BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Certi sondaggi fanno male ai nerazzurri

Un sostenitore atalantino ci scrive per lamentare la pubblicazione di sondaggi che, a suo dire, sarebbero il segno di una volontà di remare contro l'Atalanta. Ma Bergamonews con le sue domande ai lettori vuole solo aprire un confronto a viso aperto, senza mancare di rispetto ai giocatori e alla società.

Più informazioni su

Egregio Direttore,
prima di tutto mi complimento con Voi per l’idea di creare un quotidiano on-line che parli di Bergamo e di quello che succede nella nostra città, con aggiornamenti tra l’altro sempre molto tempestivi.
Detto questo, sono molto dispiaciuto di vedere ancora oggi pubblicato da Voi l’ennesimo sondaggio (che questa sera finirà anche in TV) che rema contro la causa Atalanta. L’unica spiegazione che riesco a darmi a queste Vs continue iniziative è che chi partorisce queste idee, se mi permette con argomenti utilizzati nei  peggiori bar-sport, deve essere il classico bergamasco che tifa per Inter o Juve e dell’Atalanta proprio non gli importa nulla, e che la utilizza solo per attirare più lettori. So che questa mia mail cadrà nel nulla, però ci tenevo a farVi saper il mio pensiero (che per Sua conoscenza è lo stesso di molte persone con cui ho parlato): se non vi sta a cuore l’argomento Atalanta, piuttosto che trattarlo così lasciate perdere, credetemi, nessuno sentirà questa mancanza. Mi piacerebbe continuare a leggere dal Vs sito, ma è chiaro che se la strada intrapresa è questa…….
Con rispetto, cordiali saluti.
MM

Caro MM,
tutti noi qui a Bergamonews guardiamo con simpatia alle gesta dell’Atalanta. Ma non siamo tifosi. Proviamo, forse indegnamente, a fare i giornalisti. Il che comporta il dovere di porsi degli interrogativi, di analizzare le situazioni, di portare alla luce tanto i lati positivi che quelli negativi. Certo che fa più piacere scrivere (e leggere) articoli che esaltano straordinarie prestazioni. Ma la storia dell’Atalanta, lei dovrebbe saperlo bene, è fatta da pagine belle e pagine meno esaltanti. Proprio gli alti e bassi sono il sale del calcio, l’oggetto di discussione nei bar-sport (che non sono luoghi di perdizione) e nei luoghi di lavoro. Il sondaggio di Bergamonews non è affatto un tiro al bersaglio nei confronti di questo o quel giocatore. E’ un modo come un altro di discutere. A volte capita di farlo in modo positivo (come quando abbiamo chiesto se questa squadra aveva le qualità per puntare in alto), altri in "negativo". Chiedere se è giusto confermare in porta Nando Coppola non è un atto di sfiducia, e men che meno di critica, nei confronti del portiere. E’ un dubbio che è venuto a noi come a molti tifosi atalantini. Si tratta di una domanda banale. Rema contro l’Atalanta chi racconta retroscena non veritieri, chi spinge per prolungamenti di contratti che poi devastano le casse societarie, chi bastona a priori un giocatore perchè non ha capito dove tira il vento. Noi cerchiamo di mantenere un altro stile. Ci rammarica il fatto che lei non si ritrovi. Ma il "voler bene" all’Atalanta significa anche guardare alla realtà senza condizionamenti.     

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.