BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Grazie a un pensionato di Cologno Luminita avr?? il suo funerale

L'uomo si ?? rivolto al sindaco del paese, Roberto Legramanti offrendo quattromila euro per il trasferimento in Romania e la sepoltura della diciassettenne barbaramente uccisa e trovata chiusa in un sacco in provincia di Lecco

Più informazioni su

La vita l’ha maltratatta. Almeno da morta c’è chi la aiuta. Ed è un pensionato bergamasco. L’uomo di Cologno al Serio, mosso a compassione per la tragica fine della baby prostituta romena Luminita Dan, un anno fa trovata senza vita e chiusa in un sacco in un paese in provincia di Lecco (a Monterone), si è offerto di pagare di tasca propria il rientro a casa e i funerali della ragazza.
Un gesto a cui forse non si è più abituati, subissati dalla cronaca cattiva e dalle notizie sempre più nere, un gesto che ha stupito lo stesso sindaco di Cologno al Serio a cui il pensionato, si è rivolto dopo aver letto l’orrenda storia di questa diciassettenne uccisa brutalmente e la cui salma era bloccata all’obitorio di Lecco perché non c’erano i soldi per il rientro in Romania.
L’anziano, che vive solo, non sapendo come muoversi si è è rivolto al sindaco Roberto Legramanti chiedendo a lui come poter aiutare la ragazza. Si è offerto di versare quattromila euro per consentirne la sepoltura. E’ stato dunque il municipio di Cologno a muoversi, chiamando l’ospedale di Lecco e prendendo nota del fatto che non ci sono ostacoli al trasferimento del corpo di Luminita, per il quale la magistratura ha già dato il nulla osta al funerale. "Ho appena effettuato il versamento di quattromila euro a un’agenzia di pompe funebri romena che si occuperà del trasferimento" spiega il sindaco Legramanti confermando che il benefattore vuole rimanere anonimo. Così, quasi sicuramente entro questo fine settimana, dopo il superamento degli ultimi ostacoli burocratici, la salma della giovane uccisa potrà partire per Medias, la cittadina da cui Luminita era partita, con le sue mille speranze deluse. 
Qualche giorno fa fu il Corriere della Sera a ricordare il tristissimo destino della ragazza ancora in attesa della sepoltura. Il corpo di Luminita, in avanzato stato di decomposizione, venne trovato chiuso in un sacco dei rifiuti assieme a quello di un’altra giovane nell’agosto dell’anno scorso. Sparito, ormai da un anno è anche Ramon, il giovane romeno che aveva sposato la baby prostituta e che con lei divideva un alloggio alla periferia di Milano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.