BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Passo San Marco, è partita la riqualificazione

In occasione della seconda tappa della manifestazione Parco Vivo è stato presentato il progetto che mira a garantire maggiore accessibilità al raccordo delle antiche strade selciate e ai due percorsi storici che transitano dal Passo, la via Mercatorum e la Strada Priula.

Più informazioni su

Si è tenuta al Passo San Marco la seconda tappa di Parco Vivo 2008, la manifestazione ideata dal Parco delle Orobie Bergamasche. Una giornata di festa che ha visto grande adesione di turisti e persone del luogo.

 

 

Il programma della giornata ha previsto alle 8 il ritrovo davanti al Municipio di Mezzoldo per le manifestazioni organizzate dal Gruppo Alpini Mezzoldo con il patrocinio del Comune di Mezzoldo: 36° Mezzoldo Cà San Marco – Camminata Libera a tutti e 11° Trofeo Marco Balocco. Alle 9 è avvenuta la partenza del percorso di 8 km con un dislivello di 1000 metri lungo la Priula, strada storica di collegamento con la Valtellina ed i Grigioni. Alle 11.30 l’arrivo e le premiazioni alla cantoniera Cà San Marco.

 

 

Verso mezzogiorno il Presidente del Parco delle Orobie Bergamasche Franco Grassi insieme al sindaco di Averara Angelo Cassi e al sindaco di Mezzoldo Raimondo Balicco nell’area verde esterna alla Cantoniera di San Marco hanno presentato l’avvio dei lavori per la riqualificazione del passo San Marco.

 

 

 

Nuove aree di sosta con attrezzature in pietra, totem con informazioni e notizie sul territorio e maggiore accessibilità al raccordo delle antiche strade selciate e ai due percorsi storici che transitano dal passo, la via Mercatorum (che sale da Averara) e la Strada Priula (che arriva da Mezzoldo). Sono questi alcuni degli obiettivi del Parco delle Orobie Bergamasche al Passo San Marco grazie ad un accordo con la Provincia di Bergamo e le Amministrazioni comunali di Mezzoldo e di Averara. A seguire il Parco delle Orobie ha invitato tutti gli intervenuti ad una degustazone di prodotti tipici,  polenta e formaggi, nei pressi della casa cantoniera.

 

 

La giornata è proseguita poi con le visite, nel primo pomeriggio, al Passo San Marco e alle Trincee della prima guerra mondiale per concludersi in serata con la degustazione della polenta Taragna e tanta musica, a cura dell’Unione Sportiva Mezzoldo presso

la Sala della Comunità in Mezzoldo.

 

 

Le prossime date previste DA PARCO VIVO 2008 sono:

 

 

 

20 settembre, apertura dell’osservatorio faunistico di Valbondione;

 

 

4 ottobre, visite guidate alle antiche miniere di Schilpario e ai musei della Valle di Scalve.

 

 

Per il programma completo

http://www.parcorobie.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.