BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Filippo Penati commissario ad acta per il piano rifiuti

Il Presidente della Provincia ha tempo 30 giorni per presentare il nuovo piano di smaltimento. Esclusa la realizzazione di un termovalorizzatore nel parco Sud

Più informazioni su

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Reti, Servizi di Pubblica Utilità e Sviluppo Sostenibile, Massimo Buscemi, ha nominato, per quanto riguarda il piano di smaltimento dei rifiuti urbani, il commissario ad acta per la provincia di Milano.

Il commissario, Filippo Penati, presidente della Provincia di Milano, avrà il compito di riadottare, entro 30 giorni, e secondo le prescrizioni fornite dalla Regione, il piano provinciale dei rifiuti.
Il mandato di 30 giorni è necessario per "riformare" la delibera
del Consiglio  provinciale di accoglimento delle prescrizioni,
quindi per la riadozione del piano secondo le indicazioni
regionali.

La legge regionale in materia di rifiuti prevede che ogni
Provincia sia autosufficiente nello smaltimento dei propri
rifiuti urbani.
"Il nuovo termovalorizzatore di ultima generazione che nascerà
nel Milanese – ha concluso l’assessore Buscemi – sarà
ecocompatibile e in grado di produrre elettricità e
teleriscaldamento, e quindi di migliorare l’erogazione dei
servizi e l’ambiente".

A Palazzo Isimbardi, intanto, il presidente della provincia Filippo penati nominato commissario ad acta, incontrava i sindaci di Locate Triulzi, Opera, Pieve Emanuele e Rozzano escludendo che l’impanto di termodistruzione si realizzerà nel Parco sud

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.