BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Agnelli Metalli cerca il riscatto a Camaiore

Smaltita la delusione per la sconfitta interna nel derby con Cantù, l’Agnelli Metalli Bergamo è proiettata al prossimo impegno che la vedrà affrontare sul difficile campo di Camaiore la Quasar Massa, capolista in condominio proprio con i brianzoli e con Correggio

Più informazioni su

Smaltita la delusione per la sconfitta interna nel derby con Cantù, l’Agnelli Metalli Bergamo è proiettata al prossimo impegno di domani (domenica), quando alle ore 18 affronterà sul difficile campo di Camaiore la Quasar Massa, capolista in condominio proprio con i brianzoli e con Correggio.
Mister Cominetti in settimana ha fatto quadrato intorno alla squadra analizzando le problematiche e gli errori che hanno prodotto il ko e, più in generale, i troppi alti e bassi delle prime sette giornate di campionato. D’ora in poi sarà severamente vietato ricadere nelle stesse incertezze per non rischiare di perdere ulteriore contatto dal centroclassifica, che garantisce quella serenità necessaria per lavorare con profitto.
La formazione toscana è stata costruita per puntare senza mezzi termini alla serie A2 e per farlo, in estate, si è assicurata anche le prestazioni dell’ex centrale rossoblù Faccioli, un maestro nel fondamentale del muro. “Ritroverò con piacere una società in cui mi sono trovato molto bene – ha dichiarato l’ex di turno al sito ufficiale toscano – anche se di miei ex compagni ne troverò molto pochi. Bergamo non punta magari ad arrivare tra le prime ma ha allestito un’ottima squadra. E’ chiaro che un pizzico d’emozione da parte mia ci sarà anche se ormai sono tante le ex squadre con cui mi sono confrontato e ci ho fatto l’abitudine”.
La Quasar è data in grande forma e i diciassette punti conquistati, frutto di sei vittorie senza alcuna sconfitta, lo dimostrano più di ogni altra parola. Anche la doppia sconfitta rimediata contro i rossoblù nella passata stagione sarà un motivo in più per cercare una rivincita.“Stiamo andando molto bene – sottolinea ancora Faccioli – siamo in costante miglioramento rispetto alle prime uscite stagionali. Secondo me non siamo ancora al massimo, con il tempo possiamo crescere ancora.”
L’Agnelli Metalli per ritornare a vincere dovrà dimostrare quindi maturità e carattere, sbagliare il meno possibile e sperare in una giornata non brillantissima dei tanti campioni che saranno al di là della rete. L’eptetto di Massa infatti è stato pesantemente rivoluzionato e potenziato, dopo la scorsa stagione negativa. In palleggio è arrivato l’ex palleggiatore di Bastia Umbra, l’esperto Meriggiali che gioca in diagonale con l’opposto ex Loreto Paoletti. Al centro oltre a Faccioli è stato ingaggiato Fiori mentre in banda, ai confermati Costa e Bonini, sono stati aggiunti Fenili e Amore, due ottimi giocatori di beach volley, con il secondo protagonista addirittura alle Olimpiadi di Pechino in maglia azzurra. Il libero è Lionetti, l’anno scorso in A2 ad Avellino.
Risponderà l’Agnelli iniziando presumibilmente con l’eptetto-tipo, composto da Mozzana in palleggio, Sabatini opposto, Nava e Savoldi al centro, Dikoundou e Gaviraghi in banda con Grassini libero. Il tecnico Cominetti in settimana ha studiato soluzioni alternative e mai come questa volta potrebbero esserci sorprese, per cercare l’impresa.
A dirigere l’incontro sono stati designati i signori Tarchi e Marotta.

L’ottava giornata:
Quasar Massa – Agnelli Metalli Bergamo
We@Bank Monza – Sestese Volley
Call&Call Spezia – Igo Carige Genova
Volley Cagliari – Volley Segrate
Biemme Etichette Brescia – Biella Scarpe Conté Libertas Cra Cantù – Veroni Correggio Diavoli Rosa Brugherio – Olimpia Sant’Antioco Meridiana Olbia: turno di riposo.
La classifica:
Cantù, Massa, Correggio 17; Spezia, Genova 15; Monza 14; Olbia 9; Agnelli 8; Cagliari, Brescia 7; Biella, Sestese 6; Segrate 4; Sant’Antioco 3; Brugherio 2.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.