BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per i 200 lavoratori Magnetti rinnovato il premio di risultato

Sindacati soddisfatti: un incremento del 43 per cento, da 1.050 a 1.500 euro all'anno. Spiega Angelo Chiari, Fillea-Cgil: "Il nuovo accordo terrà in maggiore considerazione il parametro della qualità, non solo la quantità di cemento prodotto"

Più informazioni su

Per i circa 200 lavoratori della sede di Carvico è stato rinnovato il premio di risultato della Magnetti Building, secondo gruppo a livello nazionale per la produzione di manufatti in cemento. La firma del rinnovo è arrivata il 31 luglio scorso nella sede di Confindustria Bergamo, quando è stata raggiunta un’intesa tra i rappresentanti dell’azienda e i sindacati di categoria Fillea-Cgil e Filca-Cisl. 

“Insieme alla Rsu di Carvico esprimiamo soddisfazione per la firma del rinnovo che prevede un aumento economico a cui siamo giunti senza un’ora di sciopero, anche se con un confronto difficile” ha detto Angelo Chiari della segreteria provinciale della Fillea-Cgil, che ha seguito tutta la trattativa. “Il risultato economico raggiunto per il quadriennio 2008-2011 registra un incremento del 43%, passando a 1.050 a 1.500 euro annui. Novità positive anche sul fronte dei parametri che verranno utilizzati per il calcolo del premio: se prima grande importanza si assegnava al parametro quantitativo del volume di produzione di metri cubi di cemento pro capite (cioè per ciascun lavoratore), col nuovo accordo il calcolo terrà in maggiore considerazione il parametro della qualità, sia del prodotto che dell’azienda nel suo complesso, preventivi,  organizzazione interna, trasporto e montaggio compresi”. 

E’ stato anche siglato il rinnovo del premio per la cinquantina di lavoratori di Finedil che per il gruppo Magnetti si occupa dell’amministrazione, della direzione e degli investimenti dell’azienda.

Per settembre sono già in programma le assemblee con i lavoratori per l’approvazione del rinnovo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.