BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

E Doni diventa modello

Il capitano nerazzurro compare sulle pagine di "Chi" come testimonial di una casa d'abbigliamento. Con tanto di autografo corredato dall'ormai celebre "72".

Più informazioni su

Cristiano Doni diventa modello. Il fantasista nerazzurro è comparso sulle pagine di "Chi" come testimonial d’eccezione ("special guest model") per una nota casa d’abbigliamento, con tanto di firma autografa corredata dal suo numero di maglia, il 72, che ormai è il suo marchio di fabbrica.
Adagiata accanto a lui, una bionda modella dallo sguardo languido. Il capitano nerazzurro fissa invece il lettore con l’aria dell’uomo che non deve chiedere mai, avvolto in un pesante giaccone della collezione "fall-winter ’08". Sulla scia di Bobo Vieri, ormai affermato imprenditore, anche Doni si butta dunque nel campo della moda. Sempre più uomo simbolo, sempre più icona dell’Atalanta e di un calcio "fashion victim".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Annalisa

    Cristiano sei grande e…bellissimo!!!!

  2. Scritto da pesciolinad'aprile

    ma quanto è bello il nostro capitano????
    Cristiano sposami!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Scritto da Emilio

    Magico Cristiano!!!!Sei il nostro capitano per sempre !!!!

  4. Scritto da alex62

    grande cristiano doni

  5. Scritto da SPADINO

    BUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
    ma ha 8 menti!

  6. Scritto da 1907

    IL NOSTRO CAPITANO.
    SE E’ FIGO..E’ FIGO.

  7. Scritto da attila

    ma che pensi a giocare quel roman-bresciano…