BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Malattie rare: borse di studio per sostenere la ricerca

Le consegna la Fondazione Armr giovedì 20 novemrbe alla Borsa Merci insieme al premio dell'associazione per l'anno 2008 che è stato assegnato a Ilario Testa per essere stato nell'arco della sua carriera esempio testimone di ricerca imprenditoriale in campo internazionale.

Più informazioni su

La ricerca progetta il futuro, la conoscenza, l’aiuto e la speranza: è questo l’ideale titolo che accompagnerà giovedì 20 novembre la cerimonia di consegna delle Borse di Studio assegnate dalla Fondazione Armr (Aiuto alla ricerca malattie rare) per l’anno 2008/2009. L’appuntamento è fissato alla Sala Borsa Merci a Bergamo, in via Petrarca alle 18 (con registrazione dei partecipanti dalle 17.30 ad ingresso libero), quando verranno assegnati un grant di ricerca Europeo di 2.500 euro ed uno extra europeo di 3.000 euro e ben 6 borse di studio da 15.000 euro ognuna, oltre a straordinari contributi di ricerca per un totale di 100.000 euro erogati.
“Raccogliere fondi per finanziare borse di studio da dedicare alla ricerca sulle malattie rare: è l’obiettivo principale della nostra Fondazione – dichiara la presidente Daniela Guadalupi – tenuto conto di quanto fatto negli anni precedenti, ad oggi, siamo riusciti a sostenere gli studi di più di 80 brillanti giovani ricercatori ”.
La Fondazione Armr lavora inoltre per diffondere informazioni e documentazioni relative ai servizi offerti ai malati, ai familiari e ai medici : “Ci impegniamo per far conoscere l’esistenza e le attività del Centro per la Ricerca delle Malattie Rare “Aldo e Cele Daccò” di Ranica dell’Istituto Mario Negri,che fornisce gratuitamente la propria consulenza”.
La serata sarà infatti occasione per ascoltare anche la tavola rotonda, coordinata dal professor Giuseppe Remuzzi, nella quale si confronteranno i ricercatori dell’Istituto Mario Negri attorno al tema “Geni, proteine e Malattie”.
Alle 18.45 alla presenza della presidente Guadalupi, del prefetto di Bergamo Camillo Andreana e del sindaco di Bergamo Roberto Bruni vi sarà l’assegnazione del Premio Armr 2008 ad Ilario Testa al quale la Fondazione ha deciso di assegnare lo storico riconoscimento per essere stato nell’arco della sua carriera esempio testimone di ricerca imprenditoriale in campo internazionale.
Un modello di rigore morale che sarà di esempio anche ai giovani ricercatori che ritireranno le borse di studio. La lotta alle malattie rare conterà dunque sull’attività di ricerca di Osele Ciampi (borsa di studio Fondazione della Comunità Bergamasca), Monica Cortinovis (SorRiso per la Ricerca), Piera Trionfini (Ascom BG, Consorzio Pasticcieri Bergamaschi), Cinzia Rota (Circuito Golfistico), Monica Locatelli (Delegazioni: Lugano, Genova, Monte Argentario e Noto), Mariangela Sanfilippo (Banca d’Italia sedi di Bergamo, Brescia, Cosenza, Genova e Torino), Roberta Cornolti (Grant di ricerca Maria Rita Andaloro e Angelo Serraglio), Mauro Abbate (Gruppo Volontari di Selvino “Noi x loro”), Michela Cunietti (Contributo di ricerca in ricordo di Giuseppina Bartesaghi), Cinzia Rota (Associazione Fiera San Matteo), Sara Parodi (Lamiflex S.p.a.), Chiara Mossali (Pellicceria Pagano).
Informazioni :Fondazione ARMR: Tel. 035- 671906
www.armr.it-presidenza@armr.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.