta in veste di autore e attore con ???Dal derby al nuovo???. Teocoli si ripropone nei teatri pi?? importanti in Italia per raccontarsi, per far ridere sugli aneddoti pi?? divertenti della sua vita.

Più informazioni su

Teo Teocoli torna al Creberg Teatro di Bergamo, il 29 novembre, stavolta in veste di autore e attore con “Dal derby al nuovo”.  Teocoli si ripropone nei teatri più importanti in Italia per raccontarsi, per far ridere sugli aneddoti più divertenti della sua vita. “Dal derby al nuovo”: un titolo “pseudo-calcistico”, che è anche evocativo di una carriera lunga quarant’anni, iniziata proprio al “Derby Club” (tra l’altro, oggi Teo è direttore artistico del “nuovo” Derby di via Mascagni) e che continua ora al “Teatro Nuovo”, distante non più di qualche centinaio di metri dal primo e da casa sua, nel centro di Milano.
Una metafora sul viaggio e sull’arte dell’improvvisazione, di cui Teocoli è maestro ed artefice, giocata sulla sua ironia inconfondibile, sulle molte variazioni (di show in show) e sui racconti, che si rinnovano di anno in anno e che riescono a coinvolgere il pubblico in una sorta di viaggio comico e catartico, nella memoria di ognuno di noi, in un’Italia che fu.
Quest’anno, la vera scommessa, cosi come Teo ha annunciato, “sarà non interpretare personaggi come Celentano”; mentre troveranno spazio il surreale “Felice Caccamo”, che quest’anno riserverà delle sorprese, e il “Presidente Moratti”, che verrà proposto per la prima volta in teatro.
Del repertorio resteranno i “numeri”, quelli che Teo non può fare a meno di mettere in scena…
Il suo è un teatro che diverte e sorprende. Solo sulla ribalta, Teo avrà alle sue spalle la Doctor Beat, la band con sezione fiati, che lo accompagna da anni in tour e non mancheranno i tanti “amici a sorpresa” che, di tanto in tanto, si avvicenderanno sul palco.  
Un Teocoli “unico ed irripetibile”, come non lo si vede in tv, perché la frequenta poco: unico “vezzo” che continua a concedersi è “La Domenica Sportiva”, dove, con competenza ed ironia, continua a parlare di una della sue grandi passioni, lo sport, il calcio in primis!
“Dal derby al nuovo” è il 4° “one man show” di Teo in 5 anni consecutivi di successi in teatro (gli altri show, tutti campioni d’incassi, sono stati “Spettacolo a richiesta” – in scena dall’inizio del 2007; “Non ero in palinsesto” – tra il 2006 e il 2007; e il “Sono tornato normale show” – dal 2003 al 2005): ogni volta, da nord a sud, ogni sera, è un misurarsi con la sua arte, con la sua capacità di fare dei suoi monologhi un momento di grande comicità, di uscire ed entrare nei tanti personaggi che ha reso famosi.
Biglietti

I     settore                                                         € 40.00 + diritto di prevendita
II    settore                                                         € 35.00 + diritto di prevendita
III   settore                                                         € 30.00 + diritto di prevendita
 
Nei punti vendita TICKETONE e Sportelli del CREDITO BERGAMASCO,a fronte del servizio offerto, il diritto di prevendita (del 10%) viene maggiorato di € 1,50.
 
Creberg Teatro Bergamo:
Via Pizzo della Presolana – Bergamo – Tel. 035 34.32.51
 
Biglietteria Teatro:
·   da mar. a sab. dalle ore 11.00 alle ore 18.00
·   e dom. dalle 11.00 alle 13.00
 
Biglietteria Teatro Donizetti
Piazza Cavour, 15 – Bergamo – Tel. 035 41.60.611
 
Credito Bergamasco
In tutte le filiali del Credito Bergamasco è possibile acquistare i biglietti. Info: www.creberg.it
 
Box Office
      Viale Giulio Cesare, 14 – Bergamo Tel. 035.23.67.87
      orari: lun–sab 11.00-14.00/15.30-18.30
 
Per info, Prenotazione e Vendita:
 
Sito internet www.ticketone.it
·           Sito internet www.tost.it
·           Sito internet www.boxtickets.it
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.