BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I dipendenti della Mazzucconi incrociano le braccia

Lo sciopero si svolgerà venerdì 14 novembre dalle 9 alle 11 sia allo stabilimento di Ponte San Pietro (dove contestualmente si svolgerà anche un presidio) che a quello di Ambivere. Proseguirà poi mercoledì 19 novembre sempre dalle 9 alle 11 in entrambi gli stabilimenti.

Più informazioni su

E’ stato proclamato lo sciopero alla Fonderie Mario Mazzucconi di Ponte San Pietro, l’azienda che pochi giorni fa ha annunciato 140 esuberi su un totale di 189 dipendenti. Lo sciopero, indetto unitariamente da Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil, si svolgerà venerdì 14 novembre dalle 9 alle 11 sia allo stabilimento di Ponte San Pietro (dove contestualmente si terrà anche un presidio) che a quello di Ambivere, dove sono occupati altri 189 addetti (per un numero ancora da definire di lavoratori è prevista la cassa ordinaria fra il 24 e il 28 novembre, e dall’8 al 12 e dal 15 al 19 dicembre). Proseguirà poi mercoledì 19 novembre, il giorno in cui è in programma un’incontro sindacale, sempre dalle 9 alle 11, in entrambi gli stabilimenti (questa volta il presidio si svolgerà allo stabilimento di Ambivere). Le motivazioni si leggono in un comunicato diramato dalle Rsu, che si sono riunite mercoledì 12 per dicutere la situazione: “Unitariamente chiediamo di avere garanzie per gli esuberi previsti all’interno della fonderia e maggiori informazioni e garanzie per entrambi gli stabilimenti per poter studiare tutte le possibilità che portino a conservare l’attuale occupazione all’interno del gruppo. Per questo invitiamo tutti i dipendenti a partecipare alle iniziative che le Rsu intendono mettere in campo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.