BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Proteste per una battuta di Berlusconi su Obama

Il premier accusato di aver esagerato nell'ironia nei confronti del presidente americano

Più informazioni su

Una battuta di Berlusconi accende le polemiche sul premier Silvio Berlusconi, accusato di aver esagerato nell’ironia nei confronti di Barack Obama:  «è bello, giovane e abbronzato» e quindi «ha tutto per andare d’accordo» con il presidente russo Dmitri Medvedev, ha detto il presidente del Consiglio, a Mosca a conclusione di un vertice italorusso.

"Abbiamo commentato con particolare favore il modo in cui l’opinione pubblica ha accolto l’elezione di Obama - ha però anche detto il premier. – È stato presentato come un messia carico di speranze che auguriamo non vadano deluse". "Come anziano di età e di ruolo nella politica internazionale – aveva aggiunto il presidente del Consiglio – cercherò di mettere a disposizione tutta la mia esperienza per unire Obama e Medvedev, affinché i rapporti si sviluppino al meglio". Dopo queste frasi sagge, Berlusconi  ha detto la frase contestata.

Il Pd lo ha molto criticato: "La migliore delle ipotesi è che Berlusconi non riesca più a controllarsi – ha replicato Dario Franceschini, vicesegretario del Partito Democratico – dimentica che le sue parole coinvolgono l’immagine del nostro Paese nel mondo. L’Italia dei Valori. parla di  "battute d’avanspettacolo che tradiscono un razzismo strisciante".

Ma Berlusconi si è anche spiegato: "Veramente c’è qualcuno che pensa che non sia stata una carineria?". «Se scendono in campo gli imbecilli – ha aggiunto – siamo fregati. Dio ci salvi dagli imbecilli.Come si fa a prendere un grande complimento come una cosa negativa? Ma che vadano a…".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.