BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Del Neri: “Anche senza Cigarini punteremo sul bel gioco”

Nonostante il trauma cervicale il centrocampista ?? convocato per la partita di domani, domenica. ma potrebbe essere Simone Padoin il suo sostituto contro il Siena. L'allenatore nerazzurro: "La nostra non ?? una mentalit?? sparagnina: vogliamo vincere"

Più informazioni su

Alla vigilia dell’esordio in campionato contro il Siena, l’Atalanta rischia di perdere uno dei suoi protagonisti più attesi. A Luca Cigarini, faro del centrocampo nerazzurro, è stato riscontrato un trauma cervicale: pare che il giocatore fatichi a muovere il collo. Una brutta tegola per la squadra di Del Neri, che nella conferenza stampa dopo la rifinitura mattutina a Zingonia non abbandona comunque l’ottimismo: “Gli infortuni fanno parte del nostro mestiere – esordisce l’allenatore -, e il mio lavoro consiste anche nel trovare soluzioni alternative. Aspetteremo domattina, poi deciderò”. In precampionato il tecnico friulano ha provato spesso la coppia di centrali Guarente-De Ascentis, ma se il primo partirà regolarmente da titolare, l’ex di Torino e Milan è indisponibile per un problema agli adduttori. Al puzzle della formazione atalantina mancano alcuni tasselli importanti, ma Del Neri non rinuncia al suo punto fermo: il bel gioco. “La nostra è una mentalità vincente – conclude -, non sparagnina. Il Siena è una squadra ringiovanita, ha un Calaiò in più in attacco e un allenatore promettente come Giampaolo. E’ presto per dire se sarà uno scontro salvezza: ai nostri tifosi, che oggi ci hanno testimoniato il loro affetto (a fine allenamento hanno salutato i loro beniamini sul campo di gioco, ndr), promettiamo serietà e impegno”.
Se Cigarini (comunque convocato) non dovesse riprendersi, l’Atalanta potrebbe puntare sull’addizione del giovane Manzoni, oppure su un centrocampo a tre con Valdes in attacco. Per Simone Padoin si profilerebbe un inconsueto utilizzo da centrale: “Ma se il mister deciderà così, io sono pronto – ribatte il 23enne cresciuto nel vivaio -. Non sarebbe un ruolo nuovo, anche se gioco da tempo a sinistra”.

Probabili formazioni (Stadio “Atleti Azzurri d’Italia”, domani, domenica 31 agosto ore 15)
Atalanta (4-4-1-1): 31 Coppola; 8 Garics, 26 Pellegrino, 5 Manfredini, 6 Bellini; 79 Ferreira Pinto, 21 Cigarini, 17 Guarente, 22 Padoin; 72 Doni; 33 Floccari. A disposizione: Consigli, Capelli, Talamonti, D’Agostino, Manzoni, Marconi, Valdes. All. Del Neri.
Siena (4-3-1-2): 85 Curci; 13 Rossettini, 20 Ficagna, 90 Portanova, 21 Rossi; 8 Vergassola, 5 Codrea, 14 Galloppa; 6 Kharja; 11 Calaiò, 32 Maccarone. A disposizione: Elefhteropoulos, Brandao, Del Prete, Sansone, Coppola, Jarolim, Frick. All. Giampaolo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.