BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scooter contro furgone, muore ragazza di 15 anni

Una quindicenne di Piangaiano (Endine), Tania Manella, ?? morta attorno alle 8,45 in un incidente stradale. La ragazza viaggiava lungo la statale 42 in sella a uno scooter e si ?? scontrata con un furgone. A nulla ?? servito l'intervento sul posto dell'eliambulanza del 118. Tania Manella andava a Sovere per prendere ripetizioni di greco: domani avrebbe avuto l'esame di recupero al liceo classico di Trescore.

Più informazioni su

Una ragazza di Piangaiano (Endine), Tania Manella, di 15 anni (nella foto), è morta attorno alle 8,45 di oggi in un incidente stradale, a poco più di un chilometro da casa. La quindicenne viaggiava lungo la statale 42 in sella ad uno scooter quando si è scontrata con la parte posteriore di un autocarro. A nulla è servito l’intervento sul posto dell’eliambulanza del 118: il decesso di Tania Manella è stata constatato lungo la carreggiata.
La quindicenne lascia il padre Fabrizio, la mamma Rosangela Rota e la sorella Chiara, di quattro anni più giovane di lei. Questa mattina si era alzata di buon ora, era uscita dall’appartamento di famiglia lungo la statale e aveva raggiunto il locale Baretto gestito dalla mamma, a poche centinaia di metri da casa. Quindi, attorno alle 8,40, era ripartita con il suo scooter Booster Mbk per andare a Sovere. Avrebbe dovuto fare ripetizioni di Greco, perché domani (27 agosto), Tania Manella doveva affrontare l’esame di recupero al liceo classico di Trescore, dove aveva frequentato il primo anno.
La tragedia poco oltre l’abitato di Piangaiano: il conducente di un autocarro Mercedes si trovava poco più avanti della ragazza, sulla stessa corsia di marcia in direzione dell’Alto Sebino. Dopo una doppia curva l’autocarro ha frenato per svoltare a sinistra ed entrare in via Donizetti. Tania Manella non è riuscita ad evitarlo ed è andata a schiantarsi contro la parte posteriore destra dell’autocarro. Per lei non c’è stato nulla da fare. Il conducente del camioncino ha chiamato immediatamente il 118, intervenuto da Bergamo con l’eliambulanza. Ma il decesso di Tania Manella è stato constatato sul posto. La salma della quindicenne è stata composta al cimitero di Endine, nella frazione di Valmaggiore.
La polizia stradale di Bergamo ha effettuato i rilievi dell’accaduto. Il magistrato di turno ha rilasciato il nulla osta per i funerali.
“A Tania piaceva studiare – ha ricordato il padre Fabrizio -. Le era dispiaciuto non essere andata bene in greco e così si era impegnata durante l’estate per recuperare. Domani avrebbe avuto l’esame al liceo, era l’ultimo giorno di ripetizioni. Le piaceva scrivere, soprattutto poesie. Ne aveva molte sul computer e spesso le leggeva anche a noi genitori. Non riusciamo a credere che non ci sia più”. I funerali di Tania Manella saranno celebrati alle 15 a partire dall’abitazione di via del Tonale (la statale).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.