BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Olimpia ko anche a Massa

Seconda sconfitta consecutiva dei rossoblù: secco 3-0. Non basta la buona prova di Sabatini. La classifica resta però buona: tutte le avversarie dirette rimangono alle spalle. Cominetti: "Alle prime difficoltà siamo spariti".

Più informazioni su

Nonostante il passo falso, la classifica sorride ancora con tutte le avversarie dirette alle spalle dei rossoblù. Chiaramente, da sabato prossimo contro i Diavoli Rosa, sarà necessaria una scossa per riportare punti, possibilmente tre, ed entusiasmo nell’ambiente.
L’andamento del match ha visto un primo set combattuto e ben giocato dai rossoblù fin quasi alle battute finali. Straolzini, preferito a Mozzana in regia, ha garantito una buona distribuzione e la differenza l’hanno fatta nel rush finale alcuni errori in attacco dei rossoblù e una miglior efficacia del muro toscano.
Nel secondo l’Agnelli si rendeva protagonista di una buona partenza, grazie agli aces di Sabatini (3-6) ma la Quasar reagiva subito ribaltando il punteggio: 9-7. Da qui i bergamaschi andavano in confusione non dando più l’impressione di essere nel match. Dal 15-10 si scivola lentamente verso il 25-20, nonostante i cambi apportati da Cominetti, che inseriva Alborghetti su Savoldi, Mariano su Gaviraghi e Mozzana-Salmaso sulla diagonale titolare.
Il terzo set vedeva ancora Massa più aggressiva, con Faccioli e Fenili in evidenza. Gli errori del centrale Fiori, ossigeno per i rossoblù, erano vanificati dalle invasioni a rete (10-6) e la successiva serie di sei errori in attacco portava il punteggio sul 18-8. Massa amministrava il vantaggio, Bergamo provava a salvare l’orgoglio riuscendo quantomeno a ridurre il passivo (25-19).
Questo il commento a fine gara di mister Cominetti:
"Siamo partiti bene giocando un buon primo set perso perché non siamo riusciti a concretizzare le occasioni avute in contrattacco. Alla ripresa ero fiducioso perché credevo di poter ottenere qualcosa di buono da questa partita. L’inizio del secondo ci ha visti avanti ma poi alle prime difficoltà siamo spariti e non siamo più riusciti a rientrare in partita. Abbiamo buttato via molte opportunità in attacco, ho provato a ruotare gli elementi a mia disposizione ma tutti hanno trovato difficoltà. Ora con i Diavoli Rosa, sabato prossimo, sarà un match delicatissimo: dobbiamo mantenerci a distanza di sicurezza dal gruppo delle pericolanti e non possiamo fallire."

Quasar Massa – Agnelli Metalli Bg 3-0
(25-19; 25-20; 25-19)
Durata set: 24’, 27’, 26’
Massa – Meriggioli, Amore 11, Faccioli 11, Fiori 7, Fenili 9, Costa 7, Lionetti (L), Roni. NE Bonini, Togni, Paoletti. All. Cucurnia.
Agnelli – Straolzini 1, Sabatini 11, Savoldi, Nava 5, Gaviraghi 8, Dikoundou 9, Grassini (L), Mozzana, Alborghetti 1, Mariano 1, Salmaso 4. NE Rinaldi. All. Cominetti.
Arbitri: Tarchi e Marotta
Note:
Massa – Aces 3, Err. Serv. 7, Muri 5
Agnelli – Aces 3, Err. Serv. 15, Muri 4
Risultati dell’ottava giornata:
We@Bank Monza – Sestese Volley 3-0
Call&Call Spezia – Igo Carige Genova 3-0 Volley Cagliari – Volley Segrate 0-3 Biemme Etichette Bs – Biella Scarpe Conté 1-3 Quasar Massa – Agnelli Metalli Bg 3-0 Diavoli Rosa – Olimpia Sant’Antioco 3-2 Libertas Cra Cantù – Veroni Correggio 3-0
Riposa: Meridiana Olbia

Classifica:
Cantù, Massa 20; Spezia 18; Monza, Correggio 17; Genova 15; Olbia, Biella 9; Agnelli Bg 8; Bedizzole, Segrate, Cagliari 7; Sestese 6; Diavoli Rosa, Sant’Antioco 4.

Prossimo turno:
Agnelli Metalli Bg – Diavoli Rosa
Genova – Monza
Segrate – Bedizzole
Biella – Cantù
Sant’Antioco – Cagliari
Correggio – Massa
Sestese – Olbia
Riposa: Spezia.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.