BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Taibi chiude la porta in faccia agli inglesi: “Io il peggiore? Mi hanno rotto”

Per il Times l'ex portiere nerazzurro ?? in cima alla classifica delle papere. Lui non ci sta: "Con il Manchester ho giocato solo quattro partite. E all'esordio fui eletto migliore in campo. E' di cattivo gusto parlare ancora di me dopo dieci anni".

Più informazioni su

Massimo Taibi, il peggior portiere della storia della Premier League. Per l’ex numero uno atalantino, ora in forza all’Ascoli, non c’è pace: gli inglesi continuano a bersagliarlo a distanza di anni dalla sua sfortunata parentesi con il Manchester United. Periodicamente c’è sempre chi tira fuori dal cassetto qualche classifica che lo vede in cima alla hit parade delle papere. Stavolta è toccato al Times inquadrarlo nel mirino. Il quotidiano britannico lo "celebra" con queste parole: "Soprannominato il cieco di Venezia (i Red Devils lo prelevarono dalal squadra lagunare), nelle sue quattro indimenticabili gare con il Manchester, è stato protagonista di diverse papere. L’ultima volta è stato notato in serie B, facendo contorcere lo stomaco ai suoi tifosi". Giudizi impietosi, al limite dell’offesa. Lui non ne può più e rinvia le critiche al mittente: "E’ di cattivo gusto parlare ancora di me dopo dieci anni – si è sfogato con il Corriere – Mi hanno rotto le scatole. Ho giocato appena 4 partite, come si fa a giudicare qualcuno in così poco tempo? E poi gli inglesi hanno la memoria corta. Al mio esordio con il Liverpool fui eletto il migliore in campo". A non andargli giù sono soprattutto le ironie sulle sue prestazioni attuali: "Ma come fanno gli inglesi a vedere la serie B? Non la vediamo nemmeno qui…" 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.