BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Diavoli Rosa domati, l’Olimpia la spunta

Dopo due sconfitte consecutive l'Agnelli torna al successo: avversari piegati 3-2. Decisiva l'accelerazione finale guidata da Sabatini e Gaviraghi.

Più informazioni su

Vittoria sofferta per i rossoblù che la spuntano al tie-break (rimontando da 1-2) contro i Diavoli Rosa e salgono a quota dieci in classifica. Decisivo l’ingresso del sedicenne Mariano. Bene anche il palleggiatore Straolzini. Sicuramente alla vigilia nessuno avrebbe sottoscritto un successo per 3-2. L’Agnelli però ha rischiato seriamente di cedere in quattro set e solo la grinta e la voglia di ribaltare una situazione difficile, unita ad una fantastica e provvidenziale serie al servizio di Mariano, hanno permesso di ottenere un premio di consolazione. Due punti che consentono ai rossoblù di risalire in classifica e di lasciarsi i rivali alle spalle di cinque lunghezze, in una corsa salvezza che si annuncia impegnativa e ricca di sorprese.
Mister Cominetti ha proposto in avvio Mozzana in palleggio, Sabatini opposto, Gaviraghi e Dikoundou in banda, Nava e Savoldi al centro con Grassini libero. Nel corso del match spazio a tutta la rosa, eccezion fatta per Alborghetti. Positivi in particolare gli ingressi del già citato Mariano, di Straolzini in regia (dal terzo set) e di Salmaso. Anche Rinaldi ha avuto modo di lasciare il segno firmando il punto della vittoria nel quarto parziale.
L’Agnelli Metalli ha avuto un’ottima partenza, con un 25-19 che lasciava presagire una vittoria piuttosto agevole. Nel secondo la reazione in avvio dei Diavoli (0-4) ha sorpreso i rossoblù che hanno iniziato a sbagliare troppo (10-19). Il servizio di Sabatini ha consentito una rimonta, non concretizzatasi nel finale per una doppia contestata fischiata a Straolzini con conseguente cartellino giallo per proteste al tecnico Cominetti (20-25).
Il terzo set ha visto l’Agnelli subire troppo il muro (quattro punti) e l’attacco dei Diavoli che si portavano in vantaggio per due a uno. Del quarto si è già detto: tutto in bilico fino al 19-19 quando andava al servizio Mariano e trascinava la squadra sul 24-19, mettendo in ginocchio la ricezione ospite rassegnata al tie-break.
Qui lo stesso Mariano firmava i primi punti (4-4) lasciando poi a Sabatini e Gaviraghi il compito di guidare i rossoblù al successo per 15-9 con un’accelerazione bruciante dopo il cambio campo.

IL TABELLINO
Agnelli Metalli Bg – Diavoli Rosa 3-2
(25-19; 20-25; 20-25; 25-20; 15-9)
Durata set: 23’, 26’, 24’, 24’, 14’
Agnelli – Mozzana 1, Sabatini 29, Nava 13, Savoldi 7, Gaviraghi 6, Dikoundou 15, Grassini (L), Straolzini, Salmaso 3, Mariano 6, Rinaldi 2. NE Alborghetti. All. Cominetti Diavoli – Ravasi 4, Sala 21, Barsi 13, Pischiutta 13, Brovelli 17, Quaglino 2, Recalcati (L), Pelliccia, Beggiolin, Morato. NE Tangherloni, Priore, Procopio (2L). All. Durand
Arbitri: Somansino e Spagnoli di Mn
Note:
Spettatori: 250 circa
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.