BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Incontri con l’autore alla biblioteca di Sarnico

Il primo appuntamento è per sabato 8 novembre con Giovanni Soffiantini, protagonista di uno degli episodi di cronaca che hanno tenuto inchiodati allo schermo milioni di persone: racconterà il suo libro "Poesie”. Dopo di lui, sabato 15 Paolo Aresi e il 29 Adriana Lorenzi.

E’ tempo di incontri con l’autore per la biblioteca di Sarnico.
Forti del successo delle edizioni passate, ecco tre autori che presenteranno i propri libri nei mesi di novembre per concludere al meglio il 2008.
Rispetto agli anni passati però una novità importante: le presentazioni si terranno infatti il sabato pomeriggio alle 17 alla Pinacoteca, seguite da un aperitivo in compagnia. Gli incontri abbandoneranno quindi il vecchio orario serale per approfittare del pre-serata della giornata di sabato.
Il primo appuntamento previsto per sabato 8 Novembre porta a Sarnico un nome molto noto, non tanto come autore di successo quanto come protagonista di uno degli episodi di cronaca che hanno tenuto inchiodati allo schermo milioni di persone.
Giovanni Soffiantini, imprenditore bresciano rapito nel 1997 e rimasto in ostaggio per circa 8 mesi, è infatti il primo autore che arriverà nel comune bergamasco per raccontare il suo libro “Poesie” pubblicato dalla casa editrice La compagnia della stampa nel 2007. Al centro del volume di Soffiantini la raccolta di poesie che Giuseppe Farina, il suo carceriere attualmente condannato a scontare 30 anni di carcere, gli ha pregato di pubblicare. Una decisione insolita quella presa dall’imprenditore, pubblicare le poesie di colui che ha partecipato al suo rapimento, e che troverà risposte proprio nella presentazione dell’8 Novembre.
E’ invece uno scrittore affermato e molto conosciuto nel mondo della fantascienza Paolo Aresi, il giornalista che sarà a Sarnico il prossimo 15 novembre per presentare il suo ultimo libro “Ho pedalato fino alle stelle”, pubblicato dalla casa editrice Mursia. Vincitore del Premio Urania nel 2004 grazie al suo libro “Oltre il pianeta del vento”, Aresi. si è cimentato questa volta con uno scritto non strettamente fantascientifico. Si tratta infatti di un romanzo che ha come protagonista una donna, Marcella, colta in un momento critico della sua esistenza e che compie un viaggio tanto reale quanto metaforico in sella alla sua bicicletta. Marcella si lascia alle spalle un marito stanco e figli grandi e, proprio pedalando, si trova a dover vivere nuove esperienze, nuovi incontri che le regalano nuovamente la sensazione di libertà., di una nuova possibilità offerta dalla vita. Un romanzo “on the road”, insolito sia per il mezzo scelto, la biciceltta, sia per l’identità della protagonista ma magistralmente capace di far immedesimare i lettori.
Sarà infine condotto da una donna il terzo appuntamento con l’autore previsto per sabato 29 Novembre. Adriana Lorenzi, giovane docente a contratto per Tecniche di scrittura presso le facoltà di Scienze della Formazione a Bergamo e Bologna, presenterà infatti il suo ultimo libro dal titolo “ Non restate in silenzio” pubblicato dalla casa editrice Le lettere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.