BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A spasso sotto terra tra grotte e miniere fotogallery

Aperto il nuovo e pi?? sicuro ingresso per le Grotte delle meraviglie di Zogno che si possono visitare di domenica. A Schilpario invece tutti i giorni ?? accessibile il Parco delle miniere dove ?? in corso la convention nazionale di articoli minerari

Più informazioni su

Qualche ora al fresco, a conoscere il misterioso mondo sotterraneo? Si può fare soprattutto di questo periodo, sia andando a scoprire il Parco minerario di Schilpario sia visitando le Grotte delle meraviglie di Zogno.
Alle Grotte delle meraviglie peraltro ora si può accedere attraverso un nuovo ingresso, più sicuro perché non si deve più attraversare la strada e dotato di vicino parcheggio.
Il complesso delle Grotte delle Meraviglie, che viene aperto al pubblico nelle domeniche d’estate (sotto le date precise e gli orari) si apre entro il bancone calcareo di color grigio chiaro che sovrasta la provinciale per la valle Brembana in prossimità della galleria di Zogno.
La formazione geologica è quella denominata “Calcare di Zù” ricca di coralli, del Retico Inferiore. Il complesso ha due accessi. Quello superiore è costituito da una stretta apertura (Büs de la Marta) situata in località Ravagnì, che consente la discesa lungo una serie di pozzi verticali, con un dislivello complessivo di 60 metri circa. L’ingresso inferiore, ubicato nel parco sovrastante la provinciale per la valle Brembana, offre in alternativa una comoda via di accesso alle grotte, lungo una galleria artificiale, scavata nella roccia, lunga 73 metri, con andamento sinuoso e in leggera salita fino a raggiungere la grotta più interna.
Il complesso delle Grotte delle Meraviglie, pur nella sua modesta estensione, presenta spunti di notevole interesse sia per la comprensione delle vicende geologiche legate alla formazione della cavità, sia per i fenomeni carsici che vi sono riccamente rappresentati. Le grotte devono la loro fama alla generosità e alla tenacia di Ermenegildo Zanchi del Gruppo Grotte San Pellegrino che ne fece una delle prime grotte turistiche d’Italia nel 1939.
Si possono visitare dalle 14.30 alle 17.30 nei seguenti giorni: domenica 3 Agosto; domenica 17 Agosto; domenica 24 Agosto; domenica 31 Agosto; domenica 7 Settembre; domenica 14 Settembre; domenica 21 Settembre.
Si raccomanda abbigliamento sportivo e scarpe antiscivolo. Ingresso in gruppi da 25/30 persone. Durata della visita 45 minuti. Ingresso a offerta libera.
Nel primo weekend di agosto al Parco minerario di Schilpario è in programma una convention nazionale di articoli minerari. “Le antiche luci”, giunta alla quinta edizione, è una mostra-scambio di lampade, minerali e attrezzi da miniera. I percorsi museali in attività si trovano a Schilpario (miniere Stentada – Berbera; miniere Gaffione -Spiazzo) e a Valbondione, località Lizzola (miniera Lupi).
Ad agosto le miniere sono aperte tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.