BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il traffico resta, boom di ricorsi L’Ecopass milanese scricchiola

Ufficio del giudice di pace intasato dai ricorsi, motociclisti multati ma convinti di aver percorso strade accessibili, e poi dati non proprio confortanti sulla riduzione del traffico all???interno della cerchia dei Bastioni: l???Ecopass milanese inizia a scricchiolare, tanto che Forza Italia ha ribadito al sindaco Moratti che entro la fine del 2008 servir?? una verifica sul provvedimento. La lady di ferro ha intanto annunciato la sospensione dell'Ecopass dall'1 al 31 agosto.

Più informazioni su

Ufficio del giudice di pace intasato dai ricorsi, motociclisti multati ma convinti di aver  percorso strade che potevano percorrere, e poi dati non proprio confortanti sulla riduzione del traffico all’interno della cerchia dei Bastioni: l’Ecopass milanese inizia a scricchiolare, tanto che Forza Italia ha ribadito al sindaco Letizia Moratti che entro la fine del 2008 servirà assolutamente una verifica sul provvedimento. Il 22 luglio, inoltre, il gruppo comunale della Lega Nord milanese ha organizzato un presidio di fronte a Palazzo Marino per chiedere chiarezza sulle multe ai centauri e protestare contro le troppe sanzioni emesse dalle telecamere Ecopass.
La protesta corre su Internet, non solo sui siti dei grandi quotidiani: www.blogmilano.it e http://milano.blogosfere.it/ dedicano sezioni speciali al provvedimento scattato da gennaio che costringe gli automobilisti alla guida di auto inquinanti a pagare una tassa variabile (anche se alla sindachessa di ferro il termine non piace) per accedere al centro, attraverso i 43 varchi della cerchia dei Bastioni controllati da telecamere. Lo stesso Comune di Milano invita i pendolari che arrivano nel capoluogo, tra i quali molti bergamaschi, a tenere sott’occhio siti e giornali, perché le novità potrebbero arrivare improvvise. Giusto ieri il sindaco Moratti ha ad esempio comunicato che il sistema Ecopass sarà sospeso non solo nelle due settimane centrali di agosto, come si era ipotizzato in un primo momento, ma per tutto il mese, dall’1 al 31.
Intanto il malcontento cresce: a gennaio 2008, primo mese di funzionamento dell’Ecopass, era stato calcolato un calo del 25 per cento circa di autoveicoli all’interno della cerchia dei Bastioni. Quella percentuale è andata calando di mese in mese: i pendolari, più che rinunciare all’auto, hanno messo mano al portafoglio accettando di pagare la tassa di entrata. A giugno il calo degli accessi alla cerchia non è andato oltre il 16,4 per cento. Il sistema voluto dalla Moratti e dall’assessore Edoardo Croci non convince più, nemmeno la maggioranza. E Forza Italia ha chiesto al sindaco una verifica entro la fine dell’anno, giudicando poco utile il sistema, almeno così com’è.
Anche perché nelle ultime settimane si è aggiunta una nuova polemica: i motociclisti sono esenti, a prescindere dal tipo di veicolo guidato, dal pagamento dell’Ecopass. Entrano nella cerchia senza problemi. Ma nelle ultime settimane molti centauri hanno ricevuto multe per “violazioni di Zone a traffico limitato”. Molti hanno presentato ricorso al giudice di pace affermando di aver confuso le zone di accesso Ecopass con corsie preferenziali delle Ztl interne al centro di Milano. La Lega protesta a fianco dei centauri e i giudici di pace milanesi non sono certo contenti: secondo Blog Milano, infatti, i ricorsi complessivi contro le multe a Milano sarebbero aumentati dell’80 per cento a partire da gennaio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.