BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Manfredini e Marconi piegano il Modena

L'Atalanta fatica più del previsto contro gli emiliani nel match valido per il terzo turno eliminatorio: nerazzurri subito pericolosi con Floccari e un palo di Valdes. Dopo 31 minuti il difensore segna di testa, poi i canarini pareggiano con un rigore concesso per fallo di Coppola su Bruno, che batte e trasforma. Nella ripresa Dea all'assalto: Marconi entra e segna al 90'.

Più informazioni su

All’ultimo respiro, quando già si pensava ai supplementari, ci ha pensato Marconi a spingere l’Atalanta al quarto turno di Coppa Italia. Merito di Del Neri, bravo e fortunato a inserire il giovane bomber a pochi minuti dalla fine. I nerazzurri vincono 2-1, ma mostrano di dover ancora perfezionar il rodaggio in vista dell’esordio in campionato. L’aspetto confortante è che la squadra ha fatto meglio nella ripresa, segno che la preparazione ha versato nel motore una quantità abbondante di benzina. Da rivedere Guarente e Valdes, mentre ha impressionato Padoin, autentica furia sulla sinistra. Cigarini ha esordito nella ripresa, senza però lasciare il segno. Ancora decisivo Floccari, anche se meno brillante del solito. L’Atalanta avrebbe comunque potuto risolvere la sfida più agevolmente, se non si fosse trovata davanti un grande Frezzolini che ha salvato più volte il risultato.
Il portiere modenese fa subito vedere di essere in gran forma, quando dopo pochi secondi respinge in tuffo un preciso colpo di testa di Floccari. Passano 5 minuti e Pinardi, capitano modenese nonché ex di turno, deve abbandonare per infortunio. Ma i canarini tengono bene il campo e, spinti dalle serpentine del vivace Biabany, mettono in difficoltà i nerazzurri. L’Atalanta si scuote al 20′: Valdes ha la palla buona ma il suo tiro finisce sul palo. Al 31′ Guarente calcia lungo una punizione da sinistra che scavalca tutta la difesa: Manfredini stacca di testa e schiaccia in rete la palla dell’1-0. Al 37′ però il Modena pareggia. Scatto di Bruno e uscita disperata di Coppola, il modenese va giù: rigore e trasformazione dello stesso attaccante. Nella ripresa Padoin ci prova di testa al 7′, ma Frezzolini para in tuffo. Al 25′ Ferreira Pinto crossa per De Ascentis, che solo a centro area colpisce con la fronte e mette altissimo. L’Atalanta preme ma il Modena resiste: al 44′ ancora Frezzolini devia il tiro a colpo sicuro di Floccari. Ma il centravanti è decisivo allo scadere, quando fugge a destra e mette in mezzo per il neo entrato Marconi, che mette dentro senza difficoltà. L’Atalanta vince in extremis, al Modena restano gli applausi.

ATALANTA-MODENA 2-1 (1-1)
Atalanta (4-4-2): Coppola, Rivalta, Capelli (1′ st Garics), Manfredini, Bellini, Ferreira Pinto, De Ascentis, Guarente (39′ st Marconi), Padoin, Valdes (19′ st Cigarini), Floccari. All. Del Neri.
Modena (4-3-3): Frezzolini, Diagouraga (24′ st Ricchi), Cardone, Gozzi, Gemiti, Fantini (30′ st Russo), Marsili, Troiano, Biabany, Pinardi (5′ pt Koffi), Bruno. All. Zoratto.
Arbitro: Ayroldi di Molfetta.
Reti: nel pt al 31′ Manfredini, al 37′ Bruno (rig.), nel st al 45′ Marconi.
Recupero: 2′ e 4′
Angoli: 10-4 per l’Atalanta
Ammoniti: Coppola, Guarente e Troiano per gioco falloso, Bruno per comportamento scorretto

Albino Leffe distrutto a Siena

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da xxx

    Cigarini non ha lasciato il segno? ma che partita avete visto? In pochi minuti ha cambiato volto al centrocampo!