BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Giovani, fate i vigili del fuoco Servono e sono troppo pochi”

Il sindacalista Matteo Lomboni, del comando provinciale, informa della pubblicazione di un bando per 814 posti di lavoro nel Corpo nazionale. Sul web tutti i dettagli per poter partecipare al bando. "E' giusto informare il maggior numero di persone. Lo faccio come sindacalista e come cittadino di una comunit?? colpita da una crisi in pi?? settori. Potrebbe esserci una maggior partecipazione che in passato"

Più informazioni su

E’ un appello accorato quello di Matteo Lomboni, vigile del fuoco e sindacalista al Comando di Bergamo: “Sento il dovere di informare il maggior numero di giovani lavoratori e lavoratrici di un’importante possibilità lavorativa a livello statale: il 18 novembre è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il bando di concorso pubblico per 814 posti di lavoro con la qualifica nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco”. Sul sito www.vigilfuoco.it tutti i dettagli per poter partecipare al bando. “E’ giusto informare il maggior numero di persone – aggiunge Lomboni -: lo faccio come sindacalista di categoria, ma soprattutto come cittadino della comunità bergamasca, fortemente colpita da una crisi in vari settori industriali, che sta portando ad un continuo ricorso alla cassa integrazione, se non addirittura alla chiusura di fabbriche e attività produttive”. Possono partecipare al bando per diventare vigili del fuoco sia uomini che donne, con età sotto i 30 anni. “Purtroppo sono pochi coloro che in Bergamasca, in passato, hanno partecipato ai concorsi, perché in questa terra il lavoro non mancava – prosegue Lomboni -. Ma visti i tempi che corrono ci si potrebbe aspettare una maggiore partecipazione. Anche per questo stiamo pubblicizzando il bando in ogni modo possibile”.
Secondo le stime ufficiali fornite a Bergamo a fine 2007 durante una visita al comando di via Codussi dall’allora sottosegretario all’interno Ettore Rosato, la Bergamasca è tra le ultime province d’Italia per il rapporto tra vigili del fuoco operativi e numero di abitanti. La bergamasca ha più abitanti dell’Umbria e della Basilicata, ma ha meno vigili del fuoco di quelle singole regioni. E’ di 238 persone l’organico complessivo in servizio permanente, con 83 uomini impegnati però in modo stabile all’aeroporto di Orio. Ne servirebbero altri 30 per far partire il tanto agognato distaccamento di Dalmine.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.