BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Folla al Monumentale Polemiche per il traffico

Una folla di persone ha varcato i cancelli del Cimitero di Bergamo per commemorare i propri cari. Sostenuto il traffico nel piazzale antistante. In una nota della segreteria dei Popolari Udeur si rileva la carenza di trasporto pubblico.

Più informazioni su

Una folla di persone ha varcato i cancelli del Cimitero di Bergamo per commemorare i propri cari in occasione delle celebrazioni per la solennità dei defunti. Gente di tutte le età ha deposto sulle lapidi di persone scomparse omaggi floreali, dai più classici crisantemi, alle composizioni di margherite o ai vasetti di ciclamini. Affollata anche la chiesa all’interno del cimitero durante la celebrazione della messa, con diverse persone che hanno ascoltato la messa sostando all’esterno. E nei viali è stato un continuo andirivieni di persone, qualcuna seduta in raccoglimento su una panchina, o di gente munita di annaffiatoi intenta a sistemare i fiori freschi sulla tomba del proprio caro. Tanti anche i bambini alle prese con i fiori e curiosi di conoscere la storia di un nonno o bisnonno che non hanno mai conosciuto. Qualche commerciante ha lamentato un calo nelle vendite di fiori già da qualche mese, sottolineando comunque che i più gettonati nella giornata di oggi sono stati i crisantemi (5 euro circa il mazzo), seguiti da ciclamini, vasetti di erica o fiori singoli (che variano da 1,50 euro a 2,50). 
Per quanto riguarda poi il traffico, il piazzale antistante il cimitero e le vie vicine era affollate di automobili con la circolazione che ha subito qualche rallentamento. A questo proposito la segreteria provinciale dei Popolari Udeur in una nota ha sottolineato le inefficienze nel trasporto pubblico, affermando che “non solo è stato applicato il tradizionale orario festivo anziché quello feriale, ma non sono nemmeno state potenziate quelle linee che portano al cimitero, disservizio che dimostra scarsa sensibilità soprattutto nei confronti degli anziani che sono i principali fruitori del servizio”. Senza contare – si legge ancora nel comunicato – “l’aggravio di traffico e gli intasamenti in tutta la zona del cimitero, vista l’insufficiente disponibilità di parcheggi per l’evento”.    

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.