BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scoperto laboratorio tessile clandestino

Nella notte tra il 21 e il 22 luglio i finanzieri della Compagnia di Treviglio, congiuntamente con la Polizia Locale di Palosco, hanno svolto una mirata attività di servizio a contrasto del fenomeno della immigrazione clandestina e dello sfruttamento della manodopera irregolare. Sono stati infatti sottoposti a controllo alcuni laboratori gestiti da cittadini di origine cinese attivi nel comune orobico.

Più informazioni su

Nella notte tra il 21 e il 22 luglio i finanzieri della Compagnia di Treviglio, congiuntamente con la Polizia Locale di Palosco, hanno svolto una mirata attività di servizio a contrasto del fenomeno della immigrazione clandestina e dello sfruttamento della manodopera irregolare. Sono stati infatti sottoposti a controllo alcuni laboratori gestiti da cittadini di origine cinese attivi nel comune orobico. In uno dei capannoni visitati sono state trovate, intente a lavorare, più di 20 persone, tutte di nazionalità cinese. I controlli successivi hanno permesso di scoprire che solo sette di esse erano state regolarmente assunte. Nel corso dell’ispezione, l’attenzione dei militari si è poi concentrata su una piccola porta di un ripostiglio ricavato in uno spazio attiguo ai locali in uso all’azienda. E’ stato notato che il titolare, ogni qual volta si trovava a passare dinanzi a questa porta, aumentava inspiegabilmente il “volume” della voce. Questo atteggiamento ha incuriosito gli operanti, i quali hanno così scoperto che la porta dava accesso ad un locale in cui sono state trovate, nascoste sotto alcuni cartoni, cinque persone, anch’esse tutte di nazionalità cinese e prive del permesso di soggiorno. Nei confronti dei cinque cinesi è stato emesso un decreto di espulsione dal territorio dello Stato. Il titolare della ditta, Z. B. L. di anni 31, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati, previsti dal testo unico sull’immigrazione, di ospitalità e impiego di manodopera clandestina.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.