BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Ha onorato Bergamo: la Camera di Commercio premia Vittorio Feltri”

Il direttore del quotidiano "Libero" riceverà il riconoscimento insieme a Maria Giuseppina Mandelli e Pietro Pozzoni per "essersi particolarmente distinto apportando prestigio al territorio bergamasco": La consegna del premio avverrà il 21 dicembre.

Più informazioni su

La Giunta della Camera di Commercio di Bergamo nella riunione del 7 novembre scorso ha approvato la graduatoria della 48a edizione del Concorso per il riconoscimento del lavoro e del progresso economico così comeproposta dalla Commissione giudicatrice presieduta dal componente di giunta sig. Maurizio Laini; in totale verranno consegnati 85 premi nel corso della cerimonia di premiazione in programma domenica 21 dicembre 2008 presso il polo fieristico di via Lunga – Bergamo.
Degli 85 premi complessivi, 64 riguardano lavoratrici e lavoratori dipendenti che hanno maturato anzianità di lavoro nella stessa azienda di almeno 33 anni (28 se donna); 6 premi verranno consegnati a lavoratrici e lavoratori in possesso di curriculum lavorativo particolare, a prescindere dall’anzianità di servizio; 1 premio alla categoria dei dirigenti d’azienda; 5 premi verranno consegnati a coltivatori diretti con anzianità di lavoro superiore ai 33 anni; saranno invece 7 le imprese industriali, commerciali, agricole e artigiane premiate, con più di 33 anni i ininterrotta attività; due premi, infine, verranno consegnati a titolari di brevetti di invenzione industriale.
Nel ambito della 48a edizione del concorso per il riconoscimento del lavoro e del progresso economico è previsto anche un riconoscimento di carattere onorifico a favore di personalità che, nel corso della loro attività, si siano particolarmente distinte apportando prestigio al territorio bergamasco. L’apposito Comitato costituito per l’individuazione delle candidature, composto dal dott. Enzo Cattaneo, dal conte Bonaventura Grumelli Pedrocca e dal dott. Giorgio Perolari, ha proposto alla Giunta Camerale di premiare Vittorio Feltri, Maria Giuseppina Mandelli e Pietro Pozzoni. La Giunta ha accolto la proposta e deliberato il relativo riconoscimento che verrà consegnato nel corso della medesima cerimonia in programma il 21 dicembre. 
La Giunta ha poi proceduto ad esaminare i risultati del bando di concorso relativo al riconoscimento di buone prassi da parte di imprese impegnate in percorsi di “Responsabilità Sociale di impresa (RSI)”. La Giunta ha deliberato di riconoscere la qualifica di “Buona Prassi RSI” alle seguenti imprese:
          VITALI SPA di Ponte San Pietro; 
          PNEUMAX SPA di Lurano; 
          CASSA RURALE – BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI TREVIGLIO –SOCIETA’ COOPERATIVA di Treviglio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sol

    Susate ma non mi sento assolutamente rappresentato da Feltri!!
    che schifo dare un premio ad una persona che insulta regolarmnente qualcuno.
    un bergamasco.

  2. Scritto da Buck

    giornalista? ma quale giornalista? io direi manganellatore mediatico. allora i vari Montanelli, Scalfari, Bocca, Mieli, Debortoli chi sono?
    extraterresti! io il sig.V.F lo metterei al livello di Fede,Liguori, Belpietro, Giordano (il giovane vecchio) e l’agente Betulla (R.Farina) suo degno compare.
    ex giornalista che nonstante gli sia stato tolto il tesserino per le note vicende continua a trovare ospitalita’ e scrivere nel pezzo di carta del sig.VF.

  3. Scritto da fff

    per me è sempre stato mediocre , solo scoop urlati e unidirezionali .

  4. Scritto da Baroni piergiorgio

    sicuramente non è un santo e spesso non condivido il suo modo di fare e di scrivere, ma è una persona che qualcosa fa, chiaramente non può andar bene a tutti.
    Una cosa la fa sicuramente bene, si firma in tutti i suoi articoli, cosa che qualcuno come voi non sa fare.

  5. Scritto da caniggia

    Dovrebbero tremare le mani,sia a chi consegna il premio ,ma ancora di più a chi lo ritirerà.!.( Vedi Feltri).
    Solo in una città ,autoreferente ,come Bergamo possono succedere certe Z……e . !..
    Da vergognarsi d’essere Bergamaschi.!

  6. Scritto da silvietta

    Insulti, liste di proscrizione, arroganza, bugie (come il negare che molte copie di Libero vengono distribuite gratis per alzare la tiratura e ricevere più fondi dallo Stato)… a me pare che si sia distinto nel farci vergognare d’essere bergamaschi. Altro che premio!

  7. Scritto da Ratataplan

    E questo sarebbe rappresentativo dei bergamaschi. Ecco perchè c’è da vergognarsi a dichiararsi orobici, la camera di commercio l’ha veramente fatta fuori dal vaso.
    Silvietta ha pienamente ragione.