BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Emergenza sangue: “Servono donatori”

Anche quest'anno si registra il calo estivo di donazioni. L'Avis provinciale lancia un appello: "Le malattie che necessitano di trasfusioni non vanno in vacanza".

Più informazioni su

È di nuovo emergenza sangue in bergamasca. Da qualche mese, infatti, l’Avis provinciale registra un calo di donazioni. A lanciare il  nuovo appello perché ad agosto la situazione non peggiori sono Tiziano Gamba e Domenico Giupponi, presidente e direttore sanitario dell’associazione di donatori di sangue.
“Le malattie che necessitano di terapia trasfusionale e gli interventi chirurgici, soprattutto trapianti, – precisano i due dirigenti – non vanno in vacanza, di sangue ed emoderivati c’è necessità durante tutti i mesi dell’anno.”
L’invito è indirizzato ai 35.000 avisini della provincia, in particolare di gruppo sanguigno 0 positivo e negativo, “pronti” per la donazione, quindi in buone condizioni di salute, non sospesi, con esami sulla donazione precedente nella norma, che non abbiano donato sangue negli ultimi 90 giorni, se maschi, e negli ultimi 6 mesi se donne in età fertile.
“È importante che vengano rispettati anche gli appuntamenti già fissati per le donazioni in aferesi – dichiara Barbara Giussani, responsabile sanitaria delle Unità di raccolta Avis – o almeno che si avvisi il centro del Monterosso in caso di impossibilità alla donazione così che si possano inserire altri donatori in attesa. L’attività di aferesi, in particolare per le donazione piastrine-plasma, globuli rossi-plasma, globuli rossi-piastrine – continua la dottoressa Giussani – necessita di una programmazione accurata per potere assicurare quotidianamente l’apporto trasfusionale in particolare a malati di tumore, pazienti trapiantati e neonati prematuri”.
Per scegliere dove donare non c’è che l’imbarazzo della scelta, dagli ospedali di Seriate, Treviglio, a quelli di Romano di Lombardia, Trescore, Calcinate, Ponte San Pietro, Gazzaniga, Zingonia, San Giovanni Bianco, Piario, Sarnico, oltre ovviamente  al centro Avis del Monterosso – dove si può effettuare anche la donazione in aferesi – a Bergamo, in via Da Vinci 4, tel. 035.342222, aperto tutti i giorni dalle 7.30 alle 10.30.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.