BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Bergamo abbatte Vigevano

Una vittoria sofferta: 4-3 il punteggio finale. Ma il successo poteva essere più netto, visti i 44 tiri in porta contro i 26 degli avversari.

Più informazioni su

E’ finita 4-3 per il Bergamo, ma i 44 tiri in porta contro i soli 26 del Vigevano rendono meglio l’idea del dominio esercitato dai bergamaschi.
E’ il Freestyle a dettare i ritmi con il Vigevano che controlla bene e riparte con abili ripartenze. Al 6° gli ospiti passano su schema di corner con la conclusione di Granata che finisce nel 7 per lo 0-1.
Il Bergamo spinge per raggiungere il pareggio ma lascia grandi spazi alle ripartenze del Vigevano, al 7° è ancora Otelli ad avere la palla buona ma non sfrutta, al 11° palla al piede Iandiorio fa fuori due uomini e tira da fuori, la palla è fermata sulla linea da Stefano Conte dopo una deviazione di Bombelli, ma il suo rinvio è preda di Sampietro che facilmente batte a rete per lo 0-2.
Da qui in poi è possesso palla rossoblu ma gli avanti bergamaschi sono controllati dal Vigevano e dal portiere Casetta fra i migliori dei suoi.
Al 11° Cilli sbaglia l’incredibile a porta vuota, La spinta degli uomini di Santini è forte ma il fortino del Vigevano resiste bene. Finalmente gli sforzi del Freestyle sono premiati al 15° quando su punizione uno scambio Gacnik Ghezzi porta al segnatura per il 1-2. Al 17° una conclusione di Gacnik è parata da Casetta e nello stesso minuto Granata si fa parare un libero da Bombelli. Sul risultato di 1-2 finisce la prima frazione.
Nella ripresa il Vigevano è stretto nella sua area, al 22° Sorzi coglie la traversa, nei successivi minuti fino al sesto sul taccuino contiamo 6 azioni chiare da rete per i bergamaschi, ma l’imprecisione e Casetta lasciano il risultato immutato.
Al 26° Cilli riceve palla dal proprio portiere e anziché appoggiare sui lati, taglia l’area di porta pressato da Pisante, il rinvio di Cilli è ribattuto da Pisante e la palla va in rete di rimpallo “ un vero è proprio gollonzo “. È il 2-2.
Al 29° ancora Pisante sbaglia solo davanti a Casetta, al 30° punizione dal limite destro per il Vigevano, mister Poltini chiama “ lo schema russo “ cambiando contemporaneamente 4 uomini, Granata sulla palla non fallisce la punizione e riporta in vantaggio i suoi è 2-3.
Il Freestyle reagisce rabbiosamente con un Ghezzi in versione super, al 31° è pareggio con imbucata di Sorzi su Ghezzi in posizione di pivot, quest’ultimo restituisce a Sorzi che batte con un potente tiro l’incolpevole Casetta è 3-3.
Il Bergamo ci crede e Ghezzi colpisce clamorosamente un palo, poi i rossoblu guadagnano grazie alla propria mole di gioco 3 liberi al 14°, 15° e 16°. I primi due liberi sono sbagliati da Gacnik e Sorzi, anche il terzo lo è ma il tiro di Ghezzi è respinto da Casetta con “Folletto Perego” che come al solito è il più veloce e ribadisce in rete per il 4-3, e un boato fragoroso scuote il Palazzetto di Torre Boldone e la “torcida rossoblu” gioisce insieme al Sindaco di Torre Boldone.
Negli ultimi minuti è countdown, ma il Vigevano non molla, e gioca anche con il portiere di movimento. I nerazzurri guadagnano un tiro libero ma Granata sbaglia. Nel finale Bombelli controlla tutto, anche un tiro di Granata che va sulla traversa. Alla sirena c’è il boato del pubblico per un altro meritato successo.

Il tabellino
Bergamo-Vigevano 4-3
Freestyle Bergamo:
Bombelli, Ghirotti, Pozzi, Bifano, Pisante, Otelli, Gacnik, Sorzi, Stefano Conte, Ghezzi Perego, Scarpellini. All. Santini.
Interfive Vigevano: Cuttano, Casetta, Iandiorio, Rampi, Bottini, Lovatel, Siviero, Sampietro, Granata, Cilli, Procino Fiscante. All. Poltini.
Arbitri: Quartu Veronica di Cagliari e Auciello Raffaele di Varese
Cronometrista: Ranieri di Lecco.
Marcatori: 6’ Granata (I), 11’ Sampietro (I), 15’ Ghezzi (B), 26’ Pisante (B), 30’ Granata (I), 31’ Sorzi (B), 36’ Perego (B).
Ammoniti: 6’ Granata (i), 14’ Ghirotti (B), 26’ Rampi (I), 26’ Cilli (I), 27’ Gacnik (B), 29’ Siviero (I).
Espulsi: nessuno.
Note: primo tempo 1-2. Calci d’angolo: 13-10. Falli: 1T: 6-5, 2T: 6-8. Tiri liberi: Bergamo 0/3, Interfive 0/2.
Spettatori 300 circa
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.