BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Carta bianca al Clusone Jazz Weekend clou in Valseriana

Dopo due mesi di girovagare, l'ultimo fine settimana di luglio riporta Clusone Jazz nei territori della Valle Seriana Superiore, a Clusone, Ardesio, Rovetta e Bratto dove si snoderanno concerti anche nel pomeriggio oltre che di sera e in notturna. Dall'Herbie's Tree al Tinissma Quartet a Paolo Angeli... per concludere con l'Adriatics Orchestra

Più informazioni su

Dopo due mesi di girovagare, l’ultimo fine settimana di luglio riporta la musica, quella di Clusone Jazz nei territori dell’alta Valseriana , a Clusone, Ardesio, Rovetta e Bratto dove sara’ possibile apprezzare: la versatilità dell’ Herbie’s Tree composto da Francesco Bigoni, Zeno De Rossi e Fabrizio Puglisi (venerdì a Clusone, Corte di Sant’Anna, ore 21.30), seguito dall’originale trasversalità musicale del quartetto di Antonio Forcione con Jenny Adejayan, Nathan Thompson e Enzo Zirilli (sempre venerdì alla Corte di Sant’Anna ore 23).
La mattinata di sabato si aprirà alla sala Legrenzi di Clusone (ore 11) con la presentazione del cd Gipsy Blue, ospite Stefano Amerio. I suoni si trasferiranno ad Ardesio nel pomeriggio alle 17.30 dove, al parco del Museo etnografico si esibirà il Talm Trio guidato da Daniele D’Agaro (recente vincitore del Top Jazz 2007 quale miglior sassofonista per il mensile Musica Jazz), in compagnia di Mauro Ottolini e Fausto Beccalossi.
Le moderne alchimie musicali e il linguaggio contaminato che fanno del Limousine Trio una delle formazioni più apprezzate della nouvelle vague francese saranno protagoniste ancora sabato, ma la sera alle 21.30, a Bratto al teatro degli Abeti dopodiché qui, alle 23 si potrà gustare il pregnante omaggio alla figura di Tina Modotti da parte del quartetto Tinissima di Francesco Berzatti: un gruppo straordinario per la grande forza d’insieme.
La serata conclusiva, quella di domenica, a dire il vero parte il pomeriggio alle 17.30 a Rovetta alla corte del museo Fantoni con l’inedito duo con Roberto Cecchetto e Laurent Bardainne, improntato alla creatività e alla libera improvvisazione. Alle 21.30 la musica torna a Clusone alla corte di Sant’Anna con  la visionaria creatività delle chitarre di Paolo Angeli (nella foto), per concludere la ventottesima edizione del festival con la trasgressiva vivacità dei componenti l’Adriatics Orchestra: una band incline allo swing, al jazz, al folklore sudafricano, rivelatasi la scorso anno e immediatamente balzata agli onori della critica nazionale a cui Clusone jazz ha dato “carta bianca” (Clusone, corte di Sant’Anna alle 23)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.