BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scuola e legalità: premiati tre studenti di Bergamo e Treviglio

Prima edizione del Premio ScuolAccademia, il concorso letterario istituito promosso dall'Accademia della Guardia di Finanza e dall'Uffico Scolastico Provinciale di Bergamo, col sostegno della Banca di Bergamo. Al primo posto Annalisa Cavagna del "Simone Weil", seguita da Veronica Valle e Andrea Lavelli del "Sarpi"

A conclusione della prima edizione del Premio ScuolAccademia, il concorso letterario istituito nell’anno scolastico 2007-2008 in collaborazione tra l’Accademia della Guardia di Finanza e l’Ufficio per le attività studentesche dell’Uffico Scolastico Provinciale di Bergamo, con il sostegno finanziario della Banca di Bergamo, si è svolta oggi, sabato 22 novembre, la cerimonia di premiazione degli studenti risultati vincitori.
Il concorso, rivolto a tutti gli studenti iscritti alle classi quarte degli istituti superiori di Bergamo e provincia, ha l’obiettivo di favorire lo studio e il confronto tra i giovani sui temi della legalità, del rispetto degli altri e delle regole pubbliche, nonché del corretto rapporto con le Istituzioni, per un percorso di cittadinanza attiva, responsabile e condivisa.
Alla prima edizione hanno partecipato circa cinquanta studenti iscritti in quindici scuole superiori, statali e paritarie, del capoluogo e della provincia: la prova (un tema ispirato al sessantesimo anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione italiana) si è svolta lo scorso 19 aprile, nelle aule dell’Accademia. Una commissione mista, composta da docenti tratti da istituti scolastici del territorio bergamasco e da Ufficiali del Corpo, ha poi valutato gli elaborati selezionandone tre che ha giudicato i migliori per forma e contenuti.
Il primo premio è stato assegnato ad Annalisa Cavagna, del Liceo Classico Statale "Simone Weil" di Treviglio; al secondo posto si è classificata Veronica Valle, del Liceo Classico Statale “Paolo Sarpi” di Bergamo; terzo classificato, Andrea Lavelli dello stesso Liceo.
Maria Gloria Bertolini, dirigente scolastico del Liceo Classico Statale “Simone Weil” di Treviglio, ha poi ricevuto l’attestato conferito alla scuola in quanto Istituto di appartenenza della prima classificata al concorso. La cerimonia di premiazione, svoltasi nell’Aula magna dell’Accademia della Guardia di Finanza, alla presenza di autorità cittadine, di moltissimi studenti e di Allievi Ufficiali del Corpo, è stata introdotta da un intervento del Generale Michele Calandro, Comandante dell’Accademia, il quale ha sottolineato le finalità e gli obiettivi del concorso, evidenziando come i temi della legalità debbano essere fatti propri soprattutto dai giovani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.