BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sarnico, auto a prova di ladro con la tecnologia wireless

Su alcune pattuglie della Polizia Municipale infatti sono state installate gratuitamente le speciali unità “Vehicle Tracking Computer” (VTC) LoJack, che permettono di rintracciare in tempo reale i veicoli rubati dotati del sistema LoJack, seguendo il segnale emesso dall’apposito dispositivo nascosto.

Più informazioni su

Il Comune di Sarnico impegnato da mesi in una politica a favore della sicurezza dei cittadini sceglie di adottare la tecnologia wireless. Su alcune pattuglie della Polizia Municipale infatti sono state installate gratuitamente le speciali unità “Vehicle Tracking Computer” (VTC) LoJack, che permettono di rintracciare direttamente e in tempo reale i veicoli rubati dotati del sistema LoJack, seguendo il segnale emesso dall’apposito dispositivo nascosto al loro interno.
Anche altri comuni del bergamasco hanno deciso di rendere difficile la vita ai ladri: Arcene, Dalmine, Paladina, Ponte S. Pietro, e Verdellino, hanno infatti scelto di utilizzare l’apparecchio per il rilevamento e recupero di auto, moto, camion e MMT rubati e che può vantare una percentuale di veicoli recuperati del 90%
Le pattuglie sono già operative in tutta l’area del comune di Sarnico, ma il segnale emesso dal sistema LoJack permetterà di rilevare veicoli rubati anche nelle aree circostanti, garantendo l’intera copertura del lago d’Iseo ma anche del vicino accesso autostradale di Palazzolo.
Inoltre essendo la zona di Sarnico un territorio a coltivazione agricola l’aparecchiatura installata permetterà di ritrovare anche eventuali macchine movimento terra o trattori rubati o di scovare veicoli nascosti nelle campagne.
"Questa scelta- ha dichiarato Franco Dometti, sindaco di Sarnico- si inserisce nel pacchetto delle misure a favore della sicurezza dei cittadini che la nostra amministrazione da mesi sta ormai adottando. All’aumento dell’organico della polizia municipale, all’acquisto di una motocicletta per i vigili, alle ordinanze a tolleranza zero emesse nei confronti di chi occupa abusivamente il territorio si aggiunge ora questa apparecchiatura che darà filo da torcere a chi tenta di rubare le automobili sul nostro Comune".
Favorevole all’adozione del sistema di vehicle Tracking Computer anche Marco Zerbini, comandante della Polizia Municipale di Sarnico: "La ricerca dei veicoli da oggi sarà molto più efficace nel nostro territorio. Le pattuglie, infatti, saranno in grado di individuarli tempestivamente, garantendo alla cittadinanza un servizio essenziale e scoraggiando ulteriormente il fenomeno dei furti".
Il sistema LoJack è perfettamente nascosto e impossibile da individuare: grazie alla tecnologia a radio frequenza non vi sono segnali esterni visibili, quali led luminosi o antenne, che svelino che il mezzo è equipaggiato con il dispositivo.
In caso di furto, un piccolo trasmettitore a radio frequenza emette un segnale silenzioso che può essere ricevuto anche se il veicolo si trova all’interno di garage sotterranei o container. Il segnale è rilevato direttamente dalle pattuglie delle Forze dell’Ordine che possono così seguire in tempo reale il mezzo e ritrovarlo in tempi molto brevi.
"Con questo nuovo accordo con la Polizia Municipale di Sarnico- ha spiegato Diego Tebaldi, Amministratore Delegato LoJack Italia- la nostra azienda prosegue nel suo programma di collaborazione con le Forze dell’Ordine impegnate nella lotta ai furti di veicoli, con l’obiettivo di supportarle al meglio grazie a un sistema di rilevamento e recupero che è il più efficace oggi disponibile".
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.