BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lo sfogo di Giuseppe Bernini “Sono pulito, troppe male lingue”

Giuseppe Bernini, marito di Mariagrazia Pezzoli, uccisa a Vertova, ha autorizzato la pubblicazione di una serie di foto che ritraggono la coppia durante una vacanza in Alto Adige nel 2007. E ha voluto sfogarsi: "Chi sta pensando male di me dovrebbe guardarsi un po??? dentro e pensare a se stesso. Sono pulito. Ci sono in giro troppe male lingue???

Più informazioni su

                                   
“Chi sta pensando male di me dovrebbe guardarsi un po’ dentro e pensare a se stesso. Ci sono in giro troppe male lingue”: si sente sotto pressione Giuseppe Bernini, 52 anni, marito di Mariagrazia Pezzoli, la vittima dell’omicidio di Vertova che si è consumato attorno alle 13 di giovedì 24 luglio. Sono le 18 di oggi (25 luglio) e Bernini, assessore allo Sport e imprenditore, sta per andare ad incontrare un avvocato di Leffe appena nominato dalla famiglia per seguire il caso. “Non ricordo come si chiami l’avvocato – dice Bernini – comunque è necessario avere un buon penalista. Io voglio solo ricordare a tutti che sto collaborando al massimo con i carabinieri, che non mi sono mai lamentato per tutte le ore passate in caserma senza nemmeno potermi togliere gli abiti da lavoro e farmi una doccia. E’ normale prassi, la giustizia deve fare il suo corso”.
Quindi l’imprenditore è tornato su eventuali sospetti: “Essendo una persona per bene, e una persona pulita, mi riesce davvero difficile avere dei sospetti. Certo, ieri, subito dopo i fatti, ho pensato ad un mio ex operaio senegalese (clicca per la sua testimonianza, ndr) che era stato allontanato dall’azienda a novembre 2007. Ma non posso andare oltre certi pensieri: i carabinieri stanno facendo il loro lavoro. Dopo mesi che non lo vedevo ho incontrato l’operaio solo ieri, in caserma. Lui mi aveva rubato un borsello in un cantiere di Ponte Vico e poi mi aveva minacciato, quindi l’avevo denunciato e licenziato. Era stato in carcere per una notte. A ottobre di quest’anno inizierà il processo a suo carico. Questo è l’unico problema che ho avuto recentemente. Per il resto voglio ricordare che non ho mai subito furti né minacce di alcun genere, né in casa, né nel deposito aziendale dietro casa, né in altri cantieri. E’ sempre andato tutto bene”.
Giuseppe Bernini ha autorizzato la pubblicazione di una serie di foto della moglie risalenti ad una vacanza a Brunico nel 2007. Lui e Mariagrazia Pezzoli, sposati da 25 anni, appaiono sereni in riva ad un lago. “Mariagrazia era componente della commissione Asilo nido di Vertova, era impegnata nel sociale, tant’è che stasera in centro, in paese, inizia il festival rock per attrarre i giovani che lei stessa aveva organizzato con il supporto del Comune – ha aggiunto il marito della vittima -. Il volontariato, per noi, è sempre stato un impegno serio, al quale abbiamo dedicato molte ore e giornate della nostra vita”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.