BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riaperta la provinciale Il cavalcavia ?? da rifare fotogallery

La strada provinciale della Valle Seriana ?? stata riaperta in entrambi i sensi di marcia, dopo ore in cui era rimasta completamente chiusa perch?? un camion aveva danneggiato un cavalcavia a Torre Boldone. "Quel ponte ?? da rifare, ?? stato danneggiato gravemente - spiegano dal Comune -. Per ora sar?? riaperto solo a senso alternato. Deviata la linea Atb".

Più informazioni su

La strada provinciale 35 della Valle Seriana è tornata transitabile in entrambi i sensi di marcia tra Ranica e Torre Boldone, dopo sette ore – tra le 10 e le 17 del 3 novembre (clicca per la cronaca) – in cui era rimasta completamente chiusa provocando disagi rilevanti alla viabilità e dopo una seconda fase in cui solo la corsia per l’alta Valle era stata riaperta.
La viabilità tra la città e Ranica torna quindi alla norma, dopo una giornata difficile dovuta all’incidente al chilometro 4,6 della Bergamo-Nembro, in territorio di Torre Boldone, dove un camion che trasportava una gru ha danneggiato in modo grave il cavalcavia di via Colombera.
I pendolari dell’auto tirano un sospiro di sollievo, non fa lo stesso, però, l’Amministrazione comunale di Torre Boldone: “Il ponte ha subìto danni ai quali non si può rimediare con interventi specifici – afferma l’assessore alle Politiche del Territorio Gianluigi Cortinovis -. Va quindi rifatto. Oggi (3 novembre), mentre la provinciale e la strada del cavalcavia erano chiuse, e appena l’azienda aveva “rappezzato” le travi che reggono il ponte, abbiamo eseguito delle prove di carico: l’infrastruttura ha retto ad alcune prove, ha dato invece esito negativo su altre. Va quindi rifatta".
Dal 4 novembre lungo via Colombera sarà possibile la circolazione solo di alcuni mezzi e soprattutto si circolerà a senso unico alternato. "L’Atb  – prosegue l’assessore Cortinovis – ha anche predisposto un percorso alternativo per i suoi pullman, che forse sarà possibile far viaggiare a senso unico alternato in via Colombera: su questo vedremo, per ora resta il dato di fatto che il ponte è da rifare completamente, sono stati danneggiati tre quarti delle travi “autoportanti” del cavalcavia. Speriamo possano essere rapidi i tempi di progettazione e di finanziamento, con l’auspicio che non ci siano problemi nel riconoscere la responsabilità di chi ha provocato l’incidente. Poi i lavori saranno eseguiti in notturna, per la demolizione e la posa di un nuovo ponte”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.