BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ubriaco e drogato al volante travolge e uccide operaio di Romano

Giambattista Ambrosini, operaio di 56 anni di Romano, padre di tre figli, ?? stato travolto da un immigrato che guidava sotto l???effetto di alcol e cocaina. L???incidente attorno alle tre di notte. Dramma simile nel Milanese dove ?? morta una ragazza.

Più informazioni su

Tragedia sulla strada nel Bresciano, dove ha perso la vita Giambattista Ambrosini, operaio di 56 anni di Romano, padre di tre figli, travolto e ucciso da un immigrato irregolare che guidava sotto l’effetto di alcol e cocaina. L’incidente attorno alle tre della notte tra il 31 ottobre e il I novembre, lungo la variante all’ex statale Padana Superiore tra Chiari e Castrezzato, non lontano dal confine bergamasco. La dinamica è ancora al vaglio della polizia stradale di Chiari.
E’ già stato accertato, comunque, che l’immigrato marocchino di 31 anni, Mohamed El Ghar Baoui, alla guida di una Golf, ha perso per un attimo il controllo dell’auto invadendo la corsia opposta e travolgendo la Bmw serie 3 guidata da Ambrosini.
Per il 56enne bergamasco non c’è stato scampo: è morto sul colpo.
Altre due auto che sopraggiungevano sono rimaste coinvolte nell’incidente, ma non in modo grave. La polizia stradale del distaccamento di Chiari è accorsa sul posto nel giro di pochi minuti: il marocchino di 31 anni è apparso subito poco lucido ed è stato sottoposto al test dell’etilometro e ai controlli sul consumo di stupefacenti. L’uomo che ha provocato l’incidente aveva un tasso alcolico di 1,6 grammi per litro di sangue, oltre due volte il limite di 0,5 consentito dalla legge. E’ risultato positivo anche al consumo di cocaina ed è stato arrestato. Il marocchino, pregiudicato e senza regolare permesso di soggiorno, è piantonato agli Spedali civili di Brescia, dove sta ricevendo cure per le ferite riportate. E’ risultato recidivo, già in passato era stato fermato alla guida sotto l’effetto di alcol e la patente gli era stata ritirata. Giambattista Ambrosini, che viveva in via Crema 58, lascia tre figli.
Un dramma simile si è consumato in provincia di Milano
, sempre la notte scorsa: un operaio di 29 anni, Alessandro Mega, che aveva fumato cannabis e ingerito Valium, e viaggiava senza la patente ritiratagli qualche mese fa, ha causato un incidente stradale in cui è morta una giovane, Roberta Caracci, studentessa di 24 anni di Arese (Milano). È accaduto a Bollate. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.