BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta non brilla pi??: 0-0 con il Lecce fotogallery

Prestazione sotto tono della squadra di Del Neri, che rischia gi?? in avvio in un paio di occasioni: Coppola ci mette due pezze. I nerazzurri prendono poi il sopravvento ma non riescono a far breccia. A met?? ripresa Valdes si fa espellere per un fallo da dietro e in dieci l'Atalanta ?? costretta a resistere all'assedio finale del Lecce.

Più informazioni su

Una brutta partita e una brutta Atalanta, che ha fatto rimpiangere la squadra sfavillante ammirata appena sette giorni contro il Milan. Non basta l’assenza di Cigarini per spiegare la metamorfosi: i nerazzurri sembrano aver smarrito il furore agonistico visto contro i rossoneri, forse anche per merito di un Lecce appiccicoso, che non lascia pensare Doni e compagni. A difesa dell’Atalanta va detto che l’arbitro ha chiuso un occhio di fronte a un fallo del portiere su Floccari lanciato a rete: il rigore ci poteva stare e avrebbe cambiato la partita. A facilitare il compito dei pugliesi ci ha però poi pensato Valdes, che a metà ripresa si è fatto cacciare per un inutile fallo su Munari. Il direttore di gara è stato severo, però la sua decisione è apparsa ineccepibile visto che si trattava di un’entrataccia da dietro. In dieci l’Atalanta ci ha provato lo stesso, ma senza trovare le forze per andare a insidiare la porta di Benussi.
La squadra di Beretta merita comunque il punticino per le palle gol costruite in avvio di partita, neutralizzate da un Coppola in grande forma. Nel finale il Lecce ha cercato il colpo del ko, ma l’Atalanta si è difesa con i denti: alla fine un pareggio giusto, anche se deludente. I nerazzurri non vincono ormai da un mese, dalla sfida contro la Samp. E domenica sono attesi dalla Fiorentina: non ci sarà Doni, che si è fatto tradire dal solito nervosismo rimediando il quarto e fatale cartellino giallo.
La cronaca – Il Lecce parte subito all’arrembaggio: dopo un bel diagonale di Ferreira Pinto, prima Tiribocchi e poi Zanchetta mettono i brividi a Coppola. Il tiro dell’attaccante è alto, quello del centrocampista invece costringe il portiere a un difficile intervento in tuffo. Al 18′ è ancora Tiribocchi a schiacciare di testa a colpo sicuro, ma Coppola con un gran riflesso si allunga e para. Sull’altro fronte si fa notare Valdes con un paio di spunti conclusi da due tiri imprecisi. L’Atalanta preme ma non riesce a trovare lo spiraglio giusto: il Lecce non lascia spazi e blocca bene le fasce. La ripresa si apre con Floccari che si presenta davanti a Benussi: il centravanti si allunga la palla e poi cade dopo un contatto con il portiere, l’arbitro Marelli fa proseguire. L’Atalanta non riesce a accaendere la scintilla e il ritmo si abbassa. Al 23′ fallo inutile da tergo di Valdes: il cileno si vede estrarre il cartellino rosso. Ma anche in dieci, i nerazzurri continuano ad attaccare. Salvo calare inevitabilmente nel finale, quando il Lecce finalmente esce dal guscio e va a cercare il colpo del ko. Ma Talamonti e soci respingono ogni assalto: il risultato non si schioda nonostante un paio di tentativi di Ariatti e Antunes. Ci si aspettava di più, ma visto come si era messa va benone così.

Risultati e classifica

ATALANTA-LECCE 0-0
ATALANTA (4-4-1-1): Coppola 7, Garics 6, Talamonti 6, Manfredini 6.5 (19′ st Capelli 6), Bellini 6 (31′ st Rivalta 6), Ferreira Pinto 6.5, De Ascentis 5.5, Guarente 6.5 (17′ st Padoin 6), Valdes 6, Doni 5.5, Floccari 6. (1 Consigli, 11 Cerci, 28 Bonaventura, 89 Marconi). All. Del Neri 6.
LECCE (4-4-2): Benussi 6, Polenghi 6, Stendardo 6 (1′ st Fabiano 6.5), Diamoutene 6.5, Antunes 6, Ardito 6.5 (20′ st Caserta 6.5), Munari 6 (39′ st Castillo sv), Zanchetta 6, Ariatti 5.5, Cacia 5.5, Tiribocchi 6. (1 Rosati, 16 Esposito, 25 Konan, 77 Basta). All. Beretta 6.
Arbitro: Marelli di Como 5.5.
Recupero: 2′ e 5′. Angoli: 4-4.
Ammoniti: Polenghi e Cacia per gioco falloso, Doni per comportamento non regolamentare.
Espulso: al 22′ st Valdes per gioco falloso
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da atal-ago

    Per favore non continuate a scrivere che Valdes “si è fatto espellere”: quello era al massimo un fallo da ammonire ma andandoci giù duri, e il fallo su Floccari era rigore nettissimo…è vero la Dea non sta brillando ma certo gli arbitraggi non la aiutano!

  2. Scritto da attila

    come volevasi dimostrare l’atalanta è una squadra da centro-bassa classifica.Solo tifosi obnubilati e giornalisti-tifosi la vedevano proiettata verso le zone alte…uefa e, magari, qualcosa in più. Floccari segna poco, altro che nazionale! Doni è, ovviamente, visto l’età, un giocatore a mezzo servizio e Del Neri dovrebbe risparmiarci le sue sparate fuorvianti. E Vieri non sarà certo il salvatore della patria…anzi, rallenterà tutta la manovra. Occhio alla B!