BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maroni d?? il via libera alle ronde I volontari verdi orobici: obbediamo

I volontari verdi associazione legata alla Lega Nord accoglie con entusiasmo la proposta del ministro Maroni. Brembilla: "Se riceveremo richieste da parte dei cittadini non esiteremo a impegnarci nelle ronde. Dove? Malpensata e piazzale degli Alpini". Tra l'altro la proposta ?? contenuta anche nel dodecalogo del Partito democratico.

Più informazioni su

Ronde o non ronde? La proposta del ministro dell’Interno Maroni di istituzionalizzare le ronde dei cittadini sta scatenando un vivace dibattito a livello nazionale. Ma non solo, visto che, come spiega il ministro, starà ai sindaci decidere se promuoverle nelle proprie città. "Sarà un’iniziativa gestita dai sindaci e utilizzata per il presidio del territorio a tutela dei cittadini" – sottolinea Maroni – un intervento di buona volontà e per il quale coloro che aderiranno avranno compiti specifici: potranno richiedere, se necessario, l’intervento della polizia e prestare i primi soccorso in caso di necessità. Si tratta, in sostanza, di interventi di carattere umanitario". Con l’appoggio dell’intera maggioranza il provvedimento, salvo imprevisti dell’ultima ora, potrebbe essere approvato.
Mai decisione del Governo fu più apprezzata da Laura Brembilla, responsabile dei volontari verdi bergamaschi, associazione legata alla Lega Nord, già anni fa promotrice di ronde in città. E non è detto che grazie al sostegno di Maroni anche a Bergamo i volontari verdi non decidano di scendere di nuovo nelle strade. "Ho ricevuto parecchie segnalazioni – spiega la signora Brembilla -. La zona che più preoccupa ora è la Malpensata, con quel parco nel quale di notte gira di tutto. Ma anche al piazzale degli Alpini non c’è da star tranquilli. Se riceveremo ulteriori richieste da parte dei cittadini non esiteremo a impegnarci nelle ronde". Sempre però affiancati dalle forze dell’ordine. "Ovvio, noi non ci dobbiamo sostituire alle forze dell’ordine – continua – già in passato ci siamo mossi  insieme. Come in via Rovelli, quando per venti notti presidiammo i cantieri dell’Aler".
Tra l’altro la proposta delle ronde pare essere idealmente trasversale. Basta infatti dare un occhio al dodecalogo del Partito democratico lombardo, sottoscritto dal segretario Maurizio Martina e anche dal sindaco Roberto Bruni. Il punto otto recita: Sperimentazione di percorsi per l’istituzione dei volontari della polizia municipale (sul modello già attuato dal 2001 a Londra) mediante specifici corsi di formazione sulla scorta di quanto già avviene, ad esempio, per il Corpo dei Vigili del Fuoco e per la Protezione Civile. Anche se la responsabile dei volontari verdi è molto scettica. "Mi viene da ridere. Quando scendiamo in piazza noi siamo razzisti, quando invece le iniziative sono fatte dal centrosinistra si chiama integrazione".
Piazzale Alpini tra droga e degrado

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da stefania

    chiedete alla gente di bergamo se sono contrari o no alle ronde sopratutto davanti l’ospedale, voi sinistroidi ci volete far vivere nell’insicurezza, spero che anche all’europee tutti i partiti sinistroidi spariscono una volta per tutte come è successo nel parlamento italiano. padania presto libera dai comunisti, dai clandestini e da tutta quella gentaglia che rovina la qualita’ della vita dei bergamaschi.

  2. Scritto da Pol.sco.

    Perchè di avvocati ce ne sono fin troppi (anche laureati al sud), mentre i poliziotti mancano
    D’altronde i cittadini sono solo sentinelle col telefonino, non sostituti dei poliziotti
    Quindi la tua che voleva essere una battuta era solo una c…..ata

  3. Scritto da ureidacan

    Per fortuna che la selezione la fa il mercato (leggi clienti paganti) e non le chiacchiere!

  4. Scritto da ureidacan

    E perchè non mandare anche onesti cittadini con in mano un codice penale della Tribuna e il manuale del buon avvocato di Selezione dei Reader Digest nelle aule dei Tribunali e sostituire i vari avvocati Pol.sco?

  5. Scritto da Morlacchi

    Mandiamoli tutti ad arcore e villa certosa con i telefonini del cactus.

  6. Scritto da mario59

    Sarà pure come dici tu pol.sco. ma rimango scettico su tale scelta…immagino che i primi a subirne dei disagi saranno i cittadini stranieri.. purtroppo l’idea che vengano nel nostro paese per delinquere è radicata nella mente di molti italiani.
    Con ciò non voglio dire che mi schiero in difesa di tutti gli extracomunitari…con quelli che vengono pizzicati a delinquere (se provato) ci vuole il pugno di ferro… con chi rispetta le nostre leggi.. il massimo rispetto. ..idem con gli italiani.

  7. Scritto da Pol.sco.

    Per mario59
    E perchè dovrebbero andarci di mezzo gli stranieri che non delinquono?
    Che cosa potrebbe fare un gruppo di cittadini contro un extracomunitario onesto?
    Telefonare alla polizia accusandolo ingiiustamente per poi andare in galera per calunnia?
    Aggredirlo per poi andare in carcere per lesioni e sequestro di persona?
    Tutti chiedono che i passanti non voltino la faccia dall’altra parte quando assistono ad un delitto.
    Le c.d ronde non sono allora altro che una sorta di dovere civico

  8. Scritto da iva

    Quindi Maroni avrebbe dato il via libera ad un dovere civico il 20 Novembre 2008, e prima ?

  9. Scritto da mario59

    Non sono contrario al volontariato.. ma l’idea delle ronde non finisce di convicermi.. anzi proprio non mi piace… ho la netta sensazione che se verranno istituite, ci saranno elementi pronti ad abusare del ruolo che gli verrà assegnato… come? Purtroppo le persone che sono convinte di avere ragione sono molte.. e spesso agiscono anche in maniera illegale convinti di agire nel giusto.. I GIUSTIZIERI DELLA NOTTE E’ MEGLIO CHE RIMANGANO NELLA FICTION…fosse per me li leverei anche da quella

  10. Scritto da Pol.sco.

    Ma non sono giustizieri
    Hanno solo i telefonini
    E piccoli come li fanno adesso possono danneggiarti solo se ti prendono in un occhio

  11. Scritto da Red Cluod

    Sempre per aiutare ad avere info: interessante domanda dell’On. Stucchi su rapporto forze dell ordine cittadini nella bergamasca e risposta dell’allora vicemin. Minniti (gov. Prodi):http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_15/showXhtml.Asp?idAtto=3161&stile=6&highLight=1&paroleContenute= . Si ammette un aumento crimini (nel 2006) e un sottorganico ma anche strategie per liberare forze dell’ordine da compiti d’ufficio ecc. E ora che fà il centro destra. Misiani interroghi come Stucchi

  12. Scritto da Pol.sco.

    L’obiettivo è la diminuzione dei reati fino allo zero
    Quindi ben vengano cittadini che escono dal salotto di casa a turno per avvertire in tempo la polizia o per assistere la vittima di turno
    Nessuno può impedirlo: se organizzo una ronda nel mio quartiere domani sera col piffero che c’è qualcuno che può dimi: no, non si può.
    Per le violenze in famigia bastano parenti, amici, vicini di casa, insegnanti ed assistenti sociali

  13. Scritto da iva

    Anche a Catania, provincia ‘padana’ ? Pare di no, per ora.

  14. Scritto da Red Cloud

    Nessuno impedisce nulla a Pol.sco. , forse si dimentica che siamo in democrazia. Incredibile però la sufficienza: le violenze in famiglia le fanno i parenti, gli amici, i vicini di casa ecc. E sono i reati maggiormente in aumento. Alzi la mano poi chi non vuole (a parte ci li commette) i reati zero, la violenza zero, l’evasione fiscale zero, la prostituzione zero, la guerra zero, la fame zero.

  15. Scritto da Pol.sco.

    Per esempio io -come avvocato penalista- mi troverei un po’ in imbarazzo se nessuno più commettesse reati :-)

  16. Scritto da Red Cloud

    Stavolta sono d’accordo con Pol.sco. e ora chiudo perchè ho abusato della pazienza di tutti

  17. Scritto da mario59

    ALLORA NON SERVONO LE RONDE… BASTA SOLTANTO CHE LA GENTE QUANDO VEDE COMMETTERE UN REATO CHIAMI LE FORZE DELL’ORDINE… IL CELLULARE ORMAI L’ABBIAMO TUTTI IL 112 O IL 113 SONO PURE NUMERI GRATIS…E UNA CITTA’ PIU’ SICURA E VIVIBILE CREDO PIACCIA QUASI A TUTTI…SENSIBILIZZARE LA GENTE A DENUNCIARE IMMEDIATAMENTE VIOLENZE O QUALSIASI ATTO CRIMINALE QUANDO NE E’ TESTIMONE.. ECCO LA STRADA DA PERSEGUIRE..ALTRO CHE RONDE!!!

  18. Scritto da Red Cloud

    Visto che Pol.sco. non ci aiuta ecco i dati su bergamo città: (fonte prefettura 1° semestre 2008/ 1° semestre 2007 e) rapine 69 oggi ieri 77; rap. in banca 2 contro 6; furti 2910/3365; scippi 26/29; furti in abitazione 296/320. Peggiorano i reati sessuali (25 a 16) e le estorsioni (16/8). Dunque si va meglio. Va peggio in famiglia (dati procura per la bergamasca) nel 2006 586 fascicoli aperti, 2007 709. Mandiamo le ronde nelle famiglie?

  19. Scritto da Ratataplan

    Viste le lettere che stanno mandando ai giornali sugli immigrati potrebbero farsi dare una mano dai loro sodali fascisti dichiarati di Forza Nuova. Che copia Guardia Padana e Forza Nuova meglio di Stalio e Olio, se non altro vedendoli in giro risoleverebbero, in temo
    pi di crisi, il buon umore ai cittadini facendoli scompisciare dalle risate.
    O forse potrebbero rendersi utili mentre girano vuotando i cestini della spazzatura, si rendano utili insomma……

  20. Scritto da mario59

    DICO SOLO CHE MI PIACEREBBE CAPIRE CHI SONO QUEI SOGGETTI CHE COMPONGONO LE FAMOSE “RONDE IN CAMICIA VERDE” HO LA SENSAZIONE CHE SE NON TUTTI, LA MAGGIORPARTE DI LORO, SIANO SOGGETTI ASSETATI DI PROTAGONISMO, SPERIAMO ALMENO NON ABBIANO ARMI IN MANO..DI CERTO UNA PERSONA POSATA E SENSATA NON ABBRACCIA PERSONALMENTE UNA SIMILE INIZIATIVA, E LASCIA CHE QUESTI COMPITI CONTINUINO A SVOLGERLI CHI DI DOVERE… CIOE’ LE FORZE DELL’ORDINE.

  21. Scritto da Pol.sco.

    Il problema è che le forze dell’ordine non sono sufficienti
    Quindi ben vengano cittadini volontari che possano avvertire la polizia in caso di perpetrazione di reati: nessuno lo può impedire.
    Anzi: ogni volta che un cittadino lo fa merita i complimenti di tutti perchè non si è girato dall’altra parte

  22. Scritto da Red Cloud

    Pol.sco. continua a non rispondere. Ci dica quanti reati si commettono a Bergamo da necessitare il richiamo ai “vigilantes” stile western e ci dica perchè le forze dell’ordine sono insufficienti. Ha ragione Ilvo Diamanti: “come si fabbrica l’insicurezza”. Se la legga Pol.sco.

  23. Scritto da ureidacan

    La Guardia Nazionale Padana potrebbe scrivere sulle magliette il motto:CREDERE, OBBEDIRE, COMBATTERE. Farebbe felice Maroni e Bossi.

  24. Scritto da Pol.sco.

    Ma gli Hell’s Angels (si scrive così?) esistono da decenni a Milano ed hanno aiutato e salvato molta gente da aggressioni e violenze

  25. Scritto da Michele Forchini

    quei volontari non vanno di certo in giro con camicie verdi e loghi di partiti…

  26. Scritto da Red Cloud

    Sono i City Angels (Hell Angel “diavoli dell’inferno è il nome anche una gang USA). Chiedo comunque a Pol.sco. se ha una risposta sull’emergenza a Bergamo (per curiosità non per polemica) visto che non mi ha risposto.

  27. Scritto da iva

    Verso Catania, ‘provincia padana’, sursum !!!!!

  28. Scritto da Red Cloud

    Sono d’accorda Luca: non strumentalizziamo e dunque no a ronde di partito. CI sono già associazioni che fanno presidio, sosteniamole. Questa giunta nel parco Alpini ci sta portando i mercatini (altra buona idea). Lavoriamo sull’occupare gli spazi e liberarli dal “malaffare”. Per quanto riguarda l’indulto solo una postilla: l’indulto è stato votato anche da An e FI e se qualcuno poi l’ha strumentalizzato è chi è oggi maggioranza

  29. Scritto da Pol.sco.

    Per Red Cloud
    Alleanza Nazionale non ha votato per l’indulto

  30. Scritto da Michele Forchini

    Bella storia l’indulto…FI l’ha votato alla grande perchè gli ha permesso di rimettere in libertà metà dei suoi…l’altra metà infatti era ancora in attesa di processo

  31. Scritto da buck

    ronde!? e magari con tanica di olio di ricino e imbuto!!
    ma fatemi il piacere.
    abbiamo una crisi devastante alle porte che arriva dalle politiche iperliberiste di destra e ancora stiamo a parlare di questi cose che non sono altro che fantasmi agitati dalla destra per far distogliere lo sguardo dai problemi veri.

  32. Scritto da Luca

    x Red Cloud..
    il fatto dell’indulto era per farti un esempio che spesso si strumentalizzano notizie e tu..subito l’hai fatto.. :-/
    c rinuncio..

  33. Scritto da Red Cloud

    Ha ragione Pol.sco. e mi scuso con tutti e con AN. Volevo scrivere UDC ma mi è scappata la manina e la memoria. Dai Luca, era solo una postilla e non una strumentalizzazione. Noi di sinistra poi ci facciamo tutto da soli (vedi Villari e Latorre).

  34. Scritto da iva

    Nel caso il sig. Luca non avesse capito, anche solo dal titolo dell’articolo, non pare che non si siano usati dei riferimenti scevri da logiche strumentalizzanti anche nel presente, articolo..

  35. Scritto da karajan

    x buck…….. e magari tornare al sabato fascista, pardon, sabato leghista. CHE SCHIFO!!!! Ma chi credono di essere. Passeggio la sera, di tanto in tanto fino a molto tardi per Bergamo e non ho mai visto ne sentito disturbatori. Per quanto mi riguarda, sono pronto ad infastidire le orde, pardon, le ronde, durante i loro controlli, magari filmando il tutto. Chi ci sta?

  36. Scritto da iva

    Quoto 43, sveglia Luca!!!

  37. Scritto da Red Cloud

    X Luca: le ho detto di riflettere anche sulla ricchezza e Piemonte e Veneto vengono prima di Campania e Lazio. S. Tra i reati contestati agli immigrati vi è quello di “violazione della normativa sull’immigrazione” . Depuriamo il dato complessivo dei reati da questo per avere una tabella più omogenea e il risultato cambia. Sulla posizione politica lei desidera il pensiero unico? Io no. Io non contesto la sua posizione politica, ci mancherebbe, contesto alcuni contenuti che ritengo errati

  38. Scritto da Luca

    peccato poi vengono Campagna e Lazio.. mentre la seconda e terza x confisce sono Piemonte e Veneto..
    reati italiani 550.000 stranieri 100.000 (sui dati) rapporto 5/1 20% quindi circa 4 volte superiore al 5.8% da lei citato.. tanti irregolari giusto, quindi secondo lei calcolando l’80% irregolari.. gli irregolari sono 3 volte i regolari.. ergo, qualcosa non và.. evidentemente gli irregolari trasgrediscono alla grande!!! la percentuale s’inpenna.. ma qualcuno qui a bergamo politicamente è con loro

  39. Scritto da Luca

    svegliati te Iva.. io nn ho preso posizioni politiche, ma con i numeri c sò fare i conti..
    Ok..visto come la mettete siamo italiani e regolari (xchè io nn stò facendo un discorso chiuso e/o razzista) a compiere il maggior numero di reati.. bene, nessun problema le mie impronte le hanno x il servizio di leva.

    x Red.. nn prendiamoci per il c..o (in tono ironico s’intende) non è un fatto di ricchezza ma di controlli,come per il casco e tante altre cose.. (filmati Iene fanno riflettere)

  40. Scritto da Luca

    cmq nn mi riferivo ad un pensiero unico politico..c mancherebbe, questo annullerebbe quello che è una democrazia, ma sono anche del parere che quando uno è all’opposizione deve farlo in modo costruttivo e non solo dire NO (vero iva). Soprattutto poi deve rispettare la maggioranza visto che è stata eletta e con lei i suoi elettori.. (naturalmente di uno schieramento o dell’altro a seconda dei mandati)

  41. Scritto da Red Cloud

    Sono d’accordo che in certe zone vi sono meno controlli e più gente collusa e tangentata che in altri luoghi. Ma il governo è centrale o siamo già in pieno federalismo? Poi se vuole venire con me in alcuni luoghi bergamaschi le mostrerò il lavoro nero, il caporalato, i ragazzi senza casco, i ragazzi “fuori” per alcool e pasticche, il grande consumo di coca, la prostituzione di alto bordo e non solo di strada (delinquenti italiani e stranieri) Pagliuzza – trave – vangelo

  42. Scritto da Michele Forchini

    rispettare una maggioranza? Ma se i primi che hanno delegittimato il governo precedente sono stati proprio quelli di destra?

  43. Scritto da Red Cloud

    x Luca: questa maggioranza che parla di legalità non ha ancora insediato la commissione antimafia; questa maggioranza ha fatto leggi ad personam; questa maggioranza in passato ha fatto condoni ecc. E’ maggioranza, governi. Essendo io minoranza è ovvio che spesso dica no. Ma questo non vuol dire mancare di rispetto, vuol dire solo avere pensieri diversi. Mi sembra che in tutte le democrazie vere sia così. Pensare che la minoranza debba essere silente e collaborativa è astratto

  44. Scritto da maestra

    Mi spiace, ma non resisto…
    Capisco gli errori di battitura nella foga del commento, ma gli accenti…
    So e sto sono monosillabi non accentati.
    Lavoro anche in pomeriggio!

  45. Scritto da Luca

    vedi.. io nn ho parlato di questa o quella, ecco la differenza tra i due.
    qualcuno (x tirar acqua al proprio mulino) potrebbe dirti, la precedente ha fatto l’indulto ma la persona intelligente sà che era già stato proposto.. quindi evitiamo strumentalizzazioni.
    Il mio concetto è di nn dire NO a priori, poi è giusto che se lo si ritiene va detto, nn solo per ideologie ma analizzando il problema dal punto di vista dei cittadini..

  46. Scritto da Gecco da Barbiana

    Cara maestra, si metta il cuore in pace: gli attori dei blog considerano l’ortografia un mero dettaglio. E’ una battaglia persa. E nessuno che colga l’ironia di quando qualcuno pontifica sulle riforme e le controriforme scolastiche, e poi fallisce miseramente accenti ed apostrofi. E’ che, oggi come oggi, la gente si prende troppo sul serio, mentre prende troppo sottogamba marginali corollari, come la lingua italiana: Don Milani fece la frittata e a noi tocca mangiarla! Sursum corda.

  47. Scritto da cuìn

    sì, sursum!

  48. Scritto da Principebianco

    Secondo me è un’involuzione pericolosa, p-e-r-i-c-o-l-o-s-i-s-s-i-m-a: delle ronde associate ai partiti è il viatico ed il patrocinio politico per compiere sulle strade irregolarità ed infamie.
    Materializzando l’idea, cerco d’immaginarmi ronde legate ai padani o ai comunisti in azione nella mia città, con i loro eccessi ed idiosincrasie: un senso di sgomento mi pervade.

  49. Scritto da Mill

    Questa volta è difficile non darti ragione !
    Proposta indecente che mina l’imparzialità delle forze dell’ordine.

  50. Scritto da iva

    Sulla scorta della simpatica convergenza trasversale a quando le ronde sugli amministratori della, mal pensata, sciagurata riciclata amministrazione Catanese?
    Provincia padana?

  51. Scritto da Il Gianni

    E allora perché Bruni ha sottoscritto quel dodecalogo? Se fosse coerente dovrebbe dichiarare che quel punto non gli interessa. Anche se non ne sono così convinto visto l’atteggiamento dell’amministrazione sulla sicurezza.

  52. Scritto da iva

    l’Uno pianga se stesso….

  53. Scritto da ilsolito

    ronde di comunisti?
    quali ronde dei comunisti Principe?
    concordo sulla pericolosità dell’operazione, e aggiungo anche un pizzico di tristezza personale.
    i problemi dell’italia si risolvono con l’esercito e le ronde padane, la gente applaude e intanto la crisi aumenta, la crisi aumenta e mandiamo l’esercito e pure le ronde padane… brutta, bruttissima spirale: solo io vedo queste tre cose legate?

  54. Scritto da acidopolitico

    Ronde.?.Poi;divieto di assembramento. E ,ricordo x chi non lo sapesse,che assembramento sarà considerato quando per strada ci si trova in piu di due..DICASI..( 2 ).persone che parlano tra di loro.
    Mi tornano in mente ,quelle tristemente ,e famigerate, fasciste,che giravano con manganello e olio di ricino negli anni trenta e quaranta del secolo scorso.E purtroppo i miei genitori le ricordano perfettamente.!
    Ci stiamo avviando sulla bruttissima strada dell’ANTIDEMOCRATICISMO.! ED è GRAVISSIMO.!

  55. Scritto da Riccardo

    A Bergamo le ronde servono. Punto e basta. I cittadini vanno tutelati.

  56. Scritto da Pb

    E’ un modello, un esempio: se la legge consente ai padani di fare la loro bella guardia nazionale, le loro ronde partigiane, gli altri starebbero a guardare?

    Abbia pazienza: la storia ci ha già offerto camice brune, rosse, nere, che cominciano col fare attraversare la strada alle vecchiette e poi..

    Per quanto mi riguarda a Bergamo non vorrei mai vedere una ronda affilliata ad un partito politico, a qualsiasi partito politico.. Ronde e politica puzzano di marcio.

  57. Scritto da iva

    al lupo, al lupo, al lupo auuuuuuuu auuuuuuuuu

  58. Scritto da cuìn

    i cittadini vanno tutelati. appunto. ci sono già le forze dell’ordine che tutelano, mica c’è bisogno di quattro pirlotti in camicia verde.

  59. Scritto da Pol.sco.

    Corsi di formazione per ausiliari delle forze di vigilanza
    Cittadini volontari che girano per prevenire, con la loro stessa presenza, il crimine
    Sentinelle pronte a richiedere l’intervento delle forze di polizia
    Armate solo di cellulari
    Messa così non ci vedo niente di male
    Anche senza una legge apposita, i cittadini potrebbero organizzare tali gruppi e nessuno potrebbe impedirglielo
    Ognuno di noi è chiamato a non infischiarsene se assiste ad un delitto o all’aggressione di un debole

  60. Scritto da Gullo

    Ma fatemi il piacere. Questi che commentano sono i soliti Radical chic che non sanno nemmeno cosa sia la strada. Rimanete nei vostri salotti buoni e la strada lasciatela a chi non riesce ad arrivare alla fine del mese e che deve anche subire la violenza dei delinquenti extracomunitari. Vergogna!

  61. Scritto da Pol.sco.

    Ci sono gruppi di volontari organizzati che girano la notte per dare coperte e panini ai senza tetto che vivono di espedienti
    Ci sono gruppi di volontari organizzati ce girano la notte per assistere le prostitute schiave di bande criminali
    Perchè non potrebbero esistere gruppi di volontari organizzati che assistano le vittime di scippi, violenze sessuali e rapine?

  62. Scritto da iva

    chi è causa del suo mal…

  63. Scritto da Red Cloud

    Concordo con Principebianco (tranne sui comunisti e sinceramente considero ingenuo Pol.sco. Non c’è male che ci siano ronde di partito? Si studi la storia. Maroni è come la Gelmini: visti i tagli alle risorse (tanto che i comuni si candidano per l’acquisto delle auto alle forze dell’ordine) si usano i volontari in sostituzione. Alto concetto di sussidiarietà. Liberiamo le forze dell’ordine dai compiti d’ufficio e presidiamo il territorio con azioni culturali

  64. Scritto da Michele Forchini

    ed ecco che salta fuori il solito che generalizza: “delinquenti extracomunitari”…. e la maggior parte dei reati vengono commessi da nostri compatrioti dove la lasci??…per quanto riguarda le ronde la cosa mi fa sorridere: in più casi si è assistito alla orgogliosa e padanica richiesta di ronde, morta poi quando gli stessi richiedenti si sono ritirati all’idea di stare fuori al freddo….

  65. Scritto da Pb

    Contro le ronde patrocinate dai partiti ho il nervo scoperto: mi prendo del radical-chic o dell’idiota gentilissimo Gullo: non mi scompongo.
    Preferisco una città abbandonata a sè stessa che vedere gruppetti di trogloditi con tanto di sponsor che vanno a spasso per la città ad applicare le quattro idee d’ordine pubblico suggerite in sezione e dal giornaletto di partito!
    Riconosco solo cc, polizia e denunzie di liberi cittadini.
    Le squadrette politiche portano guai.

  66. Scritto da Red Cloud

    Sempre a Pol.sco. : non per sminuire ma mi può dare i dati di quante rapine, scippi e violenze sessuali si sono avute di notte in quei luoghi? Mi puoòanche dire come è organizzato il pattugliamento di quei luoghi da parte delle forze dell’ordine? Posso sapere quali azioni di prevenzione tipo Londra o Berlino si attuano (apertura di attività di intrattenimento culturale e ricreativo per presidiare con la presenza la città)? Ma davvero il bergamasco che assiste a violenze o scippi rimane inerte?

  67. Scritto da iva

    Come al solito ringrazio Michele Forchini per la puntualità dissacrante.

  68. Scritto da Red Cloud

    ed ha bisogno della ronda padana?

  69. Scritto da iva

    Altro articolo esca dove si svelano e dissacrano i totem dell’ipocrisia?

  70. Scritto da matteo de capitani

    ronde…
    meglio far uscire per strada tutti i carabinieri, finanzieri, poliziotti statali, poliziotti provinciali, poliziotti locali e chissà quant’altro.
    Che fine ha fatto il carabiniere di quartiere????

  71. Scritto da Pol.sco.

    La gente è terrorizzata a girare di sera e di notte
    La delinquenza ha vinto sugli onesti cittadini

  72. Scritto da Michele Forchini

    eggià, c’è bisogno di Batman….
    Io comunque proporrei le ronde contro gli evasori fiscali, di cui Bergamo è oltremodo fornita…quello sì che è il nostro vero problema!!

  73. Scritto da Red Cloud

    Pol.sco.: questa è una non risposta. Ma tu giri la città di notte? Il problema è che non si gira la sera perchè si ha paura o perchè c’è il nulla? Dimmi quanti bar sono aperti dopo le 20,30?

  74. Scritto da tamtam

    per Michele Forchini, mi potrebbe dare le percentuali dei reati commessi da extracomunitari e dai nostri compatrioti?

  75. Scritto da Kaka

    Forchini, cosa ne sa lei degli evasori fiscali? E’ un finanziere oppure solo uno sprovveduto commentatore?

  76. Scritto da kaci

    Perché siano efficienti dovrebbero, oltre a essere autorizzate, avere un impronta transversale agli schieramenti politici.

    Perché non un associazione provinciale “citta sicura”.

    Cosi farà crescere la volonta di vivere insieme, stranieri inclusi.

  77. Scritto da Red Cloud

    Caro Tamtam dati ufficiali isat e Viminale: gli italiani nel 2007 hanno commesso circa 550.000 reati e gli immigrati poco più di 100.000. Rapoorto di 1 a 5. Rapporto altro se si pensa che gli immigrati residenti sono il 5,8% della popolazione italiana. Il dato vero è che però l’80% dei crimini degli stranieri è commesso da cittadini irregolari e che dunque le leggi (fatte dal centro destra) di contrasto non sono efficaci. Il dato però da leggere è che la propensione al delinquere .. continua

  78. Scritto da Red Cloud

    … degli immigrati regolari è del 2% (praticamente pari a quello degli italiani). Guardando i dati del Ministero vedremo inoltre che sono in calo gli omicidi mentre vi è, purtroppo, un aumento di furti e rapine. Come aumenta purtroppo la violenza sulle donne e i bambini ma, fatto trito e ritrito, specie in famiglia

  79. Scritto da Red Cloud

    Per Kaka: penso che Forchini abbia letto i dati ufficiali della Guardia di Finanza che pongono (nel 2007) Bergamo nella top ten: è stata scoperta più di mezzo miliardo di base imponibile non dichiarata (settimo posto). Non male

  80. Scritto da alberto

    Chi dice che a Bergamo la delinquenza ha vinto sugli onesti cittadini è un terrorista. Io spesso giro la sera tardi e non c’è nulla oltre il niente.

  81. Scritto da regista

    già me li vedo che intervengono in uno scippo, che inseguono una zingarella, che affrontano gli spacciatori… che scappano a gambe levate perchè arrivano quelli del pacì paciana…
    accidenti che bel film…

  82. Scritto da ilsolito

    ma è solo un film…

  83. Scritto da Gullo

    E perché no? Mi sembra un dovere di qualunque cittadino…se poi c’è qualcuno che vuole farlo sistematicamente tanto meglio.

  84. Scritto da iva

    hihihihihiahahahahHI

  85. Scritto da tamtam

    iva, stà bene?

  86. Scritto da un italiano

    A questo punto diciamo che: La DELAZIONE del cittadino sarebbe l’uovo di Colombo, x risolvere il problema,come avviene in America,una telefonata e la POLIZIA risolve il problema.
    In Italia é una cosa improponibile, per due motivi.
    1-Mancanza di forze dell’ordine adeguate (togliamo gli agenti dagli uffici)e mandiamoli sulle strade.
    2-L’Italiano medio è stato educato a non fare la spia fin dall’asilo.CHI FA LA SPIA NON E’ FIGLIO DI MARIA NON E’ FIGLIO DI GESU’ QUANDO MUORE VA LAGGIU’.?..Vero.?

  87. Scritto da Luca

    nn entro nella polemica ronde ma..
    i dati che vengono citati spesso sono solo numeri.. es: le patenti ritirate e le macchine confiscate nella lombardia (1.000 su 5.000) rispetto al resto d’italia, la domanda è “xchè siamo noi lombardi che trasgrediamo di più o perchè qui ci sono più controlli?” la risposta è semplice.. e credo valga x gli altri dati (parere personale) tipo sull’evasione fiscale..

  88. Scritto da karajan

    sono d’accordo!! O.P., viene definito in gergo militare (ordine pubblico). E se è O.P., si faccia in modo che le orde, pardon, le ronde, controllino anche che i commercianti, avvocati, dentisti ecc. ecc., notoriamente leghisti, affinchè emettano le ricevute (anche questo è O.P.), . Significa allora, che le Forze dell’Ordine che sono proposte a questo compito, non fanno il loro dovere.

  89. Scritto da iva

    Se si rilegge Forchini, e lo capisce, può ridere anche lei, tamtam, dopo aver letto i commenti successivi.

  90. Scritto da Michele Forchini

    Quando ho volutamente parlato di evasione fiscale c’è stata una divertente levata di scudi….
    Allora ne dico un’altra: se c’è da avere paura a girare di notte a Bergamo, come mai non è rado trovare esponenti di centro destra e personaggi noti in giro a passeggio senza scorta (quando si sa che ce l’hanno?)…forse perchè la città non è poi così insicura?Forse perchè solo alcuni luoghi sono a rischio e non tutta la città?

  91. Scritto da Red Cloud

    per 40: i dati non sono solo numeri. Piccola riflessione: qual’è la regione più popolosa, più ricca, con più auto? La Lombardia presumo. Quasi 10 milioni di abitanti su quasi 60 milioni dell’Italia. Dunque 1 a 6. Siamo vicini all’ 1 a 5 dei tuoi dati? (dati o numeri i tuoi?). Se poi la tua ipotesi è vera (e in parte posso essere d’accordo) visto poi che abbiamo ancora un governo centrale e non federale perchè non interviene? Chi poi ha fatto i condoni salva evasori o palazzinari?