Bossi alla B??rghem fest: mezzo milione di padani per il federalismo - BergamoNews
Lega nord

Bossi alla B??rghem fest: mezzo milione di padani per il federalismo fotogallery

Dopo avere lodato i bergamaschi e ricordato i successi della Lega ottenuti in provincia il senatur ha invitato i padani a presentarsi a Roma: "Mi aspetto che vengano in tanti davanti al Senato, per guardare bene in faccia i parlamentari che entrano, se non arriva il federalismo ci incazziamo come belve".

La richiesta del senatur Umberto Bossi è chiara: "Che il Nord porti giù a Roma almeno mezzo milione di uomini". Il ministro delle riforme e leader leghista è intervenuto ieri sera durante l’ultima serata della Bèrghem Fest di Alzano Lombardo (Guarda la galleria fotografica). "Perchè questa volta – ha aggiunto Bossi – o passa con le buone o il nord dovrà prendere atto che siamo finiti in uno stato schiavista e i popoli schiavi hanno tutti i diritti di liberarsi. Comunque noi speriamo di portare a casa il federalismo con le buone, grazie ai voti che ci avete dato". "Stavolta – ha aggiunto – io sono convinto che ce la facciamo proprio grazie ai voti che avete dato con tanta forza, e alla forza degli uomini disposti a battersi fino alla fine per garantire una terra libera ai figli". Dopo avere lodato i bergamaschi e ricordato i successi della Lega ottenuti in provincia (in Valseriana il carroccio ha preso il 38 per cento) Bossi ha proseguito: "mi aspetto che vengano in tanti a Roma davanti al Senato, per guardare bene in faccia i parlamentari che entrano, affinchè questi ultimi non abbiano dubbi sul fatto che se non arriva il federalismo ci incazziamo come belve". "Io sono andato a parlare con la sinistra – ha concluso – perchè non ci fossero alibi e non potessero dire che non sapevano o che non gli avevamo spiegato. E adesso andiamo al sud a scrivere le ultime righe di questa riforma federalista perchè nessuno si senta escluso".

Guarda le gallerie fotografiche dei giorni scorsi (prima) (seconda) (terza)

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it