BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Venerdì i funerali di Barbara Brandolini Disposti nuovi esami medico-legali

Dopo l'autopsia sul corpo di Barbara Brandolini il medico legale ha disposto esami tossicologici per capire se la giovane sia stata addormentata prima di essere uccisa. L'omicidio, secondo gli inquirenti, è avvenuto nell'abitazione della ragazza, non di Massimiliano Pippia. Venerdì i funerali.

Più informazioni su

L’autopsia eseguita questa mattina sul corpo di Barbara Brandolini, 27 anni, ha confermato la morte della giovane per asfissia. Ma resta molto da chiarire: il medico legale Yao Chen, dell’Università di Pavia, ha infatti disposto nuovi accertamenti di tipo tossicologico. Gli inquirenti vogliono chiarire la precisa dinamica dell’omicidio: non tornano i conti sul fatto che la ragazza non abbia riportato segni di violenza al collo o che non vi siano tracce di un suo tentativo di difendersi. Anche solo per istinto chi viene soffocato –secondo gli inquirenti – dovrebbe reagire. Così non è stato e quindi si vuole comprendere se Barbara Brandolini, nella notte tra venerdì 25 e sabato 26 luglio non sia stata costretta ad assumere stupefacenti, tranquillanti o sonniferi. Maggior chiarezza è stata fatta, invece, sul luogo dell’omicidio: secondo gli investigatori la Brandolini è stata uccisa in via Gasparini 19/a, nel suo appartamento.
In quella casa Massimiliano Pippia (che sarà trasferito entro domani da Trieste a Bergamo, in carcere) l’ha soffocata per poi trasportarla in via Pizzo Recastello 18. Oltre all’auto di Pippia, una Fiat Uno, la squadra mobile di Bergamo ha anche sequestrato la Toyota Yaris della Brandolini, rinvenuta esattamente nel luogo indicato da Pippia durante l’interrogatorio, a pochi passi da via Pizzo Recastello. Non ci sono, però, testimoni che hanno notato movimenti sospetti di Pippia a Boccaleone nella notte tra il 25 e il 26 luglio.
Questa mattina anche il padre di Barbara, Emilio Brandolini, ha raggiunto gli Ospedali Riuniti di Bergamo dopo essere rientrato dal Venezuela. Almeno una decina di parenti, stretti attorno ad Emilio e alla ex moglie Silvana (genitori della vittima) hanno atteso che terminasse l’autopsia. I funerali di Barbara saranno celebrati venerdì alle 16 a Mariano di Dalmine, dove la famiglia Brandolini aveva vissuto per diversi anni e dove tuttora vive la nonna paterna della ragazza. La camera ardente sarà allestita domani (31 luglio) nella sala Paris di Mariano, accanto alla parrocchiale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.