BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Quaranta compagnie teatrale in due teatri per tre giorni

Dal 10 al 12 novembre, i teatri Piccolo e Litta ospiteranno Next, borsa della produzione teatrale dove le compagnie presenteranno un'anteprima del loro progetto

Più informazioni su

Promuovere la produzione teatrale, creare occasioni di incontro e confronto tra le realtà produttive regionali e presentare in anteprima "pillole" delle nuove idee e progetti per il palcoscenico.
"Next, laboratorio delle idee" è il primo e unico esempio di "borsa", che sostiene la produzione teatrale e presenta i progetti, facendo incontrare gli addetti ai lavori, gli operatori culturali, le scuole di teatro.
E lo fa con una kermesse di tre giorni, dal 10 al 12 novembre, in due sedi milanesi (Piccolo Teatro, il 10, e Teatro Litta, l’11 e il 12), dove 40 compagnie teatrali presenteranno un’anteprima del loro progetto produttivo.
Giunta alla seconda edizione, Next si inserisce nell’ambito del
progetto triennale "Oltre il palcoscenico": spettacoli teatrali, musica, cinema e performance varie per tutto il territorio lombardo, ambientati fuori dagli spazi tradizionali della città metropolitana.

«Next – ha ricordato l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, Massimo Zanello, presentando l’iniziativa – è sostenuta da Regione Lombardia e Ministero per i Beni e le Attività culturali con 900.000 euro. Un’idea che mancava, quella della ‘borsa’, che vogliamo far crescere fino a farla diventare un appuntamento nazionale, con l’obiettivo di investire di più nella produzione artistica».
«Un’occasione – ha aggiunto Fiorenzo Grassi, presidente di Agis
Lombardia – che non va intesa in senso strettamente commerciale,
ma che punta a far conoscere la produzione lombarda nel suo
complesso per una programmazione ragionata di quel che vedremo a teatro».
Una realtà capace di rinnovarsi nel suo complesso, per
coinvolgere sempre più operatori del settore, in un momento non
facile sul fronte delle risorse destinate alla cultura in
generale.

Nel corso di Next sono previsti anche due momenti di
approfondimento e dibattito: il primo si terrà il 10 novembre
(ore 16) al Piccolo Teatro Studio sul tema "Stato e Regioni: il
Teatro tra le normative regionali e il Fondo Unico per lo
Spettacolo. Prospettive di sviluppo degli accordi e integrazione
con le attività promozionali e turistiche del territorio in
vista di Expo 2015". Interverranno, con l’assessore Zanello,
Salvatore Nastasi, capo di gabinetto del Ministero dei Beni e
Attività culturali, e Fiorenzo Grassi, presidente di Agis
Lombardia. Il secondo si terrà il 12 novembre (ore 12) al Teatro
Litta sul tema "Il pubblico in Lombardia: analisi della funzione
dello spettacolo dal vivo. Presentazione dei dati del teatro e
della danza del primo semestre 2008". Interverranno, oltre
all’assessore Zanello, Lorenzo Ferrero, vicepresidente della
Siae, e Marina Landi, direttore divisione Servizi per la Siae.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.