BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I legali di Ruggeri jr: nessuna frode fiscale, vi spieghiamo perchè

"E' una indagine partorita a tavolino". Così i legali di Gian Mario Ruggeri all'uscita dall'interrogatorio cui è stato sottoposto il fratello di Ivan Ruggeri, agli arresti domiciliari con l'accusa di aver fatto parte di una organizzazione dedita a evadere il fisco.

Più informazioni su

"L’ipotesi di accusa contro Gian Mario Ruggeri è frutto di un percorso investigativo costruito in laboratorio con l’alambicco della Guardia di Finanza". Sono durissimi, all’uscita dall’interrogatorio che il fratello di Ivan Ruggeri ha sostenuto davanti al giudice per le indagini preliminari Raffaella Mascarino, gli avvocati Ennio Amodio e Gabriele Casartelli. "Poco importa – sostengono – se nelle intercettazioni non c’è nulla che accrediti la partecipazione dell’imprenditore bergamasco alla organizzazione che avrebbe pianificato le frodi fiscali". Il faccia a faccia con il gip è durato poco più di mezz’ora, tempo che Ruggeri (agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Telgate) ha impiegato per cercare di spiegare la sua totale estraneità alla maxi frode fiscale accertata dalla magistratura di Vicenza e che ha fatto arrestare altre dieci persone. Che non ci fossero complicità, secondo i legali, è attestato da diverse circostanze messe in luce dallo stesso pubblico ministero: "E’ stato accertato che in più occasioni Ruggeri ha rifiutato la merce, richiesto analisi di qualità, protestato per i prezzi troppo alti, opposto le peculiari esigenze della sua società alle pressioni esercitate dai fornitori. E’ questo il modo di agire di un imprenditore che sa di intrattenere rapporti con i complici". Il fratello del presidente dell’Atalanta ha comuunque deciso di dimettersi dalla carica di amministratore delegato della R Polimeri di Telgate. E i suoi legali hanno presentato formale richiesta di revoca degli arresti domiciliari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.