BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Contro gli abusivi facciamo lo sciopero del pedaggio”

Un lettore scrive criticando l'Amministrazione comunale di Bergamo di non avere il coraggio, per ragioni di equilibrio interno, di perseguire i posteggiatori abusivi e propone un'astensione simbolica per sensibilizzare le autorit?? al rispristino delle regole. Chiesta la mobilitazione dei partiti e delle associazioni dei consumatori.

Più informazioni su

Buongiorno Direttore,
sarò breve.
Sono offeso dal governo di questa città ed in particolare dalla componente comunista e verde che ha indotto il sindaco ad "ammorbidire" la lotta contro la soperchieria dell’abusivismo in sempre più numerosi parcheggi cittadini: c’è un’ordinanza comunale ma di fatto non si applica ed il fenomeno ricattatorio prosegue, anzi è in crescita. 
Sono offeso dal comportamento del sindaco che non ha commentato ufficialmente (pilatescamente o politica dello struzzo?) un’azione della compagnia locale dei carabinieri, mai così presente ed efficente nel presidio della legalità e del territorio.
Sono offeso per le migliaia di piccoli pizzi giornalieri che gli automobilisti bergamaschi sono costretti (per il timore di ritorsioni sull’auto di casa, come accorso al Dott. Almini in viale Papa Giovanni XXIII) e controvoglia (inflazione e crisi economica non aiutano questo genere di carità indotta e forzosa) a versare nelle mani di racket che si spartiscono il territorio. 
Sono offeso ma ho una proposta, consapevole che per il cittadino non è accettabile questo status quo che all’esterno dell’ospedale dove non si va certo per svago, diviene ogni giorno realtà riprovevole. All’automobilista è richiesto un pedaggio per l’occupazione temporanea del suolo pubblico: le onnipresenti strisce blu. Non è pensabile versare una doppia tariffa, quella regolare all’ATB e dunque alle casse comunali e quella irregolare ad un "pagliaccio" che sbracciandosi ti invia l’indicazione di un posto libero quando una persona ha tutte le facoltà ed il diritto di parcheggiare senza impedimenti nella propria città.
Non è accettabile né sostenibile ripeto, pagare una doppia tariffa, la legittima e l’illegale per sbrigare incombenze tranquille senza il patema della propria auto inerme (magari nuova e saldata a rate).
Propongo lo sciopero del pedaggio laddove vi sono strisce blu ed il pubblico (Comune, polizia locale, forze dell’ordine) non garantisce il rispetto delle regole e della tranquillità dell’automobilista. L’automobilista ha il dovere-diritto al pagamento contro un servizio accettabile, è impensabile che il servizio sia ritenuto ammissibile quando in maniera continuativa in acune aree urbane il servizio è de facto in mano a posteggiatori improbabili.
Propongo uno sciopero simbolico appoggiato dalle associazioni per la tutela del consumatore e/o di partiti politici che affianchino i cittadini-automobilisti nella rivendicazione dei propri diritti, che a quanto pare questa maggioranza non riesce a tutelare. Sarebbe una meritevole iniziativa distribuire un flyer nelle aree di parcheggio calde da apporre entro il parabrezza con ivi scritto per esempio: oggi non pago il ticket perchè ho già dato ad un posteggiatore.
Infine un discernimento: il fenomeno è obiettivamente difficilmente contrastabile, con ogni probabilità si diffonderà a macchia d’olio. Un’ordinanza e la visita una tantum dei vigili non servono a contrastare la fame e la brama di guadagno facile.
E’ l’occasione propizia per trovare un centinaio di nuovi posti di lavoro: il ritorno al posteggiatore regolare nella veste di persona fisica mi pare più che un modello archetipo, l’unica strada concreta perseguibile.
Grazie per l’ospitalità.
Principebianco

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da iva

    L’immunità all’abusivismo, non solo a quello dei parcheggiatori, sarà estesa a 58 milioni di persone o resterà appannaggio del presidente e dei suoi sodali?

  2. Scritto da spartacus

    Caro numero 60,se per ogni banalita’ che hai pensato nella tua vita ti avessero dato 1000 lire (oppure 0,50 euro),sai come saresti ricco oggi,invece che scrivere cose banali e senza senso,informati su come e’ verament la situazione e poi,magari,taci.

  3. Scritto da spartacusilnascosto

    spa.rtacus, chi è che vende ai clandestini? Te lo sei mai chiesto? Perchè ci sono 200 miliardi (miliardi!) di euro di evasione? Te lo sei mai chiesto?

  4. Scritto da spartacus

    Dai,iva,basta con questo qualunquismo criptico di sinistra,e’ facile fare i “fenomeni da tastiera” e non risolvere i problemi……..questa gente e’ senza permesso di soggiorno,vende merce abusivamente e danneggia i beni (automobili) dei cittadini che pagano le tasse.Ti basta? Perche’ non li ospiti tutti a casa tua e li levi da sotto casa mia?Facile nascondersi dietro una tastiera di computer…………

  5. Scritto da iva

    nonostante spartitalicus “alzasse la voce” non s’è capito:
    L’immunità all’abusivismo, non solo a quello dei parcheggiatori, sarà estesa a 58 milioni di persone o resterà appannaggio del presidente e dei suoi sodali?

  6. Scritto da spartacus

    BASTA CON QUESTO BUONISMO NEI CONFRONTI DI CLANDESTINI CHE DANNO SOLO FASTIDIO E CHE DOVREBBERO TORNARE AL LORO PAESE! DA ABITANTE NELLA ZONA OSPEDALE DICO CHE NE ABBIAMO LE TASCHE PIENE E PRIMA O POI SUCCEDERA’ QUALCOSA A QUESTI IMMIGRATI CHE INFASTIDISCONO LA GENTE E DANNEGGIANO LE AUTO IN SOSTA.SE QUESTA GIUNTA E’ TALMENTE INCAPACE DA NON RIUSCIRE,ANCHE CON LA FORZA, AD ALLONTANARE QUESTA GENTE,CI PENSEREMO NOI RESIDENTI,CON RONDE E CONTROLLI PER TUTTO IL GIORNO.PRINCIPEBIANCO UNO DI NOI!

  7. Scritto da PRESTO SAREMO TUTTI ABUSIVI

    Personalmente non ho mai avuto problemi a parcheggiare in zona ospedale,si..confermo la presenza di immigrati, ma non mi hanno mai dato noia, e non gli ho mai dato nulla, sono d’accordo che si faccia rispettare la legalità..ma non che si dia inizio alla caccia alle streghe..un ultima cosa. auguro prima di tutti a me stesso, di non dover un giorno essere costretto a fare l’abusivo..non deve essere per niente bello sentirsi rifiutato da una parte della società, perchè non sei ricco. meditate gente

  8. Scritto da Principebianco

    Assolutamente: “fame” e legalità sono spesso complementari e per sfamare una famiglia se necessario, altro che parcheggiatore abusivo…
    A questa stregua le vittime italiane della crisi economica possono distribuirsi in coppie o gruppuscoli su vari parcheggi dell’area urbana, ed eventualmente entrare in conflitto per il controllo del territorio e dei relativi ricavi con altri battitori abusivi..

  9. Scritto da iva

    L’immunità all’abusivismo, non solo a quello dei parcheggiatori, sarà estesa a 58 milioni di persone o resterà appannaggio del presidente e dei suoi sodali?

  10. Scritto da Pol.sco.

    Io chiedo soltanto che l’ordinanza del Sindaco venga eseguita con tutti i mezzi
    Che siano sanzionati i parcheggiatori abusivi, espulsi i clandestini, arrestati i renitenti
    Usando tutte le forze di polizia disponibili con azioni quotidiane finchè nelle aree previste dal provvedimento non spariscano definitivamente i trasgrssori
    Chiunque fosse contrario, andrebbe contro la legge

  11. Scritto da Principebianco

    Ringrazio delle solerti attenzioni e anche della premura con cui si critica Bergamonews ma sbagliate ad innervosirvi: la maggioranza va richiamata a compiere il proprio dovere, a difendere i diritti e la tranquillità dell’automobilista-consumatore.
    Un forte richiamo simbolico a marzo-aprile, nelle aree incriminate aumenterebbe la consapevolezza degli elettori.
    Credo che il buon governo vada gratificato; la cattiva politica stigmatizzata.
    Serenità e buona giornata.

  12. Scritto da iva

    Cerchiamo di non dare paternità a bergamonews che non ha. L’ospite, si dice, dopo 3 giorni..il culto del buon governo, come gli scioperi vari cui si è accennato nell’articolo e nei commenti, ad opera di Principebianco non rendono merito ad una intelligenza sprecata.

  13. Scritto da basta populismo

    Non capisco perchè Bergamonews pubblichi uno scritto anonimo che invita a compiere un atto illegale (non pagare il parcheggio). Va bene la provocazione, ma questa pare un po’ banale e fine a se stessa.
    E poi, Principebianco (ossequi!) dice che a Napoli è giusto pagare i parcheggiatori abusivi, a Bergamo è giusto non pagare i parcometri comunali, ma a Macerata?
    Infine, se a tutti è consentito farsi giustizia da sè e decidere cosa e quando è giusto pagare, io non comincerei dai parcheggi.

  14. Scritto da Basta iva

    Io, se potessi eliminare una tassa, eliminerei l’iva. L’iva di Bergamonews!

  15. Scritto da Basta culti

    se potessi eliminare un qualcuno eliminerei chi vuole eliminare altri.
    Se potessi far rispettare la naorma inizierei da chi si è fatto un decreto per poter non rispettare le norme.

  16. Scritto da Golia

    Che palle con questi abusivi: ma stò principebianco non ha una principessa cui pensare? oppure esca con quel tal Pol.sco che li vedo bene insieme, oppure inviti a cena un abusivo, insomma, faccia qualcosa, si tolga questa fissazione dalla testa. Che esca (non in zona ospedale, per carità!) veda gente…

  17. Scritto da Principebianco

    Il 32 passa al mondialismo: vecchio vizio.

    Come il vizio all’origine: perchè qualcheduno parla di extracomunitari? Il parcheggiatore abusivo, spesso insistente ed arrogante che rompe le pelotas che differenza fa se è italiano, senegalese o moldavo? A me nessuna.

    Potrebbe anzi essere uno spot per i giovani italiani, quelli della terza settimana del mese: venite a Bg gente ad esercitare questo mestiere, si guadagna + che a fare il facchino e troverete un’amministrazione condiscendente.

  18. Scritto da bg

    probalbilemente “città” è un ragazzino di 12 anni che si ostina sulle sue posizioni pensando di sapere tutto

  19. Scritto da Farfarello

    Per 32: Sinceramente non capisco perchè la sinistra, quando si pongono problemi concreti e ben precisi, debba uscirsene sempre fuori a criticare i massimi sistemi: globalizzazione, neocolonialismo, multinazionali. Non credo che farà mai molta strada, se la soluzione prospettata per risolvere i problemi quotidiani dei cittadini di Bergamo è una rivoluzione mondiale. Rimaniamo in tema, per favore. Non sono d’accordo con lo sciopero, ma i parcheggiatori abusivi non possono essere tollerati.

  20. Scritto da iva

    Quale scipero: quello del pedaggio, dell’articolo, o quello degli automobilisti, nei commenti ?

  21. Scritto da memento

    ricordo che il Principebianco che promuove scioperi contro i parcheggiaotri abusivi è lo stesso che, su Bergamoblog, difende i parcheggiatori abusivi napoletani. A Bergamo quindi Principebianco organizza scioperi contro i parcheggiatori, a Napoli organizzerebbe una raccolta firme a favore…
    quando non si ha niente da fare…

  22. Scritto da Principebianco

    Devo avere irritato le parti “molli” di qualcuno: a dir la verità non mi dispiace affatto.
    Un bigino sull’abusivismo napoletano: a conti fatti è più logico del sistema bergamasco, infatti a Napoli paghi una volta (l’illegale) e hai l’auto controllata da furti e multe.
    A Bergamo molti pagano due volte per tranquillità sull’auto, il Comune ed il racket: al sud direbbero essere cornuti e mazziati.
    Credo che uno sciopero prima delle elezioni sensibilizzerebbe la cittadinanza sulla doppia imp.

  23. Scritto da iva

    Il 38 torna sul “maestro unico”, forse un tema a lui caro, ed elude lo sciopero, quale sciopero, sul quale glissa e raddoppia la cripticità.
    Sarà sensibile allo sciopero: quello degli altri.

  24. Scritto da Experienced

    Ah, bel ragionamento: il racket camorristico napoletano dei parcheggi va difeso, il racket di un pugno di immigrati invece va duramente represso.
    Ma perchè non usate le telecamere di Veneziani, con quello che sono costate? Il vigile di quartiere di Berlusconi? Le forze dell’ordine?
    Oppure mandate un controllore dell’Atb..

  25. Scritto da Principebianco

    Signori abbiate dignità e culto del buongoverno
    La cosa migliore è un sistema legale, con i cittadini che pagano il ticket, il Comune che incassa e ridistribuisce in opere viarie
    Se la politica (Scanzi,Bertoli,Morgano..)non garantisce questa semplice equazione anzi istiga all’illegalità, piuttosto che pagare due volte di cui una al mafiosetto è preferibile pagare una sola volta.
    Cara Lei, la soluzione al problema non è nella repressione ma nell’intelligenza (legga bene il mio intervento)

  26. Scritto da iva

    41, abbia un sussulto di dignità e coscienza. Forse potrebbe terminare il suo criptico culto.
    Non pensi che i suoi non dispiaceri suscitino alcunchè.

  27. Scritto da il liberatore

    Il Sindaco emette le ordinanze per poi pentirsene. Per non avere guai con Rifondazione Comunista avrà consigliato al Comandante dei Vigili “prudenza” nell’applicazione della medesima. Dal 20 ottobre 2008, data in cui si tenne il Consiglio Comunale sulla Sicurezza, la Polizia Locale è sparita dalla zona vicino all’ospedale per limitare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Lasci, quindi, il Sindaco lavorare almeno le altre Forze dell’Ordine e le appoggi pubblicamente se ne ha il coraggio!!!!!!

  28. Scritto da città

    A parte l’illogicità dell’ordinanza (la fattispecie di parcheggiatore abusivo in questo caso non sussiste),la proposta mi pare pazzesca: perchè invece di non pagare il ticket regolare non provate a non dare niente a questi aiutanti al parcheggio?? io non ho mai dato nulla a questa gente, nè ai parcheggi nè ai carrelli dei supermercati, e sinceramente non ho tutta questa paura di loro. Mi sembra solo un discorso di comodo, si spara contro il parcheggiatore perchè non si vuole pagare il biglietto!

  29. Scritto da carlo geneletti

    A me pare che due retate in una quindicina di giorni siano più che sufficienti per dimostrare la severità di questa giunta nei confronti dei posteggiatori abusivi.
    Cosa fare di più? Presidiare la zona con un maggior numero di agenti ? Sì, ma chi paga? Sborsando del proprio il Comune ha assunto dei vigili urbani. Vogliamo impegnarli tutti lì, e aggiungervi dei carabinieri magari? E il resto della città? E i reati più gravi? Li lasciamo perdere per occuparci di alcuni posteggiatori? No, direi.

  30. Scritto da graffaele

    Perchè invece non rendere gratuito per un lungo periodo (3-6 mesi) il parcheggio? Si disarma il “nemico” e si evita lo scontro fisico (posteggiatore abusivo-automobilista) e soprattutto ideologico

  31. Scritto da Stefano

    città ha ragione…tutta questa bufera sui fantomatici “parcheggiatori abusivi” dell’ospedale ha proprio della campagna elettorale…(poi se volete una definizione reale di parcheggiatore abusivo andate al maschio angoino a Napoli!!)Tutta la paura delle ritorsioni è parte di una strategia della paura!ovvio che se nel rifiutare questo “pizzo” si lanciano epiteti tipo negro di m. o simili(e l’ho visto con i miei occhi”, non ci si puo aspettare di farla liscia!Il rispetto innanzitutto!

  32. Scritto da Pol.sco.

    Se uno mi estorce denaro con la latente minaccia di sfrisarmi l’auto, le forze di polizia DEVONO intervenire, ogni giorno e con costanza: li paghiamo per questo
    Tanto più che la maggioranza degli estortori (minimo cinque anni di galera) sono clandestini da rispedire al loro paese.
    Si abolisca il pedaggio dei parcheggi finchè il problema non verrà risolto definitivamente

  33. Scritto da città

    1) si dice estorsore e non estortore! 2) se ti senti vittima di una estorsione esiste sempre la possibilità di denunciare i fatti alla Procura o alle forze dell’ordine, sono lì per quello. Poi al processo dovrai provare la sussistenza del danno a te arrecato (quanto ti hanno estorto questi deliquenti: 1.000? 10.000? 100.000? 1.000.000 di euro?). Io non gli ho mai dato niente e continuerò a non dargli niente! ca… avete paura di questi n…i? dove finisce tutta la forza dei bianchi onesti??

  34. Scritto da Principebianco

    Nei parcheggi (abusivi e con strisce blu nel medesimo istante) in città si pratica una sottile arte ricattatoria ed estorsoria: infatti chi la pratica guadagna molto più che con una questua ordinaria, e li rimane ad esercitare.
    Le cose peggioreranno progressivamente; come denunziato da l’Eco e alla questura il dott. Almini non pagando ha ritrovato l’auto “giustiziata”
    Lo sciopero del ticket è ciò che rimane agli automobilisti anche per rivalersi contro questa giunta inadempiente a tutelarli.

  35. Scritto da Farfarello

    A me, fortunatamente, non è mai capitato di ritrovare ammaccata l’auto, nonostante non abbia mai dato niente ai posteggiatori abusivi. Credo, comunque, che il fenomeno denunciato da Principebianco e dal dott. Almini, meriti attenzione. La città non può tollerare certi comportamenti. Sono d’accordo per una volta con Pol.sco: le forze dell’ordine, o meglio i vigili, invece di starsene negli uffici, dovrebbero intervenire con costanza ogni giorno fino a debellare il fenomeno.

  36. Scritto da città

    ma che c’entrano i vigili?? che c’entra la Giunta?? i vigili non sono una forza di polizia e non hanno i poteri delle forze di polizia! Il sindaco non ha poteri di polizia!! balle veicolate da politici che non capiscono nulla di ordine pubblico!
    Non pagare il ticket è un illecito amministrativo, chiedere l’elemosina può essere illecito solo in determinate circostanze (non parliamo di estorsione per piacere! non sapete di cosa parlate!).Io sono un cittadino onesto e quindi pago il ticket, fate v

  37. Scritto da il liberartore

    Il commento n.11 inviato da “città” dimostra quanto lo stesso sia poco informato e non possa assolutamente permettersi di svolgere la professione di professore di una materia complicata come il diritto. L’ordinanza l’ha emessa il Sindaco, nella medesima sono inserite sanzioni amministrative e l’organo preposto all’accertamento e alla contestazione è proprio la Polizia Locale. Studi e si informi “città” prima di scrivere !!!!

  38. Scritto da Principebianco

    Confermo l’incompetenza dell’11: si legga il pacchetto sicurezza in materia di ordine pubblico per sindaci e polizia locale.
    Lo sciopero degli automobilisti potrebbe essere una delle forme di sciopero e di rivalsa contro l’inefficenza della pubblica amministrazione.
    La maggioranza di Bg ha pesanti responsabilità politiche sulla vicenda: Comunisti e Verdi che esprimono consiglieri hanno difeso e sostenuto l’abusivismo. Bruni ha secondo me strappato e toppato non sostenendo l’azione dell’arma.

  39. Scritto da iva

    Lo sciopero degli automobilisti è una bella pensata che andrebbe direttamente a colpire le case automobilistiche fuori regola: sia per la velocità che per le emissioni. In un sol colpo sparirebbero molti problemi, anche quelli, strumentali, che l’articolo propone.

  40. Scritto da città

    vi lascio parlare di cose che non sapere e non capite, quando troverete una sola sentenza in cui si affermi che queste persone rappresentino una fattispecie concreta di parcheggiatore abusivo, me lo ocmunicherete. Attendo sino all’eternità….

  41. Scritto da città

    più rileggo i vostri commenti e più mi diverto! è proprio vero che la gente parla e scrive di cose che non sa ma soprattutto esilaranti sono le vostre ipotesi, ci godo proprio!

  42. Scritto da il liberatore

    “città” non devi insistere: perchè sbagliare è umano perseverare è diabolico. Studia, studia, studia, e poi pensa, pensa, pensa e vedrai alla fine non scriverai più ….

  43. Scritto da ilsolito

    questo è un caso montato ad arte da mesi. già mesi fa si leggevano le stesse cose su bergamoblog, con gli stessi commenti, le stesse critiche, le stesse soluzioni. nel frattempo questa sterile, inutile, allarmistica polemica personale, è diventato un punto nell’agenda politica dell’amministrazione che a mio avviso non sposta di un millimetro l’asse della sicurezza in città, non ne modifica la percezione, rovina la vita a poveracci. grazie paladino dell’ordine. ora cì che mi sento più sicuro

  44. Scritto da città

    guarda studia tu che ne hai bisgno, io le ho già studiate ampiamente e ne ho una conoscenza completa di queste cose. Frequento a tal punto le forze di polizia (non i vigili ovviamente) che neanche tu ti puoi immaginare. Restate pure coi vostri sogni.
    Speriamo che i vigili e gli ausiliari della sosta tanto invocati girino davvero, così piazzeranno un bel pò di multe per sosta senza pagamento del dovuto. Auguri!

  45. Scritto da iva

    Lasciali perdere davvero, città, che si incartano soli.

  46. Scritto da il liberatore

    “città” sei veramente diabolico. Frequentare non significa conoscere. Per conoscere bisogna sapere e tu dimostri di non essere preparato sul punto. Le sanzioni amministrative sono di competenza della Polizia Locale. Studia meglio e vedrai che troverai la norma che ti confermerà quanto da me affermato. Auguri per i tuoi studi !!!!

  47. Scritto da Principebianco

    Direi di non farne argomento di contrapposizione: voglio sperare che tutti abbiamo a cuore il dovere civico dell’automobilista che versa nella macchinetta i suoi euro. Da una parte abbiamo il modello Napoli dove la malavita e i suoi omini preposti incassano 100 ed il Comune 20: questo modello è sostenuto a Bergamo da R. Comunista e Verdi.
    Dall’altra parte abbiamo un modello senza abusivismo con 100/100 che intasca il Comune.
    Sensibilizziamo il Comune, i soldini sono un ottimo argomento.

  48. Scritto da città

    e pensare che il tutto nasce da una patetica proposta di qualcuno che ha paura a dire di no e a non dare 50 cent. (estorsione!!) a 4 senegalesi morti di fame che vendono gli accendini! pazzesco!
    e magari poi sono gli stessi benpensanti che vanno in via XX settembre a comprarsi il portafoglio o la cinta finta di Gucci e contrattano persino sui cinque euro! che squallore!

  49. Scritto da città

    mi sembra molto semplice la soluzione: finchè c’è qualcuno che sti euro li da a questi extracomunitari è ovvio che loro staranno sempre lì, così come hai voglia a mandare i vigili urbani a mandar via i senegalesi con le brose finte in via xx settembre, finchè ci sono i bravi italiani che se le comprano!!
    Provate un pò a non dargli niente e a non comprare le borse finte e vediamo se restano o la smettono.
    E’ una semplice regola economica domanda/offerta

  50. Scritto da Principebianco

    Cittadini cosa volete che siano 50 volgarissimi centesimi (al giorno d’oggi poi)!
    Pagate morti di fame che non siete altri: 1 euro in macchinetta e 50 centesimi al ceffo di turno, così ogni giorno del mese ;-)
    Per carità, buona serata…
    Confido nelle forze politiche di buona volontà per avviare questa fase di protesta nei prossimi mesi.

  51. Scritto da il liberatore

    Prendo atto che hai smesso di parlare di diritto. Rispetto le Tue opinioni ma ti posso assicurare che mai ho acquistato in via XX Settembre una cintura falsa. Comunque rimane il fatto che il Sindaco pur di inseguire il tema della sicurezza ha emesso l’ordinanza. Poi Rifondazione Comunista ha reclamato e lui si è fermato. Questa è la piena dimostrazione che chi governa la città non ha la forza di imporre le ragioni del diritto e del vivere civile, altrimenti viene sfiduciato dalla sua maggioranza

  52. Scritto da Farfarello

    Sinceramente non capisco “città” e “iva”
    1) Si sta parlando di parcheggiatori abusivi, non di via XX;
    2) C’è una norma del Codice della Strada da far rispettare;
    3) Essendo Codice della Strada, è giusto che intervengano i vigili, se necessario coadiuvati dalle FdO;
    4) I parcheggiatori abusivi non sono tollerabili, sia che siano poveracci senegalesi che disoccupati meridionali;
    5) Se ci sono delle regole (e ci sono), si facciano rispettare.
    Col permissivismo, la città non migliora

  53. Scritto da iva

    28, basta rileggere. Sinceramente non vedo cosa non si capisca.
    Le norme ci sono e vanno rispettate: TUTTE non solo alcune strumentali alle proprie mire.

  54. Scritto da laura

    il ricorso allo strumento dello sciopero con tali modalità non mi pare legittimo; tuttavia ritengo gravemente lesivo della dignità delle persone che utilizzano il parcheggio posto nelle adiacenze dei Riuniti per motivi legati alla salute propria o dei propri cari gravemente malati, il comportamento di chi chiede insistentemente quattrini, con modalità tuttaltro che miti.

  55. Scritto da Pol.sco.

    Si risolverebbe tutto applicando la legge Bossi-Fini: fuori dall’Italia lo straniero che non ha casa nè lavoro regolare ed onesto o che delinque
    Oppure agli arresti domiciliari a casa di iva e degli altri reduci comunisti

  56. Scritto da vessato

    tutti questi grandi giustizieri se la sentono di sprecare due parole due contro chi danneggia veramente le persone normali? gli unici extracomunitari contro cui non sento mai lamentele sono quelli che + fanno danno … stanno a wall street , ma con le loro “estorsioni” danneggiano il mondo intero.
    Cosa fanno le forze politiche che se la prendono tanto con gli stranieri ? A quelli forti danno i nostri soldi , a quelli deboli le nostre prigioni