BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Anche a Bergamo si paga il “pizzo”

Nicolò Santini, vice-responsabile provinciale di Forza Nuova, scrive per denunciare l'attività dei parcheggiatori abusivi in diverse parti della città. "Come possiamo definire, altrimenti, i soldi che centinaia di automobilisti bergamaschi lasciano ai parcheggiatori abusivi ogni giorno?".

Più informazioni su

Spett. Redazione,
anche a Bergamo si paga il pizzo.
Sì, anche a Bergamo si paga il pizzo e chi lo paga siamo tutti noi!
Come possiamo definire, altrimenti, i soldi che centinaia di automobilisti bergamaschi lasciano ai parcheggiatori abusivi ogni giorno?
Il fenomeno, particolarmente diffuso in zona ospedale, era stato oggetto di una campagna di repressione da parte del Sindaco Bruni; tale campagna, a nostro avviso comunque insufficiente, era stata prontamente fermata con il subentrare del ricatto politico di Verdi e Comunisti Italiani.
Il problema dei parcheggiatori abusivi non è un qualcosa di marginale: è, bensì, un vero e proprio fenomeno criminale.
I bergamaschi non pagano certo i posteggiatori abusivi per carità cristiana, ma per paura di ritorsioni verso la propria autovettura.
Di cosa stiamo parlando se non di pizzo? Di cosa stiamo parlando se non di criminalità?
Forza Nuova chiede l’immediato intervento delle forze dell’ordine a tutela dei cittadini italiani e invita tutti i gruppi politici del consiglio comunale della città di Bergamo a pensare un po’ più agli interessi dei bergamaschi e meno a quelli di chi delinque.

Nicolò Santini
Vice Responsabile Provinciale
Forza Nuova

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pol.sco.

    “il territorio comunale è di tutti e perciò non si dovrebbe pagare il “pizzo” x parcheggiare . O addirittura regalarlo letteralmente,ai residenti .!(vedi strisce gialle)”
    “coscenza”
    firmato: quel gran signore grammaticato e beneducato del caniggia

  2. Scritto da iva

    caniggia, mi riferivo al 4 che quoto, punto
    Se proprio bisogna leggere, accuratamente, la norma, andrebbe riferito, alle amministrazioni territoriali lombarde, tutte, che dovrebbe esistere una proporzione tra aree di parcheggio a pagamento e gratuite.
    Quest’ultime dovrebbero essere garantite, non solo nella provincia di Bergamo.
    W il tram !!

  3. Scritto da caniggia

    No comment………..!!!!!!!!
    Caniggia.
    W il tram.!

  4. Scritto da FN BERGAMO

    Il fatto che si scriva un comunicato di protesta contro i parcheggiatori abusivi, non vuol dire negare che esistano altri crimini.
    Bisogna combattere tutta la delinquenza grossa e piccola.
    Il fatto del pizzo era una provocazione, siamo consapevoli che il vero pizzo è tutt’altro. E’ ugualmente vero, però, che il principio per cui i bergamaschi pagano gli abusivi è identico al motivo che porta il commerciante siciliano a pagarlo alla mafia.

  5. Scritto da iva

    Il 4 conferma il ‘pizzo’ pagato. Il bello è che specifica anche a chi al contrario di altri.

  6. Scritto da caniggia

    Ok 7.
    Molto arguta.!
    Intendi che il “pizzo “lo pago al comune in quanto proprietario dei parcometri.Si.
    Anch’Io sono daccordo con te,il territorio comunale è di tutti e perciò non si dovrebbe pagare il “pizzo” x parcheggiare . O addirittura regalarlo letteralmente,ai residenti .!(vedi strisce gialle)
    Ma si da il caso che ;sono una persona democratica che rispetta le regole e cosciente dei miei diritti.
    In più il pietismo lo lascio a chi ha la coscenza sporca .
    Perchè,magari, evasore fiscale.

  7. Scritto da Pol.sco.

    Il caniggia, in tutta …”coscenza (come scrive lui) non vuole pagare il “pizzo” del parcheggio al Comune:quindi è il primo evasore reoconfesso.
    E se la prende coi colleghi

  8. Scritto da caniggia

    Con tutto il rispetto per il…Pol.sco..
    Lo invito , prima di dare giudizi,se scrive penso che, prima legga,di andarsi a leggere il 4,caniggia.!!
    Ed il 7 con la quale interloquisce.
    E poi potrà,eventualmente sparare c… !!
    Percio’ ;prima di parlare pensate.!..Oppure fate altre cose ,magari ,+ utili alla redazione di questo giornale………..!!!!!!!………STATE ZITTI…!!

  9. Scritto da kaci

    Non bisogna prè-giudicare le proposte: chiunque lo dice e’ un fatto.
    Detto cio, bisognerebbe fare rispettare le regole.
    Tanti poveri, italiani e immigrati non si permettono di fare tanto per rispetto delle regole dello stato!
    Quindi tollerare questi fatti e’ contrario anche all’integrazione degli stessi.

  10. Scritto da Pol.sco.

    Caniggia, anche a me non è mai capitato d’essere nè scippato nè violentato
    Ma a molte donne invece sì: quindi questi fatti capitano, anche se -per tua fortuna- a te non sono capitati

  11. Scritto da Pol.sco.

    Si possono fare sia le piccole che le grandi cose
    Reprimere i piccoli reati non vuol dire non indagare sui più gravi

  12. Scritto da caniggia

    Nicolò Santini, la sua lettera è uno spot politico pro destre ,e come al solito raccontate falsità.
    Io non sono certo un comunista ma quando parcheggio la mia auto in un qualsiasi parcheggio cittadino,dove è previsto il pagamento, metto i soldi nel parcometro e non li metto in mano ai parcheggiatori abusivi che mi si presentano di fronte a loro non dò nemmeno un centesimo.
    Smettetela di essere pietisti, e di sparar C…..E, x poi lamentarvi con chi deve amministrare.Prima di dire pensate.!.!

  13. Scritto da dady

    Il titolo dell’articolo mi ha incuriosito, pensavo affrontasse un problema serio: i parcheggiatori abusivi sono fastidiosi e insopportabili, ma non scherziamo il pizzo è un’altra cosa ! e il problema a Bergamo esiste, come esiste la criminalità organizzata che quatta quatta aquista negozi, licenze commerciali e pubblici esercizi, riciclano liquidità e danaro sporco mentre le autorità della città e la politica si occupano d’altro..delle cazzate che interessano solo 4 consiglieri comunali !

  14. Scritto da Giorgio R.

    “Forza Nuova” credo sia estremista (se non erro). In questo caso concordo comunque pienamente.