BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Piemonti Foppa suona la settima

La squadra riserve rossobl?? prosegue la sua marcia trionfale: contro Cariparma arriva la settima vittoria consecutiva (1-3) che le conferma al secondo posto in classifica a un punto da Crema. Tasca e Zambelli trascinano le compagne.

Più informazioni su

La Piemonti Foppapedretti Valcamonica raccoglie la settima vittoria consecutiva della stagione, facendo bottino pieno anche sul temibilissimo campo delle emiliane del Cariparma Reggio Emilia. Tre punti che, complice la contemporanea sconfitta del Fiorenzuola, proiettano le rossoblu in seconda posizione in classifica, a quota 18 punti, staccate di una sola lunghezza dalla nuova capolista, il Crema Volley. Per le ragazze di coach Moschetti si tratta dell’ ennesima dura prova di maturità superata, soprattutto in considerazione del fatto che si affrontava la prima vera trasferta lunga del campionato (incognita mai da sottovalutare) e che il successo è arrivato al termine di un incontro ricco di errori. Segnali importantissimi, che lanciano ufficialmente la Foppa come una delle pretendenti alla vittoria finale del campionato: le rossoblu, pur non esprimendosi al meglio, alla fine non concedono nulla alle avversarie, ed ancora una volta a fare la differenza è stato il carattere di questa squadra, la sua fame di vittorie e la voglia di non mollare mai, soprattutto nei momenti decisivi del match.
La partenza è tutta a favore delle padrone di casa, subito in gara e decisamente più determinate rispetto al sestetto ospite. La Foppa riceve male  e commette molti errori banali ed il Cariparma allunga fino al 12 – 6. A questo punto le rossoblu decidono che è ora di scendere in campo, e con un pesantissimo parziale di 2 – 10 arrivano al secondo time – out tecnico avanti 14 – 16, sistemando la linea di difesa e contrattaccando con grande efficacia. La formazione di casa esce però molto bene dalla pausa e piazza un controbreak di 4 punti che la riporta avanti 18 – 16. La Foppa regala diversi punti alle avversarie con tanti errori al servizio e le emiliane si mantengono in vantaggio fino al 22 – 19. Qui arriva il secondo decisivo break delle rossoblu, che con un parziale di 1 – 6 ribaltano a proprio favore l’ esito del set, chiudendo sul 23 – 25 grazie agli attacchi incontenibili del capitano Tasca, di Cagninelli e Zambelli.
Le rossoblu ripartono molto bene anche all’ inizio del secondo set, sfruttando anche il palese momento di difficoltà delle avversarie ed allungando sul 2 – 8. Le emiliane però non demordono, difendendo con grande intensità e spingendo la Foppa a sbagliare di nuovo molto: alla seconda pausa tecnica di fatto il set è di nuovo in equilibrio sul 15 – 16. Al rientro in campo, il turno di battuta di Loda annienta la ricezione avversaria, incapace di gestire i palloni e consentendo alle rossoblu di contrattaccare senza sbagliare nulla: il parziale pesantissimo è di 1 – 9 a favore della Foppa, che chiude sul 16 – 25 con tutta la squadra ad esprimersi su ottimi livelli.
Molto equilibrato l’ avvio del terzo set, con il Cariparma più che mai convinto di poter riaprire il match. Il muro Foppa in questa fase fatica a leggere gli attacchi avversari, si va punto a punto fino al 18 – 18. Le rossoblu da qui in avanti commettono una serie di errori e disattenzioni molto gravi, andando in confusione totale e permettendo alle avversarie, grazie ad un parziale di 7 – 0, di chiudere il set a proprio favore sul 25 – 18.
La formazione di casa capisce che è il momento di insistere per cercare di rientrare totalmente nel match, ma la Foppa riesce a recuperare immediatamente lucidità e concentrazione. Con una serie di break e controbreak le due squadre continuano a scambiarsi il vantaggio: si va dal 6 – 8 al 9 – 8, poi le rossoblu sembrano piazzare l’ allungo vincente fino all’ 11 – 16 della seconda pausa tecnica, sfruttando ancora una volta le ottime percentuali delle proprie giocatrici d’ attacco. Il Cariparma però non demorde e annulla con un break di tre punti consecutivi le prime tre palle match alle avversarie, recuperando dal 21 – 24 al 24 – 24 e portando le rossoblu ai vantaggi. Per la Foppa si fa durissima, ma sono ancora il capitano Tasca e Zambelli a trascinare le compagne alla chiusura del set sul 24 – 26 ed alla conquista di tre punti davvero molto pesanti.
Il prossimo incontro, valido per l’8^ giornata di campionato, vedrà impegnata la Piemonti Foppapedretti Valcamonica domenica prossima 9 novembre alle ore 17 al Palazzetto dello Sport di Borno (per indisponibilità del Pala Vi.Bi. di Piamborno), avversario il Percassi Cermenate Como.

Formazioni e tabellini
Cariparma Reggio Emilia: Gatti 15 – Gianferrari – Viani – Soliani – Castagnetti – Lucchetti 5 – Torelli 9 – Torricelli – Cortesi 9 – Zulian 3 – Cozzi 6 – Ferretti – Fioroni (L). Allenatore: Orlandini.
Piemonti Foppapedretti Valcamonica: Cagninelli 13 – Bara – Gabbiadini 10 – Milocco 2 – Piccoli Trapletti – Morstabilini – Tasca 16 – Lorenzi – Loda 12 – Sangalli – Gotti – Zambelli 15 – Carrara (L). Allenatore: Moschetti.
Arbitri: Marafioti da Parma e Larcinese da Ferrara.
Durata set: 23′ – 23′ – 22′ – 30′. 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.