BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Madonna fa la sfinge: “Gabionetta? Vedremo”

L'allenatore non svela se utilizzerà o no il brasiliano, al rientro per squalifica, contro il Cittadella: "Fa parte dei convocati...." Catenaccio totale anche sul modulo: "Non mi sembra il caso di parlarne". E non scioglie nemmeno l'enigma del portiere: "Coser o Narciso? Ho due ottimi portieri..." Si sbilancia solo sull'amico Foscarini: "La sua squadra gioca un buon calcio".

Più informazioni su

“Gabionetta? Fa parte dei 18 convocati. Non credo che in questo momento ci sia un giocatore in grado di essere determinante: affermare che dipendiamo da uno solo sarebbe offensivo nei riguardi di tutti gli altri, che si impegnano e fanno il loro dovere”. Parola di Armando Madonna. La sorpresa del post rifinitura, in casa AlbinoLeffe, assume i contorni del giallo: il talentuoso brasiliano, al rientro dopo la squalifica comminatagli a seguito dell’espulsione di Treviso, domani contro il Cittadella potrebbe anche rimanere fuori.
Pretattica? Volontà di tecnico e società di tenere il giocatore sulle spine, facendogli assaggiare la panca come misura disciplinare per raffreddarne i bollenti spiriti? Di sicuro c’è che il doppio giallo ingenuamente rimediato due settimane fa non è ancora stato digerito. E il mister della Celeste non si sbottona nemmeno sullo schieramento dei suoi, forse intuendo che la domanda nasconde un trabocchetto: “4-1-4-1 o 4-4-2? Non mi sembra il caso di parlarne – prosegue -. Con Gabionetta giocheremmo sicuramente più coperti dietro, altrimenti ci saranno due punte con il modulo classico. Ma questo è ovvio”. Altro dilemma, quello legato al portiere: approfittando dell’assenza dello squalificato Narciso, sabato scorso con il Mantova Coser ha dimostrato di non aver perso colpi dopo il lungo infortunio: “Quello che posso dirvi è che sono contento di avere in rosa due ottimi portieri. Ballottaggio? Vedremo. Tutti e due partiranno per Treviso (si gioca in campo neutro perché l’impianto del Cittadella non è ancora a norma, ndr)”.
Se Mindo è una sfinge sulle questioni interne, per l’avversario di turno si mostra prodigo di complimenti: “Il Cittadella, anche se è terz’ultimo in classifica, è un’ottima squadra. A Sassuolo, pur perdendo, ha giocato davvero bene. Conosco bene Claudio Foscarini (ex tecnico dell’Alzano Virescit, ndr), ho giocato insieme a lui 5 anni e per altri 4 è stato il mio allenatore: i suoi applicano alla perfezione le sue indicazioni. Da parte nostra dobbiamo evitare di ripetere gli errori che recentemente ci sono costati cari. Abbiamo in comune il problema del gol: sfruttando meglio le occasioni, ora avremmo qualche punto in più. Speriamo che loro non lo risolvano proprio domani…”. Il campo sintetico di Grumello del Monte, intanto, ha fatto una vittima: il difensore Paolo Maino ha riportato una distorsione alla caviglia. Per lui trasferta saltata.

PROBABILI FORMAZIONI
Treviso, sabato 15 novembre, stadio “Omobono Tenni” (ore 16)
CITTADELLA (4-3-2-1): Zotti; Manucci, Gorini, Cherubin, Turato; Castiglia, Iori, Carteri; De Gasperi, Ganci; Meggiorini (Pierobon, Teoldi, Giordano, Volpe, Oliveira, Bonvissuto, Rossi). All. Foscarini.
ALBINOLEFFE (4-1-4-1): Narciso; Garlini, Conteh, Gervasoni, Renzetti; Caremi; N. Madonna, Laner, Carobbio, Gabionetta; Ruopolo (Coser, Serafini, Luoni, Bombardieri, Cristiano, Geroni, Ferrari). All. A. Madonna.
Arbitro: Candussio di Cervignano del Friuli.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.