BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Viabilit??, Comune e Provincia cercano l’accordo su tre interventi fotogallery

Il sindaco apre al dialogo con via Tasso sollecitando la costituzione di una conferenza tra le amministrazioni per risolvere i problemi viabilistici nei collegamenti tra la citt?? e i Comuni della Grande Bergamo. I nodi fondamentali sono Pontesecco, la penetrante da Est e quella da Sud.

Più informazioni su

Il sindaco Roberto Bruni raccoglie la palla al balzo e tende la mano alla Provincia sul delicato nodo viabilità. Dopo l’intenzione di riaprire il dialogo manifestata dall’assessore provinciale Felice Sonzogni alla festa democratica, il primo cittadino decide di accelerare i tempi e tornare a confrontarsi il più presto possibile. Nella lettera inviata in via Tasso e ai Comuni della Grande Bergamo Bruni indica la strada da percorrere. "Mi pare opportuna – scrive infatti il sindaco – la costituzione di una conferenza tra le amministrazioni interessate, coordinata dall’Amministrazione provinciale, al fine di definire stabilmente, entro il termine del mandato, la progettazione, almeno nelle linee fondamentali, di tre nodi viabilistici". Un po’ come dire: "Ragazzi, il tempo stringe, diamoci una mossa".
Sono tre i punti focali sui quali sarebbe opportuno aprire il confronto istituzionale. Il primo è il nodo di Valtesse. "La convinzione finale – spiega Bruni – è che l’unica soluzione strutturale che ha senso perseguire, anche se molto onereosa, è quella cointenuta nel piano territoriale della Provincia, che prevede di realizzare un nuovo tracciato parallelo alla ex 470 come continuazione del tracciato della circonvallazione, per innestarsi sulla variante Dalmine-Villa d’Almé". (Guarda la soluzione studiata dall’architetto Gobbi)
Grazie alla soluzione di questo annoso problema si verrebbero a creare le condizioni per completare un’altra opera di cui si è tanto parlato: la penetrante da Est (Pedrengo-Gorle-Bergamo) che chiuderebbe l’anello della grande viabilità attorno alla città.
Il terzo nodo cruciale è la penetrante da Sud. "Per completare il quadro complessivo – conclude Bruni – è necessario affrontare anche la questione relativa alla penetrante da Sud-Ovest, collegamento con Dalmine Stezzano, come completamento della viabilità provinciale di interconnessione con la Brebemi e la Pedemontana".

Guarda la galleria fotografica della Tangenziale Sud

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.