BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Olimpia deve domare i Diavoli Rosa

Sabato sera al PalaNorda arriva la squadra di Brugherio: la neopromossa è ultima in classifica ma viene da una vittoria che le ha dato entusiasmo. Per i rossoblù è un'avversaria da non sottovalutare: dopo due ko consecutivi serve una vittoria convincente.

Più informazioni su

Diavoli in vista per l’Agnelli Metalli Bergamo. Sabato sera (PalaNorda,ore 21) i rossoblù affronteranno infatti il team di Brugherio, ultimo della classe, in un match delicato che giunge dopo due stop consecutivi. I Diavoli Rosa non rappresentano certo un ostacolo paragonabile a Massa e Cantù ma il momento non esaltante sotto il profilo del gioco e l’entusiasmo della matricola milanese, dopo la prima vittoria in serie B1 ottenuta domenica scorsa contro Sant’Antioco, consigliano prudenza e attenzione.
Mister Cominetti ha cercato di scuotere la squadra in settimana, riportando un po’ di serenità e cercando di trasmettere ai rossoblù la grinta che da sempre lo contraddistingue. Le scelte relative alla formazione titolare saranno prese dopo l’ultimo allenamento di questa sera: tutti gli effettivi sono disponibili e il tecnico si affiderà a chi offrirà le maggiori garanzie.
I prossimi avversari dei rossoblù sono una realtà molto legata al loro settore giovanile come conferma lo schiacciatore Romolo Mariano, sedici anni, esperto conoscitore delle giovani leve lombarde.
“Conosco il tecnico Durand che tre anni fa si occupò della selezione regionale ‘90-’91, dove c’era anche Volpi e lo ritengo molto preparato e capace di lavorare con i giovani. Da quando gioco i Diavoli Rosa sono sulla bocca di tutti nell’ambiente, hanno grande tradizione, tecnici preparati e ottengono puntualmente risultati importanti. La squadra di B1 è il risultato di anni di instancabile lavoro anche se in questo torneo stanno facendo fatica.”
L’Agnelli non dovrà lasciarsi quindi sfuggire l’occasione di aggiudicarsi i tre punti.
“Concordo. E’ un banco di prova importante per noi dopo due sconfitte, giochiamo contro una squadra alle spalle in classifica ma da non sottovalutare perché viene da una vittoria e sta trovando entusiasmo. L’unico atleta con esperienza è l’opposto Sala, gli altri sono giovani emergenti e noi dovremo cercare di far valere la nostra maggiore conoscenza della categoria, mettendo in campo voglia di vincere, compattezza e una ricezione adeguata.”
Il tecnico Durand dovrebbe schierare inizialmente la formazione su cui ha insistito di più in queste prime otto giornate. Spazio quindi a Ravasi in palleggio con Sala (ex Carnate) opposto, capitan Quaglino e Brovelli in posto quattro con i centrali Pischiutta e Barsi che si alterneranno con il libero Recalcati. Dalla panchina pronti ad alzarsi in particolare Beggiolin, Priore e Pelliccia, utilissimi sette giorni fa nella vittoria con Sant’Antioco.
L’incontro sarà diretto da Somansino e Spagnoli di Mantova.

La nona giornata:
Agnelli Metalli Bg – Diavoli Rosa
Igo Carige Genova – We@Bank Monza
Volley Segrate – Biemme Etichette Bedizzole Biella Scarpe Conté – Libertas Cra Cantù Olimpia Sant’Antioco – Volley Cagliari Veroni Correggio – Quasar Massa Sestese Volley – Meridiana Olbia
Riposa: Call&Call Spezia.

La classifica:
Cantù, Massa 20; Spezia 18; Monza, Correggio 17; Genova 15; Olbia, Biella 9; Agnelli Bg 8; Bedizzole, Segrate, Cagliari 7; Sestese 6; Diavoli Rosa, Sant’Antioco 4.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.