BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Manfredini fuori due settimane Atalanta a Firenze in emergenza

Il difensore ha riportato una lesione al bicipite femorale della gamba sinistra, rientrerà fra un paio di settimane. Del neri dovrà fare a meno anche di Doni e Valdes squalificati: potrebbe suonare l'ora di Cerci. Vieri andrà in panchina.

Più informazioni su

Thomas Manfredini resterà fuori due settimane. Poteva andare peggio, visto che domenica il difensore era uscito scurissimo in volto. Gli accertamenti cui è stato sottoposto lunedì hanno evidenziato una lesione di primo grado al bicipite femorale della gamba sinistra. Per lui cinque giorni di riposo assoluto, poi sabato tornerà ad allenarsi, proprio mentre i compagni saranno impegnati nella preparazione della sfida con la Fiorentina. Una sfida che si preannuncia caldissima, visto le assenze in casa atalantina saranno numerose e pesanti. Oltre al difensore mancheranno gli squalificati Doni e Valdes, più l’infortunato Cigarini. In più, la Fiorentina dopo il ko di Siena avrà una gran voglia di rivincita. La pseranza è che lo scontro con il bayern le tolga qualche energia.
Per Del Neri la formazione è però un rebus. Se in difesa è scontato l’inserimento di Capelli e a centrocampo sarà confermato De Ascentis, più difficile è tappare il buco lasciato da Doni, anche perché la sua controfigura, Valdes, starà a guardare pure lui. Tornerà Vieri, ormai guarito, ma Bobo partirà dalla panchina. Si può ipotizzare il rientro di Padoin a sinistra e il debutto da titolare di Cerci al fianco di Floccari. L’ex romanista è ancora un po’ in ritardo, ma per lui potrebbe essere la grande occasione. L’alternativa è un centrocampo irrobustito dall’inserimento di Bonaventura. In settimana se ne saprà di più: oggi la ripresa degli allenamenti. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.