BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sbs Montello ko a Castelvecchio

I bergamaschi si arrendono nonostante la bella rimonta finale: finisce 67-59. Coach Tombolini ha diretto la squadra al telefono: un attacco di febbre lo ha costretto a rimanere a casa.

Più informazioni su

Il primo round se l’è aggiudicato Castelvecchio: la Special Bergamo Sport Siemens Montello ha rimediato sabato pomeriggio la prima sconfitta della stagione: 67 a 59 il risultato finale dell’incontro disputato a Gradisca d’Isonzo e valido quale terza giornata del campionato nazionale di serie A2 di basket in carrozzina.
Primo tempo a favore dei padroni di casa, secondo di marca bergamasca, ma Castelvecchio ha saputo amministrare quanto prodotto nei primi due quarti contenendo così il ritorno della SBS
Nel dettaglio è stato determinante il primo quarto che i bergamaschi hanno ceduto 24 a 8. Più contenuto il passivo nel secondo (15-9), ma il parziale di 39 a 17 con il quale si è chiuso il primo tempo ha lanciato verso la vittoria Castelvecchio.
La SBS Siemens Montello -tra l’altro orfana di coach Claudio Tombolini costretto a casa dalla febbre ma per tutto l’incontro il “diretta” telefonica con Gradisca- ha tentato la rimonta nella seconda parte del match, 12-20 e 16-22 i parziali del terzo e quarto tempo, ma non è riuscita nell’impresa di sovvertire il risultato. Peccato! Da dimenticare il primo, da far tesoro, invece, di quanto la squadra è riuscita a mettere in campo nel secondo tempo.
La sconfitta contro Castelvecchio verrà analizzata martedì sera quando la squadra si ritroverà nella palestra di via Dei Carpinoni in città per il primo allenamento della settimana.
Squadra tosta e quadrata quella di Castelvecchio, anche i top scorer della SBS hanno avuto vita difficile: miglior realizzatore tra le fina bergamasche il solito Demirovic  con 18 punti (al di stto delle prime due partite a segno in entrambe con 31 punti); Andrea Pedretti 15, Airoldi 13, Piero Perdetti 4, Calvi 4, Ramelli 3, Scalvini 2.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.