BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un grazie a Provincia e Comune

Il Comitato Pendolari Bergamaschi, dopo aver preso visione della lettera pubblicata sui media provinciali, ringrazia l'Amministrazione Comunale e l' Amministrazione Provinciale di Bergamo per aver pubblicamente espresso con nettezza una posizione in sostegno alla battaglia del nostro Comitato.

Più informazioni su

Il Comitato Pendolari Bergamaschi, dopo aver preso visione della lettera pubblicata sui media provinciali, ringrazia l’Amministrazione Comunale e l’ Amministrazione Provinciale di Bergamo per aver pubblicamente espresso con nettezza una posizione in sostegno alla battaglia del nostro Comitato sulla questione della introduzione dei nuovi orari ferroviari a partire dal prossimo 14 dicembre.
Siamo grati ai vertici delle due amministrazioni per aver condiviso le nostre osservazioni e le nostre preoccupazioni rispetto ai nuovi orari che nella versione attuale certamente penalizzeranno i pendolari della nostra provincia.
Sono anni che il CPB lavora per miglioramenti in termini di servizio e di tempi di percorrenza nei servizi ferroviari attivi sulle linee BS-BG-MI ed è da tempo che il Comitato denuncia un progressivo peggioramento del servizio, a dispetto delle svariate promesse fatte da Trenitalia, RFI, dalle società ad esse connesse e dalla Regione Lombardia e – in particolar modo – a dispetto degli effettivi lavori infrastrutturali portati a termine sulle linee. Un peggioramento che è sinonimo non solo di una mancata riqualificazione della Provincia di Bergamo ma anche di spreco di denaro pubblico.
Il CPB quindi auspica di mantenere aperti e proficui i rapporti con le istituzioni locali, per poter collaborare a un miglioramento della viabilità ferroviaria e non solo nella città e nella provincia di Bergamo.
Ribadendo la nostra viva soddisfazione ne approfittiamo per porgere i nostri più cordiali saluti
Marcello Prestini, Francesco Graziano, Lucia Ruggiero, Roberto Plebani
a nome del Comitato Pendolari Bergamaschi
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.